eToro

Trading Online azioni Coinbase: comprare dopo trimestrale? Ecco le previsioni

Trading Online azioni Coinbase: trimestrale sarà driver? Ecco le previsioni

Coinbase ha fallito la prova della trimestrale e il titolo è andato in picchiata. Un'occasione per comprare a prezzi vantaggiosi?

Quello attualmente in corso è un momento estremamente positivo per le criptovalute. I prezzi di Bitcoin e Ethereum, infatti, hanno aggiornati i massimi storici e questa, teoricamente, non poteva che essere una notizia preziosa anche per gli exchange di criptovalute come ad esempio Coinbase. 




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La piattaforma americana è stata alle prese il 9 novembre con la pubblicazione dei conti trimestrali. I dati dati sono stati rilasciati dopo la chiusura di Wall Street con consenguente impatto a partire dal giorno successivo di contrattazioni. Nei prossimi paragrafi esamineremo come è andata la trimestrale di Coinbase anche in rapporto a quelle che erano le previsioni della vigilia. 

A prescindere dai dati, è comunque innegabile che tra grande momentum per le criptovalute e pubblicazione dei conti trimestrali, i moviti di visibilità per le azioni Coinbase non mancano. Una buona notizia per i possessori di azioni dell'exchange ma anche per chi preferisce semplicemente speculare sull'andamento del titolo attraverso i CFD (Contratti per Differenza). Le azioni Coinbase sono presenti nell'elenco asset disponbili dei più importanti broker online a partire da eToro che offre anche la demo gratuita per imparare a fare pratica senza rischi. 

Impara a fare trading sulle azioni Coinbase con la demo eToro>>>clicca qui per avere l'account dimostrativo gratuito

Trimestrale Coinbase: i dati ufficiali

Coinbase ha chiuso il terzo trimestre con un EPS pari a 1,62 dollari e un fatturato di 1,31 miliardi. La società ha messo in evidenza che gli utenti che effettuano transazioni mensili sull'exchange hanno registrato una flessione rispetto al periodo precedente scendendo da 8,8 milioni a 7,4 milioni da 8,8 milioni. A causa del calo su base mensile del numero degli utenti, anche il volume degli scambi ha registrato una flessione scendendo a 327 miliardi di dollari dai 462 miliardi di dollari del trimestre precedente. 

Nonostante queste performance negative, comunque, il fatturato netto è praticamente quadruplicato rispetto all’anno precedente. Il management di Coinbase ha evidenziato che nel corso del quarto trimestre (quello attualmente in corso), sia il numero delle transazioni che quello delle entrate potrebbe registrare un significativo rialzo.

Cosa dimostrano questi dati trimestrali inferiori alle stime della vigilia (per conoscere le previsioni si faccia riferimento al paragrafo succcesivo)? Essenzialmente che l'attività di Coinbase è molto volatile. Di conseguenza gli investitori dovrebbero fare riferimento al lungo termine ovviamente tenendo in considerazione la crescita della valuta digitale. 

Per investire sul lungo termine in azioni Coinbase è fondamentale utilizzare broker che offrono strumenti avanzati. Un esempio è il Copy Trader eToro grazie al quale è possibile copiare le strategie dei traders più bravi. Il servizio di Copy Trader è l'ideale per chi è alle prime armi con il trading criptovalute anche perchè può essere testato in modalità demo. 

Impara a copiare i migliori trading sulle azioni Coinbase con il Copy Trading eToro>>>clicca qui per provare in modalità demo

Trimestrale Coinbase previsioni 

Per capire come fare trading online sulle azioni Coinbase è fondamentale analizzare quelle che sono le previsioni sulla trimestrale e, una volta pubblicati i conti del trimestre, rapportare i risultati definitivi con quelle che erano le stime della vigilia. La regola è sempre la stessa: a conti migliori delle attese può corrispondere un apprezzamento del titolo ma se i risultati dovessero essere peggiori delle stime, allora ci potrebbe essere un calo. 

Gli analisti di attendono utili per azione pari a 1,73 dollari e vendite complessive che si dovrebbero attestare a quota 1,57 miliardi di dollari.

A partire dallo sbarco in borsa avvenuto nel mese di aprile, Coinbase è sempre stato un titolo estremamente volatile rispecchiando l'andamento delle criptovalute. Ai momento di forte ritracciamento dei crypto-asset più importanti sono infatti spesso corrisposti ribassi anche ampi del prezzo delle azioni Coinbase. 

Chi fa trading online su questa quotata (qui il sito ufficiale eToro) è consapevole che la performance di Coinbase è basata sulla performance di Bitcoin ed Ethereum (ed è appunto per questo motivo se oggi l'interesse verso il titolo dell'exchange Usa è in forte crescita).

Recentemente le due criptovalute più importanti sono state in grado di attirare flussi considerevoli grazie al lancio di ProShares Bitcoin Strategy ETF e Valkyrie Bitcoin Strategy ETF, i due strumenti derivati che rispecchiano l'andamento del future Bitcoin. 

Il lancio degli ETF Bitcoin sul mercato ha creato grande entusiasmo tra gli investitori anche perchè c'è la convinzione che nei prossimi mesi altri prodotti simili possono essere immessi. 

Vuoi fare trading su Bitcoin un broker multifunzionale e completo? Clicca qui per avere la demo gratuita eToro

Alla luce di questi elementi, non deve stupire se il prezzo delle azioni Coinbase nel corso dell'ultimo mese ha registrato un rialzo di quasi il 40 per cento.

I minimi raggiunti dalle quotazioni nel mese di settembre (in scia alla flessione delle quotazioni di Bitcoin) sono lontani. Oggi le azioni Coinbase vengono scambiate a 356 dollari. A fine settembre il valore del titolo era pari a 230 dollari!

Comprare azioni Coinbase conviene?

Alla luce dei conti trimestrali deludenti (rispetto a quelle che erano le previsioni) ma considerando anche il quadro di riferimento generale (positivo) che conclusioni si possono trarre? Insomma comprare azioni Coinbase conviene? Secondo alcuni esperti si tratta di un'ottima occasione di investimento. Vero è, hanno commentato alcuni analisti dopo la pubblicazione dei conti trimestrali, che ci sono una serie di indicatori societari decisamente deludenti. Ad esempio il PE ratio delle azioni Coinbase non mostra particolari livelli di efficienza essendo fermo a 40,9x. I competitors di Coinbase presentano un PE ratio delle azioni molto più ottimizzato e pari, rispettivamente, 16,2x e 18,2x.

Tuttavia il ROE societario, pari al 57 per cento, viene giudicato molto positivamente dagli analisti. La rilevanza di questo dato si consolida ulteriormente grazie a due fattori: il fatto che i competitors dell'industria abbiano un tasso del 27,9 per cento e la possibilità che, nel caso di Coinbase, tale rapporto possa restare elevato nei prossimi 3 anni. 

Dal punto di vista finanziario, le attività di breve periodo di Coinbase sono eccedenti rispetto alle passività a breve e lungo termine. Il debto to equity ratio di Coinbase ammonta al 38 per cento, un livello che viene giudicato soddisfacente dagli analisti. 

Insomma ci sono tutta una serie di dati che inducono ad ipotizzare che comprare azioni Coinbase sia un'attività da prendere in seria considerazione (qui il sito ufficiale eToro). 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato