Petrolio, Oro, Bitcoin, MPS e azioni Meta: i temi del giorno per fare trading online

Quale è l’aria sui mercati ad inizio settimana? Come evidenziato da Craig Erlam, analista di mercato senior, di OANDA, l’incipit settimanale è stato condizionato dalla prudenza e da una relativa tranquillità. I temi caldi restano sempre gli stessi, quindi inflazione e decisioni di politica monetaria da parte delle banche centrali. In questo contesto la corsa del petrolio ha registrato un rallentamento, il prezzo dell’oro è riuscito a trovare nuovi supporti e le quotazioni Bitcoin, per la prima volta dopo tanto tempo, hanno dato l’impressione potersi lasciare alle spalle la fase di estrema incertezza che ha caratterizzato le ultime settimane.

Sul fronte azionario, invece, a prendere la scena è stata Meta che ha chiuso la sessione di Wall Street con un tracollo di oltre il 6 per cento da imputare ad una notizia che avrebbe dell’incredibile: Facebook potrebbe chiudere in Europa a causa di problemi normativi. Lato domestico, invece, il titolo che si è mostrato più interessante in borsa è stato Monte dei Paschi. La pubblicazione dei conti 2021 (preliminari) da parte della banca senese ha offerto una discreta visibilità che potrbebe proseguire anche oggi. 

Vediamo, brevemente, i vari temi che abbiamo toccato nella premessa dell’articolo.

Prezzo petrolio: il rally perde di intensità grazie alle news sui colloqui nucleari

Plus500 Trading CTA

Prima tema caldo della settimana riguarda il greggio (qui il grafico sulla quotazione petrolio). Rispetto agli scorsi giorni, il rally dell’oil ha dato l’impressione di aver perso di intensità. Il rallentamento della corsa non è stato casuale ma è da imputare ad un fattore ben preciso: l’esito positivo dei colloqui nucleari tra gli Stati Uniti e l’Iran. La decisione del presidente americani Biden di ripristinare le deroghe alle sanzioni a carico della Repubblica Islamica rappresenta un segnale concreto sulla possibilità che si possa arrivare ad un accordo. Certo ci sarebbe sempre la crisi tra Ucraina e Russia ad incendiare il prezzo del petrolio ma il venir meno di un elemento di tensione (lo scontro Usa Iran) sarebbe fondamentale per tenere sotto controllo i prezzi. 

Per sfruttare questo driver e investire sul prezzo del petrolio, è possibile operare con i CFD. Scegliendo un broker affidabile come ad esempio eToro, si può avere la demo gratuita di prova con cui fare pratica. 

Clicca qui per aprire un conto demo eToro>>>è gratis e dà diritto a 100 mila euro virtuali per fare pratica

Prezzo Oro cresce ancora

Il prezzo del petrolio si stabilizza mentre quello dell’oro tende a salire. Nonostante la BCE abbia aperto la porta (ultima tra le banche centrali) ad un possibile aumento dei tassi di riferimento già nel 2022, l’oro continua a crescere portandosi sopra i 1800 dollari l’oncia. Un aumento delle quotazioni del metallo giallo potrebbe essere il segnale che le banche centrali non stiano facendo abbastanza per tenere a freno l’inflazione. 

Ribasso Bitcoin è finito? 

Dai mercati tradizionali a quelli virtuali, la settimana si è aperta con un segnale molto incoraggiante arrivato dal Bitcoin. Dopo oltre un mese di incertezza, la fase negativa della regina delle criptovalute sembrerebbe essersi arrestata. Bitcoin sembrerebbe esser riuscito a lasciarsi alle spalle un livello di resistenza fondamentale a quota 40mila dollari maturando una certo slancio verso l’alto. Secondo alcuni analisti non è da escludere che la rottura di 40.000 dollari possa essere il trampolino di lancio per un ulteriore apprezzamento. Che sia il momento giusto per comprare Bitcoin?

A prescindere dalla strategia, è fondamentale scegliere i giusti strumenti per fare trading sulle criptovalute. Un esempio è il Copy Trading eToro grazie al quale è possibile copiare le strategie dei traders più bravi. Questa funzionalità può essere testata anche dai traders alle prime armi essendo disponibile il conto demo gratuito. 

Impara a copiare i traders più bravi con il Copy Trading eToro>>>clicca qui per la versione demo

CopyTrader

Azioni Meta a picco a Wall Street

Il fatto saliente dell’azionario Usa è stato il crollo delle quotazioni di Meta. Dietro il ribasso di oltre il 6 per cento registrato da Meta a Wall Street c’è una notizia che avrebbe dell’incredibile: la possibile chiusura di Facebook e Instagram in Europa.

A lanciare questa bomba è stata la SEC che ha ricordato come per una regolamentazione europea del 2020 sulle violazioni della protezione dei dati, Meta potrebbe non avere più la possibilità di trasferire i dati degli utenti europei sul server con sede negli Usa. Francamente uno scenario simile ci sembra remoto ma, in ottica speculativa, notizie come quella forniscono ottimi spunti di ingresso.

Considerando che nella scorsa settimana Meta era già andata a picco in scia alla pubblicazione di una trimestrale che non sembra essere piaciuta particolarmente al mercato, possiamo affermare che il momento sia favorevole per comprare azioni Meta a sconto. Con il broker eToro è possibile fare trading online sulle azioni senza pagaere commissioni (qui il sito ufficiale).

Azioni MPS volano dopo i conti preliminari 2021

Tra le quotate che oggi registrano le variazioni di prezzo più consistenti a Piazza Affari c’è Monte dei Paschi. La banca senese ha pubblicato i conti dell’esercizio 2021. Il periodo si è chiuso con un ritorno del risultato positivo e un utile netto di 310 milioni di euro, contro la perdita di 1,69 miliardi emesa nel 2020. Movimenti nella governance: il CdA ha tolto le deleghe all’amministratore delegato Guido Bastianini e ha nominato l’ex Ad di Creval (banca delistata da Piazza Affari e ora parte integrante di Credit Agricole), Luigi Lovaglio, come nuovo numero uno della banca.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Banca MPS

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.