Comprare azioni Apple? 10 sessioni di trading in rialzo, poi la pausa

Comprare azioni Apple? 10 sessioni di trading in rialzo, poi la pausa
© Shutterstock

Cosa c'è dietro il rally messo a segno dalle azioni Apple nelle ultime 10 sedute di Wall Street (tranne quella di ieri)? Vediamo di vederci chiaro

Il titolo Apple ha chiuso la seduta di ieri con un ribasso frazionale dello 0,66 per cento a quota 177,77 dollari. La flessione ha solo margionalmente ridimensionato il trend positivo che il gruppo di Cupertino ha messo a segno negli ultimi giorni che adesso è pari al 3,8 per cento.

In realtà, prima del calo rimediato ieri, i prezzi delle azioni Apple avevano messo in fila ben 10 sessioni di trading tutte in rialzo.

Intendiamoci, le 10 sedute non sono state caratterizzate da un verde di quelli memorabili ma da rialzi, spesso piccoli, ma comunque continuativi e persistenti. Il trend, come detto in precedenza e come del resto è anche visibile nel grafico in alto, si è interrotto ieri ma è già nella storia.

Il motivo è semplice: quella messa in atto dal colosso di Cupertino è stata la striscia di rialzi consecutivi in assoluto più lunga dal lontano 2003. Un segnale molto importante che, anche alla luce del leggero ribasso fisiologico che Apple ha messo a segno nella seduta di ieri, può essere sfruttato per fare trading sulle azioni del colosso dell'iPhone.

Proprio a proposito di investimenti, ricordiamo che oggi con il broker eToro (leggi qui la recensione completa) è possibile fare trading online sulle azioni reali senza pagare commissioni. Questo è un grande vantaggio per chi vuole iniziare a negoziare azioni Apple. Per saperne di più basta seguire il link in basso. 

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni Apple (reali) senza commissioni>>>scopri di più qui

Cosa ha spinto il rally di Apple

Abbiamo chiarito cosa è successo alle azioni Apple nelle ultime sedute e adesso è arrivato il momento di capire quali sono state le ragioni alla base di questa striscia positiva da record. Lo scorso mercoledì il colosso di Cupertino ha rivelato di aver stanziato un fondo da 50 milioni di dollari, denominato Supplier Employee Development Fund, per incrementare le possibilità di accesso alle opportunità di apprendimento e allo sviluppo delle competenze. La decisione di Apple conferma l'impegno del colosso tech a favore di risorse umane e progetti interessanti. 

Non è finita qui. Lo scorso fine settimana, infatti, il film CODA di Apple ha ricevuto l'Oscar come miglior film. E' la prima volta per un film che presenta un cast prevalentemente costituito da persone sorde. Grazie al riconoscimento ottenuto da CODA, Apple è entrata nella storia come primo servizio streaming ad aver ricevuto questo premio. 

Questi due eventi (diventanti altrettanti notizie price sensitive) rivelano come Apple sia capace di trovare elementi di supporto e occasioni di visibilità fuori da quella che è la sua area tradizionale. 

Una nota di tipo tecnico: nel corso delle ultime 52 settimane, il prezzo delle azioni Apple si è mosso in un intervallo compreso tra un minimo di 118,86 dollari e un massimo di 182,94 dollari. Un range molto esteso che è un un invito a nozza per chi è intenzionato a fare trading sul titolo. Attenzione però a non lasciarsi trasportare dagli eventi poichè è vero che la volatilità aumenta le occasioni di ingresso ma è anche vero che incrementa i rischi che si corrono. Per questo motivo è fondamentale fare prima pratica con un conto demo per poi passare solo dopo (quando si ha più consapevolezza) ad un investimento con soldi reali.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare trading sulle azioni Apple>>>è gratis

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X