Come investire in azioni con la recessione: i titoli da mettere in portafoglio

azioni da comprare

Il segreto per investire in borsa in modo profittevole è anticipare i mercati. Solo riuscendo a cogliere gli eventi prima che essi si verifichino è possibile generare un guadagno dalle proprie posizioni. Proprio per questa ragione, abbiamo deciso di redigere un articolo dedicato al seguente tema: come investire in borsa con l’arrivo della recessione.

Prima di scendere nel dettaglio dell’argomento, vogliamo precisare che, attualmente, la recessione è solo una possibilità per il futuro. Tuttavia, la stragrande maggioranza degli analisti e dei CEO delle più importanti aziende, danno oramai per scontato lo scenario recessivo. Proprio per questo motivo non si può nascondere la testa sotto la sabbia in attesa degli eventi. Secondo noi è necessario già oggi prepararsi ad investire in azioni facendo i conti con la recessione. Non farlo significa vivere sulle nuvole e, quando recessione sarà, correre il serio rischio di essere travolto dalla crisi.

Ciò premesso, andiamo a vedere quali sono i consigli che Well Fargo, una delle più importanti banche d’affari Usa, ha formulato per aiutare i traders ad investire durante una recessione. Uno dei vantaggi del report degli esperti Usa è che non viene fatta la solita lista di titoli da comprare e titoli da vendere sulla base di quelli che sono i precedenti storici. Wells Fargo ha invece composto un vero e proprio portafoglio azioni a prova di recessione.

Gli esperti della banca Usa hanno anzitutto espresso il loro assenso ad una allocazione completa e ponderata per il mercato di beni di prima necessità e titoli di servizi pubblici. Tale scelta non è casuale. La storia dice che in momenti di crisi economica, pochi settori come quelli dei servizi pubblici e dei beni di prima necessità hanno rivelato una così tanto forte resilienza. Inoltre le azioni dei servizi elettrici e idrici e quelle dei consumi primari (a partire dall’alimentari) sono da preferire perchè riescono a pagare dividendi costanti.

Investire in azioni con la recessione: i titoli in rialzo da inizio anno

Sono oramai alcuni mesi che si parla di recessione globale. Le borse sono crollate, i rendimenti delle obbligazioni non riescono reggere al boom dell’inflazione, le criptovalute sono in pieno inverno, eppure in un contesto del tutto avverso come questo, ci sono titoli che sono riusciti ad apprezzarsi dall’inizio dell’anno ad oggi. Nel report di Wells Fargo si fa riferimento alle azioni di società elettriche e del gas naturale come ad esempio Sempra, ConEd, Exelon e American Electric Power. Ebbene, i prezzi di tutte queste quotate sono in rialzo da inizio anno.

Il motivo per cui le quotazioni delle società indicate sono in recupero nonostante l’incubo recessione è di facile intuizione: comunque vada le famiglie disposte a pagare di più pur di soddisfare i bisogni primari (come la luce o il gas) saranno sempre maggioritarie. La storia insegna che quando c’è crisi si tagliano prima tutte le altre spese e solo alla fine (ma allora sarebbe tutto perduto) quelle relative ai bisogni primari. Lo stesso discorso fatto per le utility vale anche per le quotate del segmento food. Tra queste ultime, il report cita il caso di Molson Coors, Hershey, Kellogg e Campbell Soup, tutti titoli che da inizio anno ad oggi hanno registrato un rialzo dei rispettivi valori.

Su tutti i titoli citati oggi è ancora più semplice investire. Il broker eToro ha infatti deciso di portare a zero le commissioni nel trading online sulle azioni. In più con eToro il deposito minimo iniziale necessario per fare trading è pari a soli 50 dollari e quindi gli investimenti sono più accessibili a tutti.

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni>>>clicca qui per scoprire la proposta

etoro zero commissioni

Portafoglio anti-recessione: ecco un’idea

Lo abbiamo detto all’inizio: il merito dell’analisi di Wells Fargo è aver creato un vero e proprio portafoglio anti-recessione. E allora vediamo adesso quali sono le altre quotate che sarebbero da inserire in questo portafoglio di resistenza. Nel precedente paragrafo abbiamo citato i titoli dei servizi pubblici e dei beni di prima necessita, ma un portafoglio che miri a contrastare la recessione, non può non inglobare anche azioni energetiche e titoli petroliferi.

I nomi, per quello che riguarda questo fronte, sono quelli di Chevron’s, migliori performer sul Dow Jones, e di Occidental Petroleum, quotata che da inizio anno ad oggi ha raddoppiato il suo valore. Un aspetto molto interessante è che nel capitale di entrambi questi colossi petroliferi spunta un nome pesantissimo, quello di Warren Buffett. ù

Nulla di cui stupirsi anche perchè David Trainer, rispettabilissimo CEO della società di ricerca sugli investimenti New Constructs, ha recentemente affermato che i profitti del settore energetico stanno evidenziando un aumento molto più rapido rispetto a quella che è la stessa valutazione complessiva del comparto. Tutto questo significa che per i titoli di questi settori c’è per spazio per crescere. Tale situazione può essere sfruttata per fare long trading ossia per speculare su un apprezzamento. Il modo migliore per imparare ad investire al rialzo in una fase di recessione, è fare pratica con una demo gratuita come quella offerta dal broker eToro (vai sul sito ufficiale, clicca qui).

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.