Wall Street oggi 16 gennaio 2023 chiusa per festività. Dove fare trading online in alternativa?

Wall Street rimbalzo

Oggi 16 gennaio negli Stati Uniti si celebra il Martin Luter King Day ed è quindi giorno di festività nazionale. Come sempre avviene in occasione di queste ricorrenze, il pensiero dell’investitore non può che essere rivolto alla borsa di Wall Street. Il mercato azionario Usa, infatti, sarà ovviamente chiuso per festività. Ciò significa che sarà possibile comprare azioni nè tantomeno investire sugli indici di borsa (Dow Jones, Nasdaq e S&P 500). La chiusura della borsa Usa per festività avrà delle conseguenza anche sull’azionariato italiano e, più in generale, su quello europeo.

Chi è solito investire in borsa sa perfettamente che l’andamento pomeridiano delle piazze del Vecchio Continente è sempre condizionato dalla prestazione di apertura della borsa di Wall Street. E’ quasi normale che un avvio in rialzo del mercato azionario americano abbia un impatto positivo sugli indici europei. Viceversa se la borsa Usa si muove in ribasso, allora anche Piazza Affari e le altre borse europee sono destinato a subire un pomeriggio all’insegna dell’incertezza. Ebbene a causa della chiusura odierna della borsa Usa, i mercati europei perderanno questo importante punto di riferimento. Tra l’altro, come sempre avviene quando Wall Street è chiusa, l’agenda macro Usa è priva di qualsiasi appuntamento.

Per la cronaca il giorno di festività di Wall Street è solo uno e quindi da domani tutto torna alla normalità.

In questo contesto, quali sono i mercati alternativi su cui fare trading online? Come abbiamo lasciato intendere in precedenza, i mercati europei (Piazza Affari compresa) sono tutti aperti e quindi chi fosse interessato a fare trading sugli indici di borsa può guardare ai panieri del Vecchio Continente. Ma ci sono anche tantissime altre alternative, dal forex alle criptovalute.

Tra l’altro, proprio a proposito di asset digitali, dobbiamo evidenziare come sul settore sia tornato un certo appetito. Questa mattina, infatti, il prezzo del Bitcoin si muove in area 21 mila dollari, nettamente sopra ai valori di una settimana fa. L’apprezzamento della criptovaluta a più alta market cap è un effetto dell’andamento positivo registrato dalla borsa di Wall Street nel corso delle ultime sedute che, a sua volta, è sostenuto dall’indebolimento della corsa dell’inflazione.

Per la cronaca la borsa di Wall Street ha chiuso l’ultima seduta della scorsa settimana con tutti gli indici di rialzo. Nel dettaglio il paniere Dow Jones ha messo in cassaforte lo 0,33 per cento a 34.303 punti, l’S&P 500 ha chiuso in rialzo dello 0,4 per cento a 3.999 punti e il Nasdaq ha guadagnato lo 0,71 per cento attestandosi a quota 11.079 punti.

Abbiamo affermato che nel giorno di chiusura per festività della borsa Usa è comunque possibile fare trading online su tanti mercati alternativi. La domanda che gli investitori si potrebbero porre a questo punto riguarda le modalità. Come investire su asset-class così diverse da una sola piattaforma? In realtà questo non è un problema perchè grazie a broker come eToro (qui trovi la nostra recensione completa) è in realtà possibile fare trading su tantissimi mercati operando da una sola piattaforma. Non solo ma eToro mette anche a disposizione una comoda demo gratuita da 100 mila euro virtuali grazie alla quale è possibile imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi reali.

–APRI UN CONTO DEMO ETORO E IMPARA A FARE CFD TRADING SU TANTISSIMI ASSET>>

piattaforma etoro

Trading online Wall Street: gli spunti della settimana

Come detto in precedenza, la borsa di Wall Street oggi è chiusa per la festività del Martin Luter King ma da domani tutto torna alla normalità. Non solo ma l’agenda macro della settimana è molto ricca di spunti e questo significa molteplici occasioni per operare sui mercati. Tra l’altro questa Ottava precederà le decisioni della Fed sui tassi che sono in calendario per la prossima settimana.

E’ molto probabile che gli investitori andranno alla ricerca di segnali su quelle che saranno le mosse della banca centrale Usa. In particolare il fatto che l’inflazione nell’ultimo mese di riferimento abbia registrato un aumento più contenuto rispetto a quelli dei mesi precedenti e comunque in linea con quelle che erano le attese (quindi il dato non ha deluso gli analisti) potrebbe essere interpretato positivamente dai mercati in vista di una politica monetaria meno aggressiva da parte della FED.

Secondo Antonio Tognoli di Cfo Sim, è palese che l’inizio dell’anno sia stato scoppiettante per i mercati finanziari mondiali. Fermo restando che essi tendono sempre an anticipare la fine di un ciclo economico, sia esso espansivo o recessivo, si tratta di capire come si muoveranno le grandi economie mondiali nel corso del 2023. Sia gli Usa che la Cina e l’UE stanno rallentando tuttavia, ha affermato l’analista italiano, l’economia Usa sembra essere la più resiliente e ciò potrebbe consentire agli Stati Uniti addirittura di evitare una recessione che in Europa è invece data per scontata. La forza dell’economia americana potrebbe spingere la FED a “mantenere la politica monetaria restrittiva più a lungo per raffreddare i consumi e per questa via contenere l’inflazione”.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Americana Oggi in Tempo Reale - Wall Street

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.