Twitter permetterà agli utenti di comprare e vendere NFT tramite Tweet

Twitter logo

Grandi novità per gli amanti degli NFT. Il noto social network Twitter consentirà ai suoi utenti di visualizzare elenchi di Non Fungible Token direttamente da alcune piattaforme consentendo di effettuare acquisti e vendite di NFT con un semplice click su un tasto.

L’integrazione degli strumenti di queste piattaforme su Twitter, è stata NFT Tweet Tiles. Usando questa nuova funzione, l’utente interessato può visionare l’artwork di un NFT in un pannello dedicato all’interno di un tweet.

Attualmente l’integrazione è ancora in fase test. I partner scelti da Twitter per sviluppare la nuova funzionalità sono di tutto rispetto: il mercato incentrato su Solana Magic Eden, il protocollo di mercato NFT multipiattaforma Rarible, il creatore della blockchain di Flow Dapper Labs e la piattaforma incentrata sullo sport Jump.trade.

Considerati nel loro insieme questi mercati abbracciano diverse reti blockchain, tra cui Ethereum, Solana, Flow, Polygon, Tezos e Immutable X.

In merito all’accordo siglato tra Twitter e i partner del progetto NFT, un rappresentante del noto social recentemente acquistato dal patron di Tesla Elon Musk, ha affermato che la nuova funzione è del tutto indipendente dalla blockchain. Di conseguenza è confermato che tutte le reti sono supportate. La sola condizione prevista è che i collegamenti provengano da un mercato partner.

Sempre lo stesso rappresentate di Twitter ha anche aggiunto che la nuova funzionalità è attualmente in fase di test specificando che la sperimentazione viene condotta con la collaborazione di utenti Twitter selezionati su iOS e Web. Gli utenti quindi vedranno l’integrazione NFT Tweet Tile solo se fanno parte del gruppo di test. Ciò significa che la maggior parte degli iscritti a Twitter non potranno testare l’importanbte sviluppo a meno che non sottoscrivano un abbonamento premium a Twitter Blue.

Ricordiamo che, prima di questa importante novità, Twitter supportava gli NFT come immagini del profilo verificate attraverso il suo servizio di abbonamento Twitter Blue. Tale funzionalità, in vigore all’inizio del 2022, è stata poi cancellata a causa della perdita di appeal di tutto il segmento dei Non Fungible Token. Ultimamente Twitter supportava solo gli NFT di Ethereum. La decisone di consentire agli utenti di comprare e vendere NFT attraverso Tweet, oggi in fase di test, è comunque un passo in avanti segno del ritorno della fiducia verso il mercato dei beni non fungibili.

Elon Musk compra Twitter: presto licenziamenti in blocco?

Nelle ultime settimane a far finire Twitter sotto ai riflettori dei media non è stata tanto l’apertura al mondo degli NFT, quanto la notizia dell’acquisizione del noto social network da parte di Elon Musk. Mentre il mondo dell’informazione si chiede cosa diventerà Twitter con Elon Musk, il magnate di Pretoria ha già liquidato mezzo board della società (compreso l’avvocato a capo della struttura che si occupava dei ban degli utenti). L’estromissione dei vecchi vertici è avvenuta dietro il pagamento di laute liquidazioni anche se alcuni media hanno fatto passare l’operazione come una purga staliniana.

In realtà il cambio di board (sacrosanto quando si effettuano operazioni di questo tipo) è solo il primo passaggio di un procedimento di ridefinizione complessiva di Twitter. Il secondo step sarà il delisting di Twitter da Wall Street. La nuova proprietà ha già presentato richiesta alla SEC e giorno 8 novembre le azioni Twitter diranno addio alla borsa Usa (dove erano sbarcate nel 2013). Parallelamente Musk sta già pensando ad una riduzione del personale con obiettivo di creare una società più snella.

Il business futuro poi sarà incentrato su servizi a pagamento, blockchain, Web3 e, appunto, NFT. Insomma obiettivo è trasformare Twitter da fattore di condizionamento politico incapace di essere redditizio a società in grado di generare reddito.

C’è un elemento molto importante che la dice lunga sul futuro di Twitter. Il noto exchange di criptovalute Binance (qui il sito ufficiale) farà parte di un nuovo team che definirà le nuove regole di Twitter. Questo gruppo di lavoro si esprimerà sul nodo chatbot e spam puntando tutto sulla blockchain al fine di portare nel social network tutta esperienza maturata nel segmento delle criptovalute.

In merito all’accordo siglato con la nuova Twitter, Changpeng Zhao (CZ), fondatore e CEO di Binance, si è detto entusiasta di “poter aiutare Elon a realizzare una nuova visione per Twitter”. Il manager ha poi detto chiaramente che obiettivo è quello di svolgere un ruolo nell’unire social media e Web3 al fine di ampliare l’uso e l’adozione della tecnologia cripto e della blockchain.

Insomma la Twitter del futuro sarà nel segno di Binance. Questo potrebbe dare ridare molta luce alle criptovalute.

Apri un conto su Binance e scopri tutti i servizi dell’exchange>>>clicca qui

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Le ultime news su NFT

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.