Da cosa dipende il rendimento di un fondo di investimento

fondo

Uno sguardo sulle determinanti sul rendimento di un fondo comune di investimento.

CONDIVIDI

Una delle domande più comuni che vengono poste dagli investitori che si stanno avvicinando al mondo del risparmio gestito, e in particolar modo a quello dei fondi comuni di investimento, è quale possa essere il rendimento di questo strumento finanziario. È possibile predeterminarlo? Che cosa dobbiamo attenderci dal fondo sul quale abbiamo riposto le nostre speranze (e i nostri soldi)?

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

In realtà, quando parliamo di un fondo comune di investimento (ma la stessa cosa vale anche per altri strumenti come gli ETF), non parliamo di un titolo a reddito fisso, come i Bot o le obbligazioni che pagano un flusso cedolare predeterminato. Con i fondi, l’investitore non può sapere esattamente, all’inizio, quale sarà il guadagno a una certa data. In altri termini, il rendimento di un fondo comune di investimento non si può conoscere in anticipo.

La motivazione di tale caratteristica è ben nota. Il fondo investe in strumenti finanziari che, a loro volta, hanno un andamento dipendente dalle evoluzioni del mercato e da quello dei singoli titoli, nei quali è stato investito il capitale dei risparmiatori. Naturalmente, ci sono anche altri elementi che impatteranno in misura più o meno favorevole sul rendimento del fondo: su tutti, l’abilità del gestore di governare al meglio il proprio prodotto, conducendolo a replicare o battere le performance del benchmark cui fa riferimento.

È dunque piuttosto complicato cercare di preventivare quale possa essere il rendimento atteso di un fondo. Per quanto attiene ad esempio i fondi azionari, il rendimento dipenderà dalle evoluzioni dei listini di Borsa e dal momento dell’ingresso nel fondo: se l’investitore entra nel fondo quando i prezzi sono ai massimi, bisognerà attendere probabilmente un po’ più di tempo per ottenere un profitto, rispetto all’investitore che è invece entrato nella parte bassa della curva.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro