eToro

Aviva lancia il fondo Climate Transition Global Credit

aviva

Aviva presenta un nuovo fondo che integra il proprio portafoglio strategico per il cambiamento climatico.

Aviva Investors, divisione globale di asset management di Aviva, ha annunciato l’avvenuto lancio dell’Aviva Investors Climate Transition Global Credit Fund, un fondo dotato di un capitale iniziale di 350 milioni di dollari, che ha come obiettivo quello di identificare e investire in aziende che offrono beni e servizi per la mitigazione del cambiamento climatico e che risultano essere ben posizionate per adattarsi a un mondo più caldo e a basse emissioni di carbonio.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Con queste premesse, il Fondo è stato progettato per permettere agli investitori del settore creditizio di contribuire a risultati positivi per il clima, integrando l’offerta dell'Aviva Investors Climate Transition Global Equity Fund e dell'Aviva Investors Climate Transition European Equity Fund, già presenti nella strategia “climatica” del gruppo.

Per quanto concerne i suoi dettagli, il fondo sarà co-gestito dai portfolio manager Tom Chinery e Justine Vroman, e vanterà il supporto del climate specialist Rick Stathers. Si tratta pertanto di un team estremamente esperto, con tanti anni di esperienza nell'asset management e nel cambiamento climatico, e che può peraltro accompagnarsi al lavoro di ricerca e di analisi del team globale di credito composto da 125 membri di Aviva Investors e di oltre 25 analisti ESG.

Per quanto concerne l'approccio d'investimento del fondo, la società ha rammentato come tale escluda le società di combustibili fossili, e che si rivolge a provider di soluzioni che generano entrate concrete attuali o future, e che si occupano di temi legati al clima, come ad esempio avviene con il passaggio a fonti di energia rinnovabili, il trasporto sostenibile e i prestiti più responsabili nei confronti dell'ambiente.

Ancora, l'approccio strategico del fondo punta anche a individuare quelle società che sono maggiormente orientate alla transizione con basso rischio di decarbonizzazione e impatto fisico.

La nota aggiunge infine come il fondo sarà valutato rispetto all'indice Bloomberg Barclays Global Aggregate Corporates, e investirà prevalentemente in società Investment Grade, con una allocazione fino al 5% in obbligazioni ad alto rendimento.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X