Pfizer e BioNTech, passi in avanti per il vaccino contro Omicron

Pfizer e BioNTech hanno lanciato una sperimentazione clinica per valutare la sicurezza e l’efficacia di un vaccino specifico per la variante Omicron del Covid, in un contesto in cui crescono le preoccupazioni sul fatto che le attuali versioni dei vaccini non siano in grado di fronteggiare adeguatamente contro le infezioni e le malattie lievi causate dal recente ceppo.

Il CEO di Pfizer, Albert Bourla, ha affermato all’inizio di questo mese che l’azienda avrà un vaccino su Omicron pronto entro marzo. Il vaccino prenderà di mira anche le altre varianti di Covid che sono in circolazione.

Dal canto suo, il CEO di BioNTech, Ugur Sahin, ha commentato che ci sono dati sempre più chiari che indicano che l’efficacia dell’attuale vaccino contro l’infezione e la malattia lieve-moderata da Omicron sta diminuendo più rapidamente rispetto ai ceppi precedenti del virus. L’obiettivo della società è dunque quello di sviluppare un vaccino che fornisca una protezione duratura contro Omicron.

Dagli Stati Uniti, intanto, i Centers for Disease Control and Prevention hanno scoperto che una dose di richiamo del vaccino di Pfizer era efficace al 90% nel prevenire l’ospedalizzazione da Omicron 14 giorni dopo la somministrazione del richiamo. Le dosi di richiamo sono altresì fino al 75% efficaci nel prevenire l’infezione sintomatica da Omicron da due a quattro settimane dopo il terzo shot, secondo i dati dell’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito pubblicati all’inizio di questo mese.

Tuttavia, lo studio ha scoperto che l’efficacia del richiamo si indebolisce sostanzialmente dopo circa 10 settimane, fornendo una protezione dal 45% al 50% contro l’infezione sintomatica.

Insomma, con questi dati è evidente quanto la comunità internazionale stia guardando con grande attenzione ai risultati dello studio clinico di Pfizer e BioNTech su Omicron, che valuterà fino a 1.420 partecipanti di età compresa tra 18 e 55 anni. Oltre a valutare il vaccino, alcune persone riceveranno anche una quarta dose del vaccino attuale per verificare come cambia la protezione.

Come investire nelle azioni Pfizer e BioNTech

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che sono interessati a fare trading sulle azioni Pfizer e BioNTech che è possibile investire in questi strumenti finanziari in modo rapido e senza commissioni mediante i servizi di trading CFD dei migliori broker sul mercato come FPMarkets.

L’apertura di un conto di trading è veloce e gratuito. E, per tutti gli investitori che non hanno alcuna praticità in questo ambito, ricordiamo la possibilità di aprire un conto demo che ti permetterà di investire senza rischi, utilizzando un plafond di denaro virtuale che l’operatore ti metterà a disposizione per tutto il tempo che vorrai.

>>> Clicca qui per aprire un conto demo con FPMarkets (sito ufficiale)!

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Risparmio Gestito

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.