Banca Mediolanum

Banca Mediolanum logo

Questa pagina è dedicata alle azioni Banca Mediolanum. Nei prossimi paragrafi parleremo della quotazione Banca Mediolanum (andamento storico), della composizione dell’azionariato e dello storico dividendi. Nella seconda parte del post, invece, spazio ad alcune indicazioni operative su come comprare azioni Banca Mediolanum oggi (possiamo già anticipare che, grazie a broker come ad esempio eToro, è possibile fare trading online sulle azioni senza pagare commissioni (qui il sito ufficiale) e alle previsioni sul possibile andamento del titolo nei prossimi mesi/anni.

Banca Mediolanum chi è

Banca Mediolanum fa parte del settore finance/banking di Borsa Italiana, sotto-settore del risparmio gestito. Tecnicamente Banca Mediolanum viene definita banca diretta. Il suo core business sono i servizi bancari, di investimento, assicurativi e del credito. La società è quotata sull’indice Ftse Mib della Borsa di Milano con codice Isin IT0004776628 e codice alfanumerico BMED.

L’inizio dell’avventura a Piazza Affari risale al 1997 con denominazione Mediolanum. Uno snodo fondamentale nella storia di Banca Mediolanum si ebbe nel 2015 quando, a seguito della fusione per incorporazione di Mediolanum S.p.A., Banca Mediolanum divenne la capogruppo del Gruppo Mediolanum, sostituendo quest’ultima nelle quotazioni sul Ftse Mib.

Oggi Banca Mediolanum, forte di una capitalizzazione in costante crescita, un punto di riferimento per i portafogli focalizzati sul risparmio gestito. Per questo motivo un trader alle prime armi dovrebbe conoscere quanto più possibile su questa quotata, oltre ad avere ben chiare le strade a sua disposizione per investire sul titolo Banca Mediolanum.

Quotazione Banca Mediolanum e grafico in tempo reale

Per conoscere l’andamento in tempo reale della quotazione Banca Mediolanum è necessario tenere sottomano un grafico. Proprio esaminando la curva è possibile notare come i massimi degli ultimi 5 anni siano stati raggiunti a quota 9,81 euro. Il picco fu toccato nell’ottobre 2021. Attualmente il prezzo delle azioni Banca Mediolanum viaggia in area 6,3 euro.

Come tante altre del settore finanziario di Piazza Affari, il titolo risente della particolare situazione in atto sui mercati (corsa dell’inflazione, rischio recessione, aumento dei tassi di interesse da parte delle banche centrali).

Il grafico in tempo reale di Banca Mediolanum è fondamentale per poter impostare la propria strategia trading sulla società. Impostando i vari frame temporale si possono calcolare i precedenti storici. Grazie al grafico, inoltre, è possibile fare trading online sia nel lungo termine ma anche in modalità intraday. In entrambi i casi si può operare con il broker eToro (qui il sito ufficiale).

Prezzo azioni Banca Mediolanum e storico quotazioni

Passando dal grafico in tempo reale allo storico quotazioni, possiamo avere un’idea della dinamica del prezzo delle azioni Banca Mediolanum nel medio e lungo termine. Le attuali quotazioni sono più basse del 23 per cento rispetto a quelle di un anno fa.

Del resto, come abbiamo già evidenziato nel precedente paragrafo, il titolo raggiuse il suo massimo degli ultimi 5 anni proprio nell’ottobre del 2021 in scia alla ripresa a V generata dalle politiche monetarie ultra-espansive post covid19.

Sempre dall’analisi dello storico, si può notare come i valori massimi nel 2022 (anno corrente) siano stati raggiunti a quota 9,39 euro. Il minimo annuo, invece, è stato toccato a 5,87 euro. Andando ancora più a ritroso nel tempo, si può vedere come un altro periodo particolarmente favorevole si ebbe a fine 2019 quando i prezzi della quotata si mossero a lungo sopra i 9 euro.

Come si può vedere da questi numeri, il titolo Banca Mediolanum, soprattutto nel lungo termine, è stato al centro di una discreta volatilità. I movimenti di prezzo (sia al ribasso che al rialzo) si possono utilizzare per fare trading sui prezzi. Fondamentale, per operare in sicurezza, è la scelta del broker. Come noto noi sconsigliamo di usare piattaforme non autorizzate poichè rischiose. Il nostro suggerimento per chi vuole investire sulle azioni Banca Mediolanum è di usare broker seri come ad esempio eToro. Consigliamo spesso questa piattaforma perchè essa consente di usare la demo gratuita da 100 mila euro virtuali per fare pratica senza rischi.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Azionisti Banca Mediolanum

La storia di Banca Mediolanum è strettamente connessa a quella della famiglia Doris (prima Ennio – il fondatore – e poi i suoi figli). Anche oggi i Doris hanno una partecipazione molto significativa nel capitale di Banca Mediolanum. Un’altra fetta consistente delle azioni fa invece riferimento al gruppo Fininvest che, a sua volta, guarda alla famiglia Berlusconi.

Ciò premesso, secondo le ultime comunicazione della Consob sugli azionisti rilevanti, il capitale di Banca Mediolanum è così diviso:

  • Famiglia Doris: 40,38 per cento
  • Fininvest: 30,11 per cento
  • Soci terzi: 28,56 per cento
  • Azioni Proprie: 0,95 per cento

Dividendi Banca Mediolanum: storico

Quando un trader è alle prese con la valutazione di un titolo, uno dei parametri che deve tenere in maggior considerazione è lo storico dividendi. Non solo è fondamentale che i dividendi riconosciuti anno dopo anno agli azionisti siano alti ma è anche necessario che le cedole siano in progressivo aumento. Banca Mediolanum, da sempre, ha come obiettivo quello di creare valore per i suoi azionisti.

La politica dei dividendi rappresenta una quota importante degli utili della società. Il principio guida della quotata in materia di remunerazione degli azionisti può essere riassunto con questo principio: mantenere o superare, in termini di centesimi per azione, il dividendo dell’anno precedente riuscendo al tempo stesso a salvaguardare la sostenibilità nel tempo e la costanza di performance.

Solitamente Banca Mediolanum divide il dividendo in due componenti: l’acconto distribuito agli azionisti nel corso dell’esercizio e il saldo che invece viene staccato dopo la chiusura dell’esercizio.

Di seguito lo storico dividendi Banca Mediolanum degli ultimi 5 anni:

  • 2021: 0,58 euro (acconto di 0,23 euro assegnato a novembre 2021 + saldo della cedola, pari a 0,35 euro, a sua volto formato da 0,23 euro di saldo dividendo base e 0,12 euro di dividendo speciale)
  • 2018: 0,40 euro (acconto di 0,2 euro e saldo di 0,2 euro)
  • 2017: 0,40 euro (acconto di 0,2 euro e saldo di 0,2 euro)
  • 2016: 0,40 euro (acconto di 0,16 e saldo di 0,24 euro)
  • 2015: 0,30 euro (acconto di 0,16 euro e saldo di 0,14 euro)

Come comprare azioni Banca Mediolanum

Ed eccoci arrivati alla parte più pratica della nostra guida: come comprare azioni Banca Mediolanum? Fino a pochi anni fa, la strada per acquistare titoli di questa quotata (ma il discorso vale per tutto l’azionario) era molto impegnativa e gravosa di onori. Per questo motivo a comprare azioni era solo chi poteva permettersi un consulente ma anche e soprattutto una spesa non di poco conto. Con lo sviluppo della tecnologia e l’avvento dei broker, gli investimenti sono diventati aperti a tutti. Come vedremo nei prossimi righi, infatti, anche chi ha poco capitale a disposizione oggi può tranquillamente investire in borsa.

Ciò premesso, le strade a disposizione per comprare azioni Banca Mediolanum sono essenzialmente due:

  • acquisto diretto del titolo (implica diventare azionisti della società)
  • trading sui prezzi attraverso strumenti derivati come i Contratti per Differenza

La scelta di una strada anzicchè dell’altra dipende unicamente da quelli che sono i propri obiettivi. Se l’intento è unicamente quello di speculare sulle oscillazioni dei prezzi e non c’è alcun interesse a diventare azionisti, farsi carico degli oneri che tale situazione giuridica impone diventa del tutto inutile. Chi è interessato solo ad un approccio speculativo e quindi è solito operare su un orizzonte temporale non lungo, è al CFD Trading che deve guardare.

Tra l’altro con i Contratti per Differenza è possibile speculare in due direzioni:

  • long: se si ritiene che il prezzo dell’asset è destinato a crescere
  • short: se invece la prospettiva è quella del ribasso.

Un broker CFF che consente di fare trading sulle azioni è Plus500. Questa piattaforma è molto usata dei traders italiani sia per la sua affidabilità che per la presenza di numerosi grafici altamente personalizzabili per ogni esigenza di analisi. Inoltre Plus500 mette anche a disposizione la comoda demo gratuita da 50 mila euro virtuali che può essere usata per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi veri.

Plus500 Trading CTA

Azioni Banca Mediolanum: comprare o vendere? Previsioni quotazione

Stabilire se comprare o vendere azioni Banca Mediolanum (e quindi se avere una strategia di long o di short trading) non è semplice. Sono infatti numerosi i fattori di cui tenere conto per capire come posizionarsi sul titolo.

Ci sono anzitutto i bilanci e relazioni trimestrali ma anche tutte le notizie che, periodicamente, vengono rilasciate dal management della società in merito alla raccolta. Anche la sottoscrizione di nuovi accordi può avere valenza price sensitive.

Le previsioni Banca Mediolanum, inoltre, sono anche condizionate da novità riguardanti i principali concorrenti e da aggiornamenti sul settore di riferimento.

Il nostro suggerimento è di restare sempre sintonizzati sulle ultime notizie che riguardano Banca Mediolanum e solo dopo stabilire se conviene comprare o vendere azioni.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Banca Mediolanum

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.