Recordati

azioni Recordati

Recordati è uno de più importanti titoli del settore farmaceutico quotati su Borsa Italiana. Il segmento di appartenenza e le performance storiche hanno reso molto alto l’appeal delle azioni Recordati. Se sei interessato ad aprire una posizione su questa quotata, avrai certamente bisogno di conoscere una serie di informazioni indispensabili. Non ci stiamo riferimento solo al prezzo delle azioni Recordati ma anche ai dati storici, all’evoluzione della quotazione e, sul fronte dell’analisi fondamentale, alla composizione dell’azionariato e allo storico dividendi.

Solo dopo aver attentamente esaminato tutti questi fattori potrai decidere se comprare o no le azioni Recordati. Semplice a dirsi, ma come puoi operare concretamente? Uno dei vantaggi di questa guida è il suo linguaggio estremamente semplice. Il report, infatti, si rivolge ad un pubblico di principianti e quindi non avrai problemi a capire come puoi comprare le azioni Recordati e investire su questo titolo.

Qualcosa possiamo già anticiparla adesso: oggi si può fare trading online su molte azioni senza pagare commissioni. Per sfruttare questa occasione è sufficiente scegliere il broker eToro per operare. Tra l’altro con questo fornitore sono sufficienti solo 50 dollari di deposito minimo per iniziare ad operare. Insomma eToro ha reso gli investimenti più accessibili a tutti.

Con eToro il trading online sulle azioni è a zero commissioni>>>clicca qui per iniziare

Quotazione Recordati e grafico in tempo reale

Per conoscere il prezzo corrente delle azioni Recordati è necessario esaminare la quotazione e il grafico in tempo reale del titolo. Questo genere di informazioni, alla base di qualsiasi attività di trading, sono oggi facilmente reperibili. Non è necessario sottoscrivere l’abbonamento (quindi costi) ad alcuna rivista specializzata poichè il prezzo real time di Recordati è consultabile direttamente dal sito di Borsa Italiana. Per conoscerlo è sufficiente avere una sola informazione: il codice ISIN dalla quotata (nel nostro caso specifico: IT0003828271).

Questo dato va inserito nella barra di ricerca del sito istituzionale di Piazza Affari e quindi va dato INVIO. Immediatamente si aprirà una scheda tutta dedicata alle azioni Recordati. Attenzione perchè la denominazione completa del titolo è: Recordati Ordinarie.

Le azioni Recordati fanno parte del Ftse Mib (l’indice a maggiore capitalizzazione di Borsa Italiana) e sono include nel sottosettore Salute con il codice Alfanumerico REC.

Una domanda che sicuramente ti starai ponendo adesso potrebbe riguardare un aspetto pratico e operativo: come fare per passare dallo studio del grafico Recordati presente su Borsa Italiana al trading sulle azioni Recordati? In effetti per operare hai bisogno di una piattaforma broker e il sito istituzionale della borsa di Milano è solo informativo. Dovresti quindi trovare un broker e operare in parallelo.

Un meccanismo decisamente lungo ed elaborato che può essere evitato usando i grafici offerti gratuitamente da eToro (è il broker che abbiamo già citato in precedenza a proposito del trading online sulle azioni a zero commissioni). Il vantaggio del grafico eToro sta non solo nella possibilità di conoscere il prezzo corrente di Recordati Ord. ma anche nella certezza di poter fare trading a quel prezzo direttamente dal grafico. Si tratta di un vantaggio non di poco conto.

Prezzo azioni Recordati e storico quotazioni

L’analisi dello storico di Recordati (andamento quotazione nel corso del tempo) è il secondo step obbligato prima di maturare qualsiasi decisione sulla fattibilità dell’investimento. Esaminare lo storico significa analizzare come si è mossa la quotazione di Recordati nel medio e soprattutto nel lungo termine.

Parliamo di analisi grafica e analisi fondamentale, due concetti che si basano su un assunto ben preciso: è provato che ogni titolo, in presenza di particolari situazioni tende sempre a comportarsi in linea con i precedenti storici.

Venendo al caso specifico di Recordati, la performance della quotata nell’ultimo periodo non è stata delle migliori. Su base annua, infatti, Recordati evidenzia un ribasso del 27 per cento ma anche su base mensile spicca un rosso del 6 per cento. Settembre (data di aggiornamento del post) si è aperto a 40,73 euro, lontanissimo dai livelli raggiunti alla fine dello scorso anno quando il prezzo delle azioni Recordati salì sopra i 55 euro. Allargando l’orizzonte temporale agli ultimi 5 anni si può evidenziare che il titolo si sia apprezzato del 12 per cento. Insomma Recordati, dal punto di vista grafico, si presenta come una quotata dinamica, spesso interessata da una certa volatilità.

Come certamente saprai, nel trading volatilità significa possibilità di aprire posizioni ma anche incremento dei rischi. Per questo motivo se stai prendendo in considerazione la possibilità di iniziare ad investire su azioni interessate da oscillazioni di prezzo, ti consigliamo di iniziare ad operare partendo da un conto demo come ad esempio quello offerto gratuitamente da eToro (subito 100 mila euro virtuali per te).

Clicca qui per aprire un conto demo eToro>>>è gratuito

Principali azionisti Recordati

Chi sono i principali azionisti di Recordati? La conoscenza dell’azionariato rilevante è una di quelle informazioni che è utile conoscere prima di iniziare ad investire su un titolo.

Ecco quali sono i principali azionisti di Recordati secondo il più recente aggiornamento:

  • FIMEI Finanziaria Industriale Mobiliare ed Immobiliare SpA: 51,8 per cento
  • Mawer Investment Management Ltd.: 5,06 per cento
  • Fidelity Management & Research Co. LLC; 3,01 per cento
  • Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A.: 1,81 per cento
  • Fundsmith LLP: 1,34 per cento

Dividendi Recordati

Anche la conoscenza della storico dividendi Recordati è un’informazione molto utile se stai considerando la possibilità di investire sul titolo. Gli investitori con una certa esperienza alle spalle tendono a preferire non solo le azioni che presentano un alto rendimento del dividendo (dividend yield) ma anche quei titoli che, nel corso del tempo, hanno dimostrato di avere una politica dei dividendi solida e migliorativa. Insomma i titoli migliori sono quelli ad alto e crescente dividendo.

Fatta questa premessa, come si posiziona in questo discorso Recordati? In basso è riportato l’elenco dei dividendi Recordati riferito agli ultimi 5 esercizi (attenzione perchè l’anno fa riferimento all’esercizio e non allo stacco):

  • 2021: 0,57 euro + acconto di 0,66 euro
  • 2020: 0,55 euro + acconto di 0,5 euro
  • 2019: 1 euro + 0,48 euro di acconto
  • 2018: 0,92 euro + 0,45 euro di acconto
  • 2017: 0,85 euro + 0,42 euro di acconto

Come comprare azioni Recordati

Vuoi comprare azioni Recordati ma non sai come comportanti? Niente paura perchè in questo articolo spiegherò precisamente come puoi fare per aprire una posizione sul titolo. Le strade a tua disposizione sono essenzialmente due: acquisto diretto (e in tal caso diventerai azionista) oppure trading attraverso strumenti di tipo derivato come i CFD (e in questo caso non diventerai azionista ma farai solo speculazione sulle differenze di prezzo).

Domanda a questo punto di rito: quando è meglio preferire l’una o l’altra strada? Ci sono dei fattori che impattano sulla scelta. Ad esempio se il tuo obiettivo è quello di partecipare alla crescita del colosso farmaceutico e a quelli che sono i suoi piani di investimento, dovrai per forza di cose comprare azioni Recordati e quindi diventare azionista. Ancora l’acquisto diretto di azioni è raccomandabile se sei un investitore cassettista ossia un trader che compra e mette nel cassetto in attesa che maturi il rendimento del suo investimento.

Viceversa se il tuo intento è solo di tipo speculativo, allora è preferibile fare trading con i Contratti per Differenza ossia speculare solo sulle differenze di prezzo senza comprare fisicamente l’asset. Tra l’altro preferendo i CFD puoi speculare sia al rialzo che al ribasso (in questo caso di parla di short trading). I CFD sono molto utili anche se l’orizzonte temporale è molto breve come è il caso del trading intraday.

Ad esempio: giunge una notizia price sensitive ossia capace di impattare sul prezzo di Recordati. La tua esigenza è sfruttare la reazione del mercato che in quanto tale è circoscritta nel tempo. I CFD possono essere molto di aiuto in questa situazione.

Attenzione, però, a non lasciarsi trasportare poichè fare trading attraverso i Contratti per Differenza richiede pratica ed esercizio. Ti ricordiamo che per imparare ad operare senza correre il rischio di rimetterci soldi veri, puoi usare il conto demo eToro (clicca qui per andare sul sito ufficiale).

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Recordati

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.