PayPal pronta a entrare nel mercato delle criptovalute (o forse no)

paypal

Nuove voci (e smentite) sull'interesse di PayPal per il business criptovalutario.

CONDIVIDI

Il CEO di PayPal, Dan Schulman, sta smorzando le aspettative diffuse nell’ultimo weekend, secondo cui il big dei pagamenti elettronici starebbe pianificando di fare un “salto” nel settore delle criptovalute.

Schulman, intervenuto all'Economic Club di New York a Manhattan, ha dichiarato ai partecipanti all’evento che la criptovaluta è attualmente solo un “esperimento” con un futuro “non chiaro”. Il manager ha poi dichiarato che “bisogna risolvere la questione dei regolamenti e tante altre cose”.

Come riportato da Strategic Coin, la settimana scorsa PayPal ha attirato l’attenzione di molti analisti quando si è sparsa la notizia secondo cui la società avrebbe depositato un brevetto per il lancio di un sistema utile per aumentare la velocità e la privacy delle transazioni.

In parole povere, il sistema proposto utilizzerà una struttura di portafoglio a più livelli che divide automaticamente i saldi dell'utente in portafogli secondari che contengono ciascuno una quantità predefinita di valuta.

Il nuovo sistema di PayPal consentirebbe agli utenti di effettuare transazioni scambiando le chiavi private dei portafogli secondari, e incrementando così la sicurezza delle operazioni: tuttavia, quanto sopra, per stessa ammissione di PayPal, non sembra essere integrato in alcun piano crittografico a breve termine.

I commenti di Schulman indicano pertanto che PayPal probabilmente non ha in programma di implementare prodotti integrati in criptovaluta in questo momento, ma il semplice fatto che la compagnia sta dedicando risorse a questo settore è di per sé una implicita dichiarazione significativa che in futuro prossimo qualcosa potrebbe cambiare.

“Il tempismo della domanda di brevetto rispetto al più recente commento pubblico di PayPal suggerisce che qualsiasi soluzione a breve termine di PayPal per rendere scalabili i pagamenti crittografici potrebbe essere stata declassificata” - ha scritto Jason Deleeuw, analista di Piper Jaffray, in una nota inviata questa settimana ai propri clienti. “Tuttavia, PayPal ha affermato che i beni crittografici hanno un valore a lungo termine e potrebbero essere accettati come forma di pagamento quotidiana”.

In particolare, il co-fondatore di PayPal Peter Thiel ha affermato di essere ottimista sul potenziale dei bitcoin come “oro digitale”.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro