Ripple previsioni stellari su XRP a 300 dollari in 3 anni ma in pochi ci credono

Ripple previsioni stellari su XRP a 300 dollari in 3 anni ma in pochi ci credono

Mentre Ripple oggi segna un nuovo ribasso tornano le indiscrezioni su un rally record ma lo scetticismo è alto

CONDIVIDI

E' quasi una beffa che nei giorni in cui si torna a parlare di previsioni Ripple la stessa quotazione XRP registri significativi ribassi in scia all'andamento negativo di tutto il settore delle criptovalute. E così proprio mentre il prezzo di Ripple scende sotto quota 0,7 dollari con un calo del 3% rispetto a ieri, molti investitori si interrogano su quale livello di veridicità possano avere le ultime previsioni che danno Ripple a...oltre 300 dollari in appena 3 anni! Il mondo delle criptovalute ha abituato tutti a mai dire mai ma farncamente una quotazione XRP in grado di andare oltre i 300 dollari viene vista (quantomeno) molto remota. Lo scetticismo è frutto dei tempi e infatti nessuno nega che se previsioni così forti sull'andamento di XRP fossero state diffuse nei caldi mesi di dicembre e gennaio probabilmente gli scettici sarebbero stati molti di meno.

Ma chi ha parlato di previsioni Ripple a 300 dollari in tre anni? Fondamentalmente si è trattato di una  voce circolata tra gli analisti (o almeno presso alcuni di essi) che ha avuto il suo input dalle dichiarazioni del CEO  Brad Garglinghouse secondo il qualeRipple sarà presto nella condizione di risolvere i problemi reali dei suoi utenti. "Ripple è stata in prima linea nell’implementazione della blockchain per risolvere i problemi reali dei clienti" ha affermato il manager che ha poi commentato con molto ottimismo il report di Deloitte riguardante il crescente interesse delle aziende nell'adozione della tecnologia digitale. In ooche parole poichè da parte dle mercato c'è un crescente interesse verso l'adozione delle tecnologia digitale e poichè Ripple ha fatto di questo obiettovo un punto di forza del suo core business, la quotazione XRP non potrà che trarre beneficio da questa situazione. 

Tecnicamente la possibilità che il prezzo di Ripple arrivi a 300 dollari in tre anni non può essere considerata una bufala. Fino al mese di gennaio, infatti, è stato lo stesso mercato a rivedere al rialzo di continuo le previsioni su XRP ma quelli erano altri tempi. Eppure, secondo alcuni esperti di criptovalute, la progressiva adozione delle tecnologia blockchain potrebbe fornire un ulteriore slancio alla quotazione di Ripple che dalla sua parte ha l'essere considerata oramai da tempo come la criptovaluta delle banche. Ripple oggi (a prescindere dall'andamento della quotazione XRP) è l'asset digitale che ha più possibilità di convincere i grandi enti finanziari e la grande industria. Se la tecnologia di Ripple dovesse riuscire a colmare alcune delle lacune del sistema finanziario, Ripple criptovaluta avrebbe una diffusione maggiore e la quotazione XRP non potrebbe che salire. Ovviamente affinchè si verifichi questo scenario serve tempo e forse neppure poco. Solo in quest'ottica però, le previsioni che danno la quotazione XRP a oltre 300 dollari in tre anni possono avere un qualche senso. In attesa di vedere segnali concreti di questo rilancio, la realtà oggi è quella di un prezzo di Ripple che oscilla attorno a valori ormai consolidati che sono comunque molto lontani dai livelli prospettati dalle quotazioni. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro