La fase ribassista che ha caratterizzato l’andamento di Ripple per molte sedute pottrebbe essere giunta al suo naturale esaurimento. I segnali per una possibile inversione di rotta della quotazione XRP ci sono tutti anche perchè Ripple oggi segna già una progressione di circa 2 punti percentuali portandosi a 0,63 dollari. Il ritorno degli acquisti sulla quotazione XRP blocca la pericolosa tendenza al ribasso che era emersa nei giorni scorsi. Tra le tre criptovalute a maggiore capitalizzazione Ripple oggi è quella più dinamica. Ethereum, infatti, limita il guadagno ad un modesto +1% mentre la quotazione BTC è addirittura negativa. Non c’è quindi il Bitcoin a fare da apripista ma Ripple si muove comunque positivamente.

Il rialzo di Ripple può essere inquadrato come un normalissimo pullback anche perchè il mercato delle criptovalute è in una situazione di ipervenduto e quindi le possibilità di un rimbalzo dai supporti sono notevolmente aumentate. Rispetto alle ultime sedute le possibilità di un rimbalzo delle quotazioni sono più alte rispetto alle possibilità di un calo. Volendo quindi fare una scommessa sull’andamento previsto per oggi dalla quotazione Ripple non si può che optare per una strategia long almeno fino a quando non dovessero emergere segnali contrari che suggeriscono, invece, un ribasso dei valori.

Tra l’altro, perlomeno a livello intraday, Ripple può anche trarre beneficio da una notizia molto rilevante che può fungere da catalizzatore. La famosa startup di Fintech, Revolut, ha comunicato attraverso il suo profilo Twitter che si è attivata per includere l’asset digitale XRP promosso da Ripple all’interno della sua popolare app mobile. Chad West, Responsabile Marketing e Comunicazione di Revolut, ha pubblicato nel tweet con cui ha dato l’annuncio una immagine molto significativa in cui in cui si vede l’aggiunta di XRP nell’APP. Un colpo niente male per Ripple. Revolut è un servizio in APP che permette di inviare denaro in tutto il mondo gratuitamente. Rispetto ai competitors, i trasferimenti di denaro sono veloci, gratuiti e sicuri su conti bancari in oltre 120 paesi. Usando Revolut è possibile risparmiare circa l’8% facendo riferimento al tasso di cambio reale. Il livello tecnologico raggiunto permette all’APP di supportare anche prelievi per spesa e bancomat in 120 valute con 26 valute. Per finire l’APP è anche in grado di effettuare trasferimenti peer-to-peer.

Questa notizia potrebbe essere decisiva per un apprezzamento di Ripple oggi. Del resto, nonostante i ribassi registrati nelle ultime sedute, per tutti i cosiddetti hodler, ossia gli investitori che hanno una visione a lungo termine, Ripple oggi è una occasione per ottenere rendimenti molto alti. Le quotazioni a 3 dollari raggiunte a cavallo tra dicembre e gennaio 2018 sono lontante ma le previsioni sulla quotazione Ripple sono incoraggianti anche per la capacità mostrata da questa criptovaluta, di tornare utile al mondo della finanza più tradizionale (banche e enti finanziari in genere).

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.