Bitcoin oggi morto per la trecentesima volta, mining problematico influenza trading BTCUSD

Bitcoin oggi morto per la trecentesima volta, mining problematico influenza trading BTCUSD
© iStockPhoto

Il recupero del prezzo del Bitcoin è stato interrotto da una nuova ondata ribassista che ha travolto BTCUSD

CONDIVIDI

La volatilità sul prezzo del Bitcoin continua a restare molto alta. Il tentativo di recupero avviato da BTCUSD a partire dalla giornata del 2 giugno è durato a stenti fino al 3 giugno. Già ieri, infatti, il prezzo del Bitcoin è tornato a calare e il BTC oggi prosegue il ribasso con una flessione del 3%. 

Dal punto di vista grafico il nuovo calo di BTCUSD ha fatto morire il Bitcoin per la trecentisima volta. A rilevare questo evento è stato il sito 99Bitcoins che ha ricordato come nel mese di dicembre la quotazione BTC sia scesa sotto quota 11000 dollari morendo per la duecentisima volta mentre il recente calo a 7313 dollari ha portato la quotazione BTC a morire, appunto, per la trecentesima volta. Se operi con il trading sulle criptovalute e investi in portafoglio avrai certamente colto da solo il differente senso della morte: alla fine dello scorso anno il Bitcoin moriva ben oltre i 10000 dollari mentre il BTC oggi muore poco sopra i 7000 dollari. 

Secondo alcuni analisti l'impossibilità per il Bitcoin di proseguire il trend di recupero avviato dalla giornata dal 2 giugno è dipesa da un motivo ben preciso. Secondo Forbes i recenti cali del BTC sono causati da quello che è ritenuto il vero punto debole della criptovaluta ossia l'enorme massa di energia che è necessaria per il mining. Forbes ha anche affermato che i miner non stanno dando il giusto peso ai rischi associati al consumo di energia su larga scala. Tali rischi, ha proseguito Forbes, sono connessi ad altre problematiche come ad esempio furto di energia e il sempre più alto costo delle attrezzature che sono necessarie per l'implementazione del processo che porta all'estrazione del Bitcoin. 

Nonostante lo scetticismo di Forbes e le ovvie considerazioni sulle problematiche che sono innescate dal meccanismo del mining, il Bitcoin è tutto tranne che morto. L'interesse del mercato e degli investitori per il BTC resta infatti su livelli molto alti. I futures sul Bitcoin quotati sul CBOE hanno recentemente segnato un balzo settimanale dei volumi molto consistente. Il Bitcoin sarà quindi pure morto per la trecentesima volta ma non è destinato a passare di moda. Considera anche che la prossima introduzione di limini molto stretti alla leva applicabile sul trading sulle criptovalute, potrebbe avere un impatto sull'andamento della quotazione BTCUSD. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro