Bitcoin, Ripple e tutte le criptovalute sono madri di tutte le truffe: ecco la profezia che fa tremare

Bitcoin, Ripple e tutte le criptovalute sono madri di tutte le truffe: ecco la profezia che fa tremare

Ad un anno dal rally del Bitcoin e delle altcoin, l'economista Roubini smonta tutti gli entusiasmi sulla blockchain

CONDIVIDI

Il Bitcoin, Ripple, Ethereum e tutte le sorelle (quindi le criptovalute nel loro insieme) sono padri e madri di tutte le truffe. A pensarla in questo modo secco e intransigente non è un analista qualsiasi ma è Nouriel Roubini, il noto economista che è passato alla storia per aver predetto con precisione la crisi finanziaria del 2008. Grazie alle previsioni di 10 anni fa, Roubini è diventato una sorta di faro e di guru tra gli investitori. Le parole dell'economista globale vengono sempe tenute in debita considerazione da tutti gli operatori. Ovviamente da quel lontano 2008 è successo di tutto e non sempre le nuove previsioni di Roubini si sono poi tramutate in realtà. Questo però non toglie che la voce del noto economista sia una tra le più ascoltate oggi. E' per questo motivo che il Roubini-pensiero in tema di valute virtuali non è passato inascoltato. 

Nel corso di un intervento dinanzi al congresso degli Stati Uniti, Roubini ha usato espressamente la parola "truffa" riferendosi non solo al Bitcoin, a Ripple a a tutte le colleghe virtuali ma parlando anche della blockchain. In pratica per Roubini tutto il settore e le basi stesse delle criptovalute altro non sono che una truffa. La blockchain, poi, è la madre e il padre di tutte le altre truffe che vengono di seguito. Mentre molti esperti economisti, pur conservando molte riserve sul Bitcoin, ritengono che la blockchain abbia, al contrario, molte potenzialità, positive, Roubini ci va giù pesante affermando che questa tecnologia è la più acclamata e al tempo stesso inutile della storia. La blockchain, quindi, come il Bitcoin ossia un fenomeno tanto pompato quanto fragile e quindi destinato a finire. 

Le tesi di Roubini sono state criticate da Peter Van Valkenburgh, direttore di ricerca di Coin Center. Un esperto, quindi, sia pure di parte. Peter Van Valkenburgh, rispondendo proprio al duro affondo di Roubini, ha affermato (riferendosi alla blockchian): "È perfetta? No, ma non lo era neanche l’email quando è stata inventata nel 1972. Il fatto che lavori senza intermediari finanziari è fantastico, una svolta informatica. Sarà fondamentale in termini di libertà, prosperità e sviluppo umano, così come lo è stato l’arrivo di internet". Il parere del direttore di ricerca di Coin Center è diametralmente opposto a quello di Roubini. Il dibattto sulle potenzialità del Bitcoin, di Ripple, di Ethereum (giusto per citare le crypto a maggiore capitalizzazione) continua. Intanto il prezzo del BTC, quello di ETH e la quotazione XRP non registrano variazioni importanti. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro