Borsainside.com

Bitcoin, le grandi aziende del mining perdono terreno

Bitcoin, le grandi aziende del mining perdono terreno

L'esempio di Bitman che in un mese ha chiuso i suoi uffici in Israele e Olanda

Il forte calo del prezzo del bitcoin ha portato sotto i riflettori la questione della sopravvivenza dei miner più piccoli. L’estrazione e la validazione delle transizioni della prima criptovaluta sono ormai affare esclusivo di pochi grandi aziende?




✅ Unisciti alla rivoluzione del social trading di eToro. Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™. (sistema brevettato da eToro), ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders. Ottieni un conto Demo gratuito con 100.000€ di credito virtuale su eToro >>

A far rientrare l’allarme ci pensa un report della società di ricerche Diar, che questa volta si è concentrata sullo stato dell’industria del mining nel 2018.

I minatori anonimi hanno chiuso dicembre dopo aver risolto un enorme 22% del totale dei blocchi, contro il 6% dell’inizio dello scorso anno. La rete Bitcoin ha attualmente meno probabilità di subire un attacco, dato che le pool controllate da BTC.com hanno perso il dominio sulla rete”, si legge nelle righe introduttive dello studio.

Il maggiore contributo da parte dei miner più piccoli ha comportato la diminuzione del peso di alcuni dei nomi più prominenti del settore.

"All’inizio dello scorso anno, le mining pool guidate da Bitmain, così come ViaBTC, in cui la società di hardware ha investito, controllavano il 53% dell’hash power delle reti. Il 2019 è iniziato con il 39%", spiegano gli esperti di Diar. E questa è una buona notizia per la rete Bicoin e la sua tanto decantata decentralizzazione, spiega Anatoliy Knyazev di Exante, secondo cui "la perdita di popolarità dei colossi del mining sconfessa la teoria secondo cui l’intero settore rappresenti una forma di monopolio naturale". È comunque vero che l’assottigliarsi della profittabilità del mining di bitcoin ha provocato la scomparsa di tante aziende di piccole e medie dimensioni, nonché il ridimensionamento di alcuni fra i top player.

Il caso più eclatante è proprio quello di Bitmain, che in poco più di un mese ha chiuso uffici in Israele e Olanda, oltre a sospendere le attività della sua mining farm in Rockdale, Texas. Ad agosto dello scorso anno la società cinese annunciava che la sua sede operativa negli Stati Uniti avrebbe portato 400 posti di lavoro attraverso un investimento di 500 milioni di dollari.

A cura di Matteo Oddi

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
IC Markets
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA - leva finanziaria alta Prova Gratis IC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS