Ripple oggi beffato da Ethereum ma a vincere è sempre la legge degli orsi

Ripple oggi beffato da Ethereum ma a vincere è sempre la legge degli orsi

Cambia ancora la classifica delle criptovalute a maggiore capitalizzazione con Ethereum che scaccia Ripple dalla seconda posizione

CONDIVIDI

Il livello di capitalizzazione di Ripple torna ad essere inferiore a quello di Ethereum e il risultato è che ETH è ora la seconda criptovaluta più forte mentre XRP è scivolata il terza posizione. Il cambio nella classifica, l'ennesimo, è ben visibile aprendo i dati in tempo reale forniti da CoinMarketCap. E' proprio consultato l'elenco delle quotazioni presenti sull'exchange che è possibile vedere come la nuova classifica delle criptovalute a più alta capitalizzazione sia così formata: al primo posto, saldo, c'è il Bitcoin, a seguire Ethereum, in terza posizione XRP e quindi Litecoin e Bitcoin Cash (rispettivamente al quarto e al quinto posto). 

Dietro al superamento di Ripple da parte di Ethereum non si sono grandi forze manovratrici. In pratica è nuovamente successo quanto già avvenne nelle scorse settimane ossia il compratori hanno puntato maggiormente su Ethereum trascurando XRP. In termini numerici il prezzo di Ethereum oggi è pari a 120,97 dollari mentre il prezzo di XRP oggi ammonta a 0,30 dollari. In termini di capitalizzazione (il parametro che, ai fini della classifica delle migliori criptovalute fa poi la differenza), la capitalizzazione di Ethereum è pari a 12680703908 dollari mentre la capitalizzazione di Ripple è pari a 12448632927 (dati in tempo reale tratti da analisi CoinMarketCap). Il distacco, per quanto non notevole, è comunque evidente. Proprio in considerazione delle dimensioni del divario tra Ripple e Ethereum non è da escludere che l'etera sfida ETH-XRP possa regalare nuovi colpi di scena magari già nelle prossime sedute con Ripple che si riprende la seconda posizione alle spalle della regina Bitcoin. Vedremo...

Intanto sulle posizioni di vertice, alle spalle di Ripple per interndersi, si colloca anche Litecoin che è stato capace di superare Eos e Bitcoin Cash raggiungendo una capitalizzazione di 2,6 miliardi. L'andamento del prezzo del Litecoin aveva determinato un rialzo per tutto il comparto della crypto nella scorsa Ottava. Il rally della quotazione Litecoin era scaturito a seguito dell'annuncio della Litecoin Foundation di una nuova partnership con la società di software Beam. L'obiettivo dell'accordo, accolto con una corsa dei compratori, è quello di incrementarei livelli di privacy garantiti dalla rete di transazioni del Litecoin. 

Secondo Mati Greenspan del broker di social trading eToro, "i movimenti di prezzo delle criptovalute nell'ultima settimana sono stati incoraggianti, con Litecoin che ha sperimentato un impressionante rialzo di circa il 40 per cento ma è importante ricordare che non siamo ancora fuori dal mercato orso." In poche parole va bene l'entusiasmo ma è sempre bene restare prudenti perchè la tendenza resta al ribasso. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption