Consob: documento su ICO e cripto-attività

Consob: documento su ICO e cripto-attività

Commenti alla decisione Consob di avviare discussioni su initial coin offerings (ICOs) e su scambi di cripto-attività

CONDIVIDI

Dopo Malta, Gibilterra e Svizzera, ora è tempo anche per l’italia di esprimersi riguardo offerte iniziali e scambi di cripto-attività; è stato pubblicato ieri dalla Consob un documento per la discussione di queste tematiche.

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Sul sito della Consob si legge:

“Il documento di discussione pubblicato intende avviare il dibattito sul tema delle offerte iniziali e degli scambi di cripto-attività in connessione con la recente diffusione di operazioni cosiddette di initial coin offerings (ICOs) aventi ad oggetto crypto-asset nelle quali investono i risparmiatori italiani.

Il documento formula dei quesiti in merito ad un possibile approccio regolatorio. Nel corso del periodo di svolgimento della consultazione, Consob intende effettuare un public hearing la cui data sarà resa nota prossimamente.”

Il documento con cui la Consob avvia la discussione con i risparmiatori, gli operatori del settore e le istituzioni è articolato in quattro sezioni: descrizione del fenomeno, aspetti giuridici, disciplina delle piattaforme per offrire cripto-attività e sistemi di scambio e negoziazione.

Il commissario Consob Paolo Ciocca dichiara:"Con questa iniziativa autonoma Consob vuol mettere i pilastri di una materia di grande attualità e destinata a crescere di importanza. Vorremmo creare le premesse per una nuova norma, sia perché vediamo che in questa nicchia c'è movimento, sia perché vediamo forme di abuso".

Anatoliy Kniazev del broker maltese Exante, ha commentato la notizia: “sono contento che l’Italia segua l’esempio di Malta e inizi a muoversi verso una regolamentazione del settore. ICO, criptovalute e borse di scambio di criptovalute sono già realtà quindi, sia per tutelare gli investitori che degli operatori è necessario fare chiarezza e dare una direzione. Mi auguro che l'authority italiana possa regolamentare il settore al più presto, evitando così a truffatori e malintenzionati di screditare la neonata branca della cripto-finanza.”

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro