Skin ADV

Ripple oggi sull'onda del Bitcoin: quotazioni record ma attenzione agli scivoloni tecnici

Ripple oggi sull'onda del Bitcoin: quotazioni record ma attenzione agli scivoloni tecnici

Il prezzo del Bitcoin ai massimi da luglio 2018 e questa volta anche la quotazione XRP vola

La notizia del giorno è che il prezzo del Bitcoin ha sfondato quota 8000 dollari. Dopo aver agganciato quota 7000, BTCUSD è salito fino a 8000 trascinando con se anche tutte le altre altcoin. Mentre è in corso la scrittura del post, la quotazione BTC è assestata in area 8000 dollari con un rialzo del 13 per cento rispetto al valore precedente. Grazie a questo balzo in avanti il prezzo del Bitcoin è salito ai massimi dallo scorso mese di luglio. 

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

A differenza di quanto avvenuto nei giorni scorsi il rally del Bitcoin ha spinto al rialzo tutte, ma proprio tutte, le altre altcoin. Questa volta, infatti, sul carro dei vincitori è salito anche Ripple. Mentre è in corso la scrittura del post, il prezzo di XRP oggi registra un balzo del 20 per cento a quota 0,38 dollari. Tra le criptovalute a maggiore capitalizzazione, Ripple è quella che registra la progressione in assoluto più consistente. Dopo tanto tempo Ripple oggi fa meglio anche di Ethereum che limita invece il suo rialzo al 9,95 per cento a quota 208 dollari. 

Nel complesso grazie al rally di oggi, il livello di capitalizzazione delle criptovalute ha sfondato il muro dei 200 miliardi di dollari. Il primato del Bitcoin è indiscutibile. A prescindere dal fatto che sia Ripple oggi a registrare l'apprezzamento più forte, è comunque il BTC ad aver raggiunto un obbiettivo di tutto rispetto. Alla luce del trend rialzista in atto da alcune settimane, la quota di mercato riferibile al Bitcoin ha raggiunto e superato il 60 per cento per la prima volta dal 2017. 

Dinanzi ad uno scenario simile sono in tanti gli investitori che si chiedono fin dove il rally delle criptovalute possa arrivare. Gli scenari più ottimisti sono tutti tornati di attualità anche se va sempre tenuto presente che, nonostante la forte avanzata, il prezzo del Bitcoin è comunque lontano dai record in area 20000 USD registrati alla fine del 2017. Poichè la capitalizzazione del settore criptovalute ha raggiunto un massimo a 239 miliardi di dollari prima di ripiegare a quota 200 miliardi, non è da escludere che le quotazioni possano restare sugli scudi ancora per giorni. 

Se le previsioni Bitcoin restano improntate all'ottimismo va comunque considerato che, dal punto di vista tecnico, il recente andamento del BTC sembrerebbe suggerire l'imminente arrivo di una fase di riflessione. In altri termini è possibile che il prezzo del Bitcoin prendersi una pausa di riflessione. A dirlo è l'analisi tecnica BTCUSD. L'oscillatore RSI settato a 14 periodi, infatti, è ora all'interno dell'area di ipercomprato e questo potrebbe aprire la porta ad un ritracciamento. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro