Ripple: orsi e tori se le danno, analisi tecnica di breve su prezzo XRP

Ripple: orsi e tori se le danno, analisi tecnica di breve su prezzo XRP

La quotazione Ripple oggi è quasi ferma ma in realtà è in atto uno scontro duro tra orsi e tori

CONDIVIDI

Orsi e tori se le suonano di santa ragione sulle previsioni Ripple. A dispetto di un prezzo di XRP che oggi appare immobile, tra orsi e tori la distanza non è mai stata così forte. Chi riuscirà a prevalere alla fine? Quale direzione prenderà XRPUSD nei prossimi giorni? 

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Partiamo dal dato in tempo reale. Mentre è in corso la scrittura del post, XRPUSD registra una flessione dello 0,05 per cento a quota 0,3959. Si tratta di una variazione quasi impercettabile se si tiene in considerazione la forte oscillazione che la quotazione Ripple ha segnato nei giorni scorsi. Questo è il valore che è necessario tenere presente per guardare poi a quelle che sono le previsioni su Ripple di orsi e tori. Citando le previsioni degli utenti di TradingView, Vera Thornpike su u.today, afferma che i pessimisti ritengono che il prezzo di Ripple possa presto crollare a 0,29 dollari, mentre gli ottimisti puntano ad un rialzo di XRP fino a 0,57 dollari nel breve termine. C'è quindi una forbice molto forte tra le opinioni dei tori e quelle degli orsi su XRPUSD.

Del resto anche il sito ambcrypto.com ha messo in evidenza l'altissima volatilità che caratterizza Ripple. Secondo alcuni calcoli, la volatilità su XRPUSD ha raggiunto i nuovi massimi dal mese di settembre 2018.

Ma cosa dice l'analisi tecnica di brevissimo termine su Ripple? Secondo Azeez Mustapha diInstaForex, in questo momento la tendenza su XRPUSD resta ribassista sia nel medio che nel lungo termine. Più nel dettaglio la mancata tenuta di area 0,39 dollari potrebbe aprire la porta ad una ulteriore fase di mercato orso. Con uno scenario di questo tipo, dal punto di vista grafici il primo target intermedio sarebbe posizionato a quota 0,37 mentre quello successivo a 0,35 dollari.

Insomma la storia di XRP per i prossimi giorni è di nuovo tutta da scrivere. Il movimento avvenuto negli ultimi giorni, con Ripple che dopo aver raggiunto un massimo relativo a quota 0,46 dollari, è sceso sotto i 0,40 dollari, è già passato agli archivi. Adesso si tratta di capire se la quotazione XRP sarà o meno in grado di risalire ancora oppure se il suo destino sarà quello di cadere nell'ombra come era avvenuto fino a poche settimane fa. Ovviamente l'andamento di XRPUSD sarà legato a quelle delle altre criptovalute a maggiore capitalizzazione a partire dal Bitcoin e da Ethereum. Attenzione quindi anche ai segnali da BTCUSD e ETHUSD. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro