EOS: manna per tori, prezzi a +69% in un mese. Cosa sta succedendo?

Block.one, la società che ha creato la blockchain EOS, ha anticipato nei giorni scorsi che il prossimo sabato 1 giugno farà un annuncio a tutta la comunità di utenti e utilizzatori. E’ bastata questa anticipazione per scatenare la corsa a comprare EOS con conseguente apprezzamento del valore dell’altcoin. Il rally è stato talmente forte che EOS è riuscita a ritagliarsi il suo spazio di gloria tra le big del settore.

Mentre il prezzo del Bitcoin ha registrato nelle ultime ore un rialzo dell’1,92 per cento, la quotazione EOS è cresciuta di ben il 15 per cento e tutto lascia prevedere un possibile ulteriore apprezzamento anche nelle prossime ore almeno fino a quando non arriverà questo annuncio storico da parte degli ideatori.

Il rally di EOS oggi ha comunque radici molto radicate. Andando a guardare al grafico storico sull’andamento della quotazione EOS è possibile fare interessanti considerazioni. Nel corso dell’ultimo mese la quotazione EOS h registrato un apprezzamento del 69 per cento. Se questa variazione lascia meravigliati, quella relativa all’andamento del prezzo EOS negli ultimi 3 mesi lascia proprio a bocca aperta. Negli ultimi 90 giorni, infatti, il prezzo di EOS è cresciuto di ben il 130 per cento raggiugendo, a seguito dell’ultimo rally, quota 8 dollari, livello massimo degli ultimi 10 mesi.

Per capire se il rally della quotazione EOS possa proseguire o se invece sia imminente una inversione di tendenza, è necessario aprire una parentesi su quelli che sono i motivi alla base del forte rialzo delle quotazioni.

Nei giorni scorsi era stata la stessa Block.one a rendere noto di aver spesso oltre 20 milioni di dollari in RAM, elemento indispensabile per lo sviluppo di dApps. Essendo la RAM una parte fondamentale dell’ecosistema EOS, è ovvio che molti investitori e membri della comunità siano portati a pensare che dietro il maxi investimento ci possa essere essere un nuovo piano di sviluppo e di espansione.

L’impressione della comunità è che l’acquisto di RAM possa centrare qualcosa con l‘annuncio che Block.one darà il prossimo 1 giugno 2019. Le ipotesi più azzardate fanno riferimento ad un possibile nuovo lancio di una certa rilevanza. Ovviamente, partendo da queste premesse, sono in molti a scommettere su una possibile prosecuzione del rally anche dopo la data dell’1 giugno.

E’ per tutti questi motivi che la quotazione EOS è da monitorare con attenzione nel medio termine. In un contesto generale che vede tutte le criptovalute al rialzo, EOS potrebbe fare meglio anche delle big grazie proprio al jolly dell’annuncio.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.