Ripple in controtendenza rispetto alle altre criptovalute ma quadro tecnico XRP resta debole

Per alcuni giorni il mondo delle criptovalute ha dato l’impressione di rivivere momenti che mancavano da tanto tempo con Ripple in rialzo e tutte le altre, Bitcoin compreso, in calo. Ovviamente questa tendenza di breve termine è stata molto più contenuta rispetto a quanto avveniva quando il prezzo di XRP correva e quello delle altre crypto era in calo.

Ad ogni, al di là dei volumi, quello che conta è il dato e i dati dicono che negli ultimi giorni Ripple e la gemella Stellar hanno dato l’impressione di avere una marcia in più. La tendenza sembra essersi arrestata oggi anche se è possibile comunque trovare conferma in alcuni segnali. In particolare il prezzo di XRP registra un calo dello 0,52 per cento a quota 0,289 dollari mentre la quotazione BTC è in flessione dell’1,76 per cento a 8177 USD e il cambio ETHUSD segna un ribasso del 2,22 per cento a quota 180. 

A prescindere dalle variazioni di oggi 16 ottobre, la quotazione di Ripple è stata capace di recuperare ben il 40 per cento dai livelli minimi annui che erano stati raggiunti nella disastrosa giornata del 24 settembre scorso. Dopo il grande tonfo, quindi, Ripple è risalita allontanandosi dal burrone. Probabilemente è proprio per questo motivo se il prezzo di XRPUSD è stato quello più in forma nelle ultime settimane. 

Dal punto di vista tecnico, però, il quadro di XRP continua ad essere molto debole. In altre parole è vero che Ripple ha provato e prova a recuperare il passivo emerso a fine settembre ma, in tutta franchezza, non crediamo sia il caso di lasciarsi andare all’ottimismo. A dirlo è appunto l’analisi tecnica su XRPUSD. Il dato di oggi dimostra che Ripple ha non poche difficoltà a portarsi oltre il muro dei 30 centesimi. Anche nel momento in cui le quotazioni di XRP sono riuscite a salire oltre 0,3 dollari, immediatamente è arrivato il rimbalzo indietro non appena i prezzi si sono avvicinati a quota 0,32 dollari. Ci sono quindi due livelli da tenere d’occhio per capire come investire su Ripple. Da un lato c’è quota 30 centesimi, più psicologica che tecnica, e dall’altro c’è il muro tecnico di 0,32 dollari. 

In poche parole XRPUSD deve spingersi oltre quota 0,32 centesimi per potersi lasciare alle spalle la tendenza ribassista. Se Ripple non riesce a stabilizzarsi sopra a questo livello, allora il rischio di cadere indietro resterà molto alto. In fin dei conti è proprio questo che sta avvenendo a XRP oggi. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.