Trading di Bitcoin su PayPal: nuovo massimo storico, ecco alcune alternative

L’attività di trading di Bitcoin su PayPal è entrata nella storia. Giorno 19 maggio, infatti, il volume di trading di BTC su PayPay ha toccato il nuovo massimo di tutti i tempi attestandosi a oltre 300 milioni di dollari. Il nuovo record batte il precedente primato che risaliva al mese di gennaio.

E’ significativo rilevare che tra i due massimi c’è praticamente un abisso segno che sempre più investitori scelgono PayPal per fare trading sul Bitcoin

Le possibilità che anche il primato raggiunto lo scorso 19 maggio possa essere battuto sono alte sempre se l’interesse verso il settore delle criptovalute continuerà a restare alto favorendo la speculazione anche con i broker CFD come eToro (qui il sito ufficiale)

PayPal ha aperto al trading di Bitcoin nel mese di novembre. Fin dalle prime settimane è stato subito evidente che il servizio di compravendita di criptovalute sull’App PayPal avrebbe avuto un successo inarrestabile. Come messo in evidenza da alcuni analisti, il forte rialzo che il prezzo del Bitcoin ha messo a segno proprio negli ultimi mesi del 2020/ primi mesi del nuovo anno, potrebbe essere stato ispirato proprio dalla mossa della società di pagamenti digitali. Ovviamente PayPal ha avuto tutto l’interesse ad aprire al trading di Bitcoin poichè grazie al servizio di compravendita, i ricavi del colosso dei pagamenti sono cresciuti ancora di più. 

Plus500 Trading CTA

Nel periodo di tempo tra novembre e oggi, è possibile individuare due distinte fasi che riflettono l’andamento del valore del BTC. Se da novembre a gennaio è innegabile che la domanda di Bitcoin sia stata molto elevata, il picco del volume di trading che è stato raggiunto il 19 maggio, lascia pensare che la domanda sia stata frutto delle pressioni di vendita che hanno interessato il BTC. Come noto, infatti, a partire da aprile, il Bitcoin ha registrato un forte deprezzamento che è culminato con il crollo di metà maggio. 

Volendo quindi tirare le somme, possiamo dire che il primo record dei volumi di trading su PayPal si è verificato al culmine del rally del BTC; il secondo (quello del 19 maggio) nel corso del sell-off che ha affondato Bitcoin. 

Cosa si evince da tutto questo? Una lezione che certamente possiamo trarre dagli eventi è che a fare trading di Bitcoin su PayPal sono soprattutto investitori alle prime armi se non proprio principianti. E’ infatti tipico di chi ha poca esperienza, operare nel pieno nell’onda emotiva. Oggi, infatti, sono proprio i trader principianti a vendere Bitcoin in modo massiccio poichè spaventati dal crollo dei valori. 

I volumi di trading di Bitcoin su PayPal, quindi, indicano l’esistenza di un rapporto di correlazione molto stretto con i repentini movimenti di prezzo e suggeriscono che si sia in presenza di atteggiamenti molto emotivi che, come detto, sono tipici di investitori alle prime armi. 

Alternative a PayPal per fare trading di Bitcoin

PayPal non è la sola piattaforma che consente di fare trading di Bitcoin. Se sei in cerca di operatori sicuri per investire in Bitcoin oggi, puoi prendere in considerazione il broker eToro. Questo operatore permette di fare trading sul Bitcoin a 360 gradi.

Ciò significa che è possibile sia operare in modo tradizionale (e quindi comprre Bitcoin da custodire poi sul wallet eToroX) che attraverso i CFD. Scegliendo questa seconda strada è addirittura possibile usare strumenti molto avanzati come il Copy Trading che consente di copiare dai traders più bravi. Puoi provare il Copy Trading eToro in modalità demo. 

Copia le strategie sul Bitcoin dei traders più bravi >>> clicca qui per l’account gratuito eToro e 100 mila euro virtuali

Top Traders

Trading Bitcoin su PayPal: chi ha guadagnato e chi ha perso 

Considerando quello che è avvenuto nell’ultimo mese, chi ha guadagnato e chi ha perso con il trading di Bitcoin su PayPal?

Chi ha comprato tra novembre e dicembre e ha venuto il 19 maggio (data del boom dei volumi) ha tratto profitto. Chi invece ha comprato il 9 gennaio quando il volume su PayPal raggiunse il suo primo picco e il prezzo del BTC era pari a 40 mila dollari, vendendo il 19 maggio, ha avuto una perdita.  

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.