Bitcoin e Ethereum crollano: conviene comprare oggi?

Il mercato delle criptovalute è completamente un subbuglio. Nelle ultime ore tutti gli asset digitali a maggiore capitalizzazione di mercato hanno registrato correzioni pesantissime. A rimediare dei veri e propri crolli come non si vedevano da tempo sono state soprattutto le due crypto a più alta market cap quindi Bitcoin e Ethereum. 

Prima di analizzare quali sono stati i motivi alla base del sell-off e di accennare alle strategie trading che è possibile utilizzare per sfruttare i movimenti di crollo (qui la demo eToro), accenniamo, brevemente, ai numeri del tracollo.

Il prezzo del Bitcoin ha registrato un ribasso dell’8 per cento scivolando addirittura sotto quota 39 mila dollari. Violenta correzione anche per Ethereum che è invece crollata a 2900 dollari. Cali molto consistenti anche per tutte le altre criptovalute più importanti. Essendo il sell-off molto diffuso, viene spontaneo chiedersi se ci siano delle ragioni specifiche alla base del tracollo. La risposta è ovviamente affermativa.

Perchè Bitcoin e Ethereum sono crollati?

Plus500 Trading CTA

Alla fine dello scorso anno abbiamo citato tra i fattori che avrebbero potuto destabilizzare il settore delle criptovalute, la crescente regolamentazione da parte di alcuni paesi. Già allora la Cina era impegnata in una vera e propria crociata contro il mining dei crypto-asset mentre gli Usa avevano annunciato un imminente svolta regolatoria.

Ebbene il violento sell-off che ha fatto andare a picco Bitcoin e Ethereum è stato causato dall’apertura di un altro fronte in un ulteriore paese. Parliamo della Russia, altra aree cruciale per quello che riguarda il mining delle criptovalute. Ma cosa è successo di così devastante (per il BTC & C.) nel paese di Putin? 

In pratica, all’improvviso e senza nessun segnale in tal senso, la Banca Centrale Russa è scena in campo con una proposta durissima: imporre un divieto al mining sulle criptovalute in tutto il Paese. La massima autorità monetaria moscovita ha ovviamente giustificato questa sua presa di posizione citando le minacce alla stabilità finanziaria del Paese causate dai crypto-asset. 

Per adesso quella della Banca Centrale Russa è solo una proposta che, ovviamente, dovrà essere discussa ai fini di uva eventuale approvazione. Non è da escludere che anche la Russia possa attuare una stretta normativa sul Bitcoin & C. magari senza attuare quando proposto dalla banca centrale ma solo prendendo spunto dal suo alert. Insomma tutti gli scenari sono possibili. Se la vicina Cina ha deciso di imporre una stretta sul mining di criptovalute, non ci sono motivi per cui anche Mosca non possa agire in una stessa direzione. 

Ad ogni modo ciò che si evince da quanto accaduto è che è stata sufficiente una proposta per mandare nel panico gli investitori. A questo punto alcuni di chiedono quello che potrebbe accadere se dalle proposte si dovesse passare ai fatti. 

Comprare Bitcoin e Ethereum ora conviene? 

Alla luce del forte ribasso registrato dai rispettivi valori, oggi conviene comprare Bitcoin e Ethereum? In linea di principio ogni qual volta si verifica un calo, si può considerare la possibilità di aprire una posizione rialzista per puntare su un successivo riapprezzamento. 

La situazione che stanno vivendo oggi gli asset digitali non fa eccezione a questa teoria. Con il Bitcoin che è crollato sotto i 39 mila dollari (valore lontanissimo dai massimi storici) e il prezzo di Ethereum a 2900 dollari (anche in questo caso siamo molto lontani dagli ATH) comprare a sconto può essere l’occasione che da tempo di attendeva. 

Fondamentale, però, è utilizzare un broker affidabile per implementare questa strategia. Tra le piattaforme più interessanti per completezza degli strumenti di trading messi a disposizione, c’è eToro (leggi qui la recensione). Il famoso broker di social trading offre sempre la demo gratuita da 100 mila euro per imparare ad investire in criptovalute senza correre il rischio di perdere soldi veri.

>>>Apri un conto demo eToro e inizia a comprare Bitcoin e Ethereum sfruttando i prezzi bassi, la demo è gratis

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Criptovalute: ultimi aggiornamenti

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.