Bitcoin sulle montagne russe? Pressing FMI su El Salvador: stop corso legale

Il Bitcoin è tornato al centro dell’interesse degli investitori nel corso delle ultime ore. Le ragioni di questo ritrovato appeal sono essenzialmente due: il ritorno degli acquisti con probabile definitiva interruzione della spirale ribassista che si era imposta la scorsa settimana e l’apertura di un nuovo fronte nella “guerra” che oppone l’unico paese al mondo ad aver assegnato corso legale alla criptovaluta, El Salvador, e l’ente sovranazionale che più di tutti può essere considerato come il difensore dell’ordine finanziario costituito, ossia il Fondo Monetario Internazionale. 

Plus500 Trading CTA

Ma cosa è successo più nel dettaglio? Iniziamo da numeri e dalle variazioni di prezzo. Dopo un sell-off tanto profondo quanto duraturo e capace di spingere il prezzo del BTC fino a 33mila dollari, il clima sul Bitcoin sembra essersi rasserenato. Mentre è in corso la redazione del post, la quotazione BTC scambia leggermente sotto i 38 mila dollari, con un rialzo del 2,5 per cento rispetto a ieri. Chi ha comprato Bitcoin nella fase più acuta del sell-off adesso inizia a beneficiare dei frutti del suo investimento.

Ricordiamo a tal proposito che tutti possono oggi investire in Bitcoin comodamente dal proprio computer. Grazie a broker multifunzionali come eToro, infatti, fare trading sul BTC in modo semplice. In più eToro mette anche a disposizione il conto demo gratuito da 100 mila euro per consentire ai nuovi clienti di fare pratica senza rischiare soldi veri. 

Impara ad investire in criptovalute con il conto demo eToro>>>clicca qui, è gratis

eToro Crypto

FMI contro El Salvador: abrogare corso legale Bitcoin

Se nei mesi scorsi il prezzo del Bitcoin è cresciuto così tanto, il merito è stato degli investitori istituzionali e di un piccolo paese dell’America Centrale dilaniato da una gravissima crisi economica e finanziaria: El Salvardor. La piccola repubblica latina è entrata nella storia per essere stata la prima nazione al mondo ad aver dato corso legale al Bitcoin. La legalizzazione del BTC operata da El Salvador non è stata indolore. Già prima della decisione, il governo salvadoregno è stato investitito da un fuoco di critiche impressionante molte delle quali provenienti dal Fondo Monetario Internazionale. 

L’ente sovranazionale non ha mai gradito la mossa del disastrato El Salvador e infatti nelle ultime ore ha messo nero su bianco l’avversione della finanza tradizionale verso tutto il mondo delle criptovalute. In pratica il Fondo Monetario Internazionale ha diffuso un documento sul suo sito con il quale si richiede alle autorità di El Salvador di revocare lo status di valuta a corso legale riconosciuto al Bitcoin. Interessante evidenziare il metodo scelto dal FMI per avanzare questo “consiglio” (in realtà secondo molti crypto- analisti, considerando la posizione attuale di El Salvador verso il FMI – ne parleremo dopo diffusamente – si tratterebbe di una imposizione). 

Nel documento del FMI si afferma che, pur riconoscendo l’importanza di migliorare l’inclusione finanziaria anche attraverso l’adozione di strumenti di pagamento digitale come ad esempio Chivio, si invita a porre l’accento sulla necessità di una regolamentazione sul nuovo ecosistema delle criptovalute. 

Nel documento, inoltre, il Fondo Monetario Internazionale ha anche evidenziato i rischio associati all’utilizzo del Bitcoin. Rischi, ha proseguito l’FMI, che riguardano la stabilità finanziaria ma anche la protezione dei consumatori e problemi di natura fiscale. Infine l’affondo finale palesemente rivolto ad El Salvador: lo status di Bitcoin come valuta a corso legale va rimosso. 

Un’esortazione durissima che, in tempi non sospetti avrebbe potuto causare il crollo del Bitcoin. E invece nulla di tutto questo è avvenuto. Forse perchè già reduce da un sell-off molto forte (quello avvenuto la scorsa settimana), il prezzo del Bitcoin non sembra aver risentito dell’aut aut del Fondo Monetario Internazionale anzi, come abbiamo visto in precedenza, il valori della criptovaluta sono anche cresciuti. Una situazione che può essere sfruttata per fare trading onlile sul BTC. Fondamentale, però, è utilizzare strumenti avanzati come ad esempio il Copy Trading eToro grazie al quale è possibile copiare le strategie dei traders migliori. La funzionalità del Copy Trader può essere testata anche da chi è alle prime armi visto che il broker eToro offre sempre la demo gratuita di prova. 

Copia le strategie dei migliori traders su Bitcoin con il Copy Trading eToro>>>clicca qui per avere la demo gratis

CopyTrader

Scontro FMI El Salvador sul Bitcoin: i retroscena

In precedenza abbiamo fatto riferimento alla possibilità che dietro la presa di posizione dura del FMI contro El Salvador ci possano essere altre motivazioni. E in effetti, è la sola casa da pensare visto da tempo sono oramai in corso trattative serrate tra il paese centramericano e lo stesso Fondo Monetario per la concessione di un nuovi maxi prestito da 1 miliardo di dollari senza il quale El Salvador, come già accaduto tante volte in passato, sarebbe alla canna del gas. 

L’impressione è che il FMI possa usare il prestito proprio come strumento di pressione per ottenere lo stop al corso legale riconosciuto dal BTC. E allora il dubbio è legittimo: e se anche El Salvador avesse deciso di aprire a Bitcoin per avere strumenti di pressione verso l’FMI? Staremo a vedere. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.