Se il Bitcoin non crolla deve ringraziare questi investitori

Il prezzo del Bitcoin, dopo il crollo di Pasquetta, sembrerebbe aver ripreso vigore. Questa mattina la più importante delle criptovalute scambia poco sotto i 42mila dollari. Come avevamo anticipato in questo articolo, il marcato ribasso che BTC ha registrato lunedì 18 aprile era solo momentaneo e si sarebbe presto rilevato un assist per comprare a prezzi più bassi in vista di un imminente rialzo (che c’è poi effettivamente stato e, considerando i numeri di oggi, si è rivelato anche molto consistente). 

Alla luce di quanto accaduto, è interessante chiedersi quali sono i motivi per cui, Bitcoin, può si affrontare fasi negative, ma, rispetto a quanto avveniva fino ad alcuni anni fa, i crolli verticali sono sempre meno probabili e sempre più rari.

Plus500 Trading CTA

Ad esempio, cosa trattiene Bitcoin dal crollare fino a 25mila dollari? Stando ai risultati di una recente ricerca se il BTC non scivola oltre un certo livello è merito degli hodler ossia i detentori di lungo periodo. Questi ultimi, a differenza dei trader speculativi, continuano a ritenere possibile uno scenario che vede Bitcoin ai nuovi massimi storici.

E’ logico che se i detentori di vecchia data continuano ad avere fede, non ci potrà mai essere alcun crollo verticale del valore del BTC. Questo è un elemento fondamentale che chi è solito investire in Bitcoin dovrebbe tenere in debita considerazione. Del resto anche il popolare analista Root non ha mai nascosto la sua convinzione che non ci sia una sola ragione concreta per assistere ad un forte sell-off sul BTC.  

Questa view è supportata dagli indicatori on-chain che restano molto più rialzisti nel confronto con la price action spot. Gli hodler di lungo periodo non sono disposti a cambiare idea sulla possibilità che Bitcoin possa apprezzarsi nel medio termine anche perchè, come messo in evidenza da Root, sul mercato mancano detentori a breve termine (STH).

Guardando alla storia, si può evidenziare come il precedente massimo storico del Bitcoin raggiunto a quota 69.000 dollari, sia maturato nonostante le scarse posizioni speculative. Tale situazione non ha potuto che stupire visto che il precedente massimo storico, quello ossia registrato durante l’ultimo ciclo di halving a dicembre 2017, è maturato in un contesto diverso. 

Tutto ciò, hanno concluso gli analisti, induce ad ipotizzare che siano i detentori a lungo termine (LTH) a dare sostegno al mercato e non i detentori a breve termime STH il cui unico obiettivo è quello di comprare sfruttando il ribasso del momento.

Secondo Root la moltiplicazione degli Hodler potrebbe permettere al Bitcoin di raggiungere nuovi massimi storicisenza quasi nessun STH sul mercato“.

Una view, quella di Root, che può essere sfruttata per impostare strategie trading di tipo rialzista sul Bitcoin. Fondamentale, però, è utilizzare broker che offrono strumenti avanzati per operare come ad esempio eToro e la sua funzionalità del Copy Trading grazie alla quale è possibile copiare le mosse dei traders migliori su Bitcoin. Ricordiamo che lo strumento del Copy Trading eToro può essere utilizzato anche da chi è alle prime armi essendo disponibile la funzione demo. 

Impara ad utilizzare il Copy Trading eToro e a copiare le strategie dei traders più bravi>>>clicca qui per iniziare

CopyTrader

Tornando alle indicazioni di Root, è naturale interrogarsi su quello che può essere il target del BTC in caso di nuova spinta rialzista. Secondo il popolare analista, poichè Bitcoin non ha raggiunto ancora quota 100mila dollari (obiettivo condiviso da molti crypto-investitori), non è da escludere che proprio questo possa essere il target dei detentori di più lungo periodo. Questi ultimi potrebbero quindi continuare a detenere i BTC in loro possesso fino a quando il “traguardo” non dovesse essere raggiunto. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.