Prezzo Bitcoin: ritorno a 39mila dollari è una trappola per tori?

Cosa sta succedendo al Bitcoin? Nelle ultime settimane non ci siamo occupati della criptovaluta a maggiore market cap allo stesso modo di come facevamo in precedenza.

Il motivo di questo calo dell’interesse è molto semplice: vero è che Bitcoin ha provato ad attuare numerosi tentativi di rialzo ma ogni slancio è stata immediatamente castrato e, come si può anche vedere dal grafico in basso, le quotazioni del BTC si sono più o meno riportate al punto di partenza. 

Plus500 Trading CTA

L’impressione è che Bitcoin subisca qualcosa di molto più grande di lui ovvero il rafforzamento del Dollaro Usa e quindi sia costretto a restare sempre sulla difensiva. Con ciò non vogliamo dire che non sia conveniente investire in Bitcoin in questa fase ma solo che i prezzi si muovono in range stretti e quindi è necessario avere una certa destrezza per operare.

In una situazione come questa, piuttosto che comprare Bitcoin in senso fisico, è consigliabile operare con strumenti derivati come ad esempio i CFD. Fondamentale è avere anche una certa cura nella selezione del broker. La nostra preferenza va ad eToro (leggi qui la recensione completa), piattaforma disponibile, gratuitamente, anche in modalità demo (vai da qui sito ufficiale)

Ciò premesso concentriamo la nostra attenzione su quanto sta avvenendo oggi poichè la cronaca real time è un pò lo specchio della situazione che abbiamo sopra descritto. I prezzi del BTC nella sessione odierna si muovono in area 39mila dollari. Un livello soddisfacente se si considera che le quotazioni erano comunque scese sotto i 38mila dollari nelle ore precedenti. Il prezzo, soprattutto se rapportato ai 37700 dollari raggiunti nella prima parte della settimana, può apparire in ripresa ma i trader con più esperienza invitano, tramite social, a non farsi illusioni. 

Secondo un’opinione molto diffusa, la capacità mostrata da Bitcoin nel ritornare sopra quota 39mila dollari potrebbe rivelarsi quella che, nel gergo, viene chiamata trappola per topi.

E’ un vero e proprio aler quello che molti esperti hanno rivolto ai crypto-investitori analizzando la performance di BTC nelle ultime settimane. Ad esempio secondo l’analista Michaël van de Poppe, i recenti movimenti di Bitcoin non fanno ben sperare per un rialzo. L’analista si è detto anzi convinto che per Bitcoin sia un momento molto difficile visto che, come dicevamo in precedenza, ogni tentativo di rialzo viene interrotto sul nascere. 

Poichè investire in questa situazione delicata non è semplice, ci chiediamo se non sia il caso di usare strumenti avanzati per operare come ad esempio il Copy Trading eToro grazie al quale è possibile copiare le strategie dei traders più bravi su BTCUSD. Questa funzionalità può essere usata anche da chi è alle prime armi essendo la demo gratuita. 

Usa il Copy Trading eToro per imparare a copiare i traders migliori su BTCUSD>>>clicca qui per iniziare

CopyTrader

Adozione Bitcoin: apertura dalle Bahamas

Se i prezzi del Bitcoin possono dare l’impressione di essere fermi, altrettanto non si può dire per il flusso di novità sull’adozione della criptovaluta. E’ notizia recente la decisione delle Bahamas di consentire ai propri cittadini di pagare le tasse sulle risorse digitali proprio in BTC. 

A rompere gli indugi è stato il primo ministro delle Bahamas, Philip Davis, il quale ha detto chiaramente che l’intenzione del suo esecutivo è quella di trasformare le Bahamas nel più importante hub di risorse digitali nei Caraibi. 

La dichiarazione del premier è arrivata dopo dopo l’importante conferenza Crypto Bahamas alla quale erano presenti molte facce note del mondo politico occidentale tra cui l’ex primo ministro britannico Tony Blair e l’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton.

Contemporaneamente all’annuncio sul via libera ai pagamenti delle tassu su risorse digitali in BTC, il governo ha anche annunciato che i suoi cittafini potranno usare la Bahamas CBDC (valuta digitale della banca centrale) denominata Bahamas sand dollar per poter avere accesso alle risorse digitali.

Cosa sono queste se non buone notizie per Bitcoin?

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.