Usa: ban per le stablecoin come Terra nell’ultima bozza di legge

palazzo del Parlamento Usa con cielo azzurro

Negli Stati Uniti potrebbe essere temporaneamente introdotto un ban per le stablecoin come TerraUSD (UST) LUNA se la bozza dell’ultimo disegno di legge dovesse passare così com’è stata strutturata.

Le agenzie federali infatti metterebbero da parte le stablecoin algoritmiche per due anni di studio, ma ancora nulla è definitivo e nulla è certo.

Nel frattempo infatti i leader della Commissione per i servizi finanziari della Camera stanno ancora negoziando i termini di una proposta di legge per la regolamentazione del mercato delle criptovalute, anche se il tempo gioca a loro sfavore in quanto la finestra per agire si restringe sempre di più con l’avvicinarsi delle elezioni di midterm.

Secondo quanto riportato in questi giorni da Bloomberg, l’ultima bozza di legge vieterebbe le stablecoin algoritmiche come TerraUSD (UST) per almeno due anni, mentre le agenzie di regolamentazione avranno il compito di sfruttare questo lasso di tempo per condurre uno studio sui token “endogenously collateralized”.

Quanto al termine “Endogenously” in italiano “endogenamente” con esso si intende qualcosa di prodotto o sintetizzato all’interno dell’organismo o del sistema. Si applica ad alcune stablecoin per via della loro natura e della loro posizione all’interno dell’ecosistema delle crypto.

Prima che TerraUSD e Luna implodessero a maggio, i suoi creatori si affidavano ad un algoritmo per coniare o bruciare Luna per mantenere il valore di TerraUSD stabile, cioè ancorato al valore del dollaro e scambiato quindi 1 a 1.

Quando sono improvvisamente evaporati nel nulla oltre 40 miliardi di dollari di criptovalute nel giro di una manciata di giorni, questo collasso è diventato ciò che in un’indagine negli Usa viene indicato come “Exhibit A” e ha intensificato notevolmente l’interesse di legislatori e regolatori.

Le precedenti versioni del disegno di legge richiedevano agli emittenti di stablecoin di mantenere riserve liquide 1:1 per tutte le stablecoin in circolazione e avrebbero anche limitato i tipi di attività che potrebbero sostenerle.

L’ultima bozza però va ancora oltre, ma come Bloomberg fa notare si trova ancora al vaglio del presidente del comitato Rep. Maxine Waters e potrebbe dover essere rivista dal ranking member, Rep. Patrick McHenry.

Per testare le prospettive di guadagno che il mercato delle criptovalute offre, ma senza correre rischi affidati a eToro. Clicca qui per provare la piattaforma eToro con un conto demo completamente gratuito.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.