Che cosa è lo ZEW

Tra gli indicatori più importanti per analizzare l’andamento della salute dell’economia tedesca vi è certamente lo ZEW (o indice Zew Economic Sentiment Indicator), che insieme all’IFO è probabilmente il valore più conosciuto e più utilizzato in ambito internazionale per poter sintetizzare quali sono le evoluzioni della bontà dell’economia della principale locomotiva industriale europea. Ma che cosa è lo ZEW? Come è realizzato? E quali sono le informazioni che è possibile trarre da esso?

Per poter brevemente sintetizzare quale sia l’importanza dello ZEW, rammentiamo come esso abbia cadenza mensile e sia il risultato di un sondaggio di opinione con 350 esperti, avente come tema principale il futuro dell’economia tedesca. L’indice viene elaborato nell’ambito di un’indagine che viene svolta dal Zentrum für Europäische Wirtschaftsforschung, dalle cui iniziali l’indicatore in esame prende, intuibilmente, il proprio nome.

Insomma, da quanto sopra ne deriva che lo ZEW è conteggiato sulla base dell’indagine determinata da 350 interviste che l’istituto di ricerca tedesco rivolge a esperti di economia nazionale sulle prospettive dell’economia nei sei mesi successivi al momento in cui l’indagine viene svolta. In termini esemplificativi, se il risultato dell’indice assume un punteggio superiore allo zero, vuol dire che gli intervistati sono complessivamente ottimisti sul futuro dell’economia tedesca (e tanto più si distanzia dallo zero, tanto più sarà l’ottimismo sullo sviluppo dell’economia tedesca); se l’indice è inferiore a zero vuol dire che gli intervistati sono mediamente pessimisti su ciò che avverrà nei sei mesi successivi.

Anche in virtù della sua composizione e del metodo di calcolo, l’indice ZEW è tradizionalmente molto più volatile, da un mese all’altro, rispetto a quanto gli analisti sono abituati a sperimentare con l’indice IFO sulla fiducia delle imprese. Si tenga infine conto come l’indagine svolta copre in realtà non solamente le valutazioni sull’economia tedesca, quanto anche quella di altri paesi e aree sviluppate in area euro e non.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Finanza

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.