eToro

Come fare trading senza commissioni: i migliori broker

FINANZAINSIDE - PICCOLA ENCICLOPEDIA DELLA FINANZA

Come fare trading senza commissioni: i migliori broker
© Shutterstock

Esistono davvero broker senza commissioni ossia broker che non fanno pagare costi ai propri clienti? Se si deve dar retta ai messaggi pubblicitari, tutti i broker non prevedono commissioni. A voler essere più precisi oggi sul mercato del trading online c'è una sorta di gara a far pagare quante meno spese possibili ai clienti. La realtà, però, è ben altra cosa rispetto alla pubblicità e infatti la stragrande maggioranza dei broker che promettono di non far pagare commissioni ai loro clienti, prevedono poi tutta una serie di costi aggiuntivi che altro non fanno che ridurre il margine di profitto finale. 

E' questa la ragione per cui il lungo elenco teorico di broker senza commissioni si riduce ad essere una short list. 

Tirando quindi le somme: esistono broker senza commissioni ma il loro numero è decisamente contenuto. Come vedremo nel corso di questo report, i fornitori che non prevedono il pagamento di commissioni fanno tutti parte dell'elenco dei migliori broker online. Viceversa quelle piattaforme poco note che si pubblicizzano parlando di zero costi e zero commissioni, in realtà applicano una serie di spese aggiuntive più o meno nascoste. Secondo il nostro punto di vista, quindi, questi fornitori sono da evitare. 

Broker senza commissioni: cosa significa 

Cosa significa concretamente broker senza commissioni? La risposta a questa domanda non è affatto banale e infatti è proprio perchè c'è molta confusione attorno alla parola "commissioni" che piattaforme poco note si pubblicizzano affermando di non far pagare commissioni ai trader (ma in realtà non è vero). Proprio perchè c'è molta confusione sull'argomento è necessario partire dai fondamentali ossia dalla definizione di commissioni nel trading online.

Commissioni trading online cosa sono

Diciamo subito che nel trading online sono previsti vari tipi di commissione. La tipologia più diffusa riguarda l'apertura e la chiusura di una posizione. Il discorso è molto semplice: poichè i broker non sono associazioni di volontariato, è logico che in qualche modo debbano comunque trarre profitto dalla loro attività. La forma di remunerazione più semplice è proprio quella che prevede il pagamento di commissioni a carico del trader nel momento in cui quest'ultimo apre e chiude una posizione. 

Questa tipologia di commissioni (la più frequente) può essere fissa o variabile. In questo secondo caso è legata all'ammontare dell'operazione che il trader effettua. 

Stupito della presenza di questi costi? In realtà i broker online che applicano commissioni sull'apertura e la chiusura delle posizioni sono dei "benefattori" in confronto ad altri broker che magari prevedono commissioni basse sulla gestione dei trade ma poi applicano commissioni per aprire il conto e addirittura per mantenerlo attivo. Diciamo subito che un broker che oltre alle commissioni per apertura e chiusura delle posizioni fa anche pagare spese per attivare e mantenere il proprio account è completamente da evitare!

Alla luce di quanto fin qui detto bisogna quindi rassegnarsi all'idea di pagare comunque commissioni per fare trading online? La sola strada da seguire è davvero quella di cercare il broker con le commissioni di apertura e chiusura posizione più basse rispetto alla concorrenza? Assolutamente no perchè, come anticipato in precedenza, ci sono particolari fornitori, i cosiddetti broker CFD, che, in linea di tendenza, non prevedono proprio il pagamento di qualsiasi tipo di commissione. Ne parleremo nel prossimo paragrafo. 

Broker CFD senza commissioni

I broker CFD sono oggi i soli fornitori che, nella quasi totalità dei casi, non prevedono il pagamento di commissioni per fare trading. Questi fornitori non applicano commissioni per aprire e chiudere i trade (le più frequenti) e non prevedono neppure costi per attivare un account o peggio ancora per mantenerlo operativo. 

E' solo in relazione ai broker CFD che possiamo parlare di trading senza commissioni. In tutti gli altri casi (quelli del precedente paragrafo) l'espressione zero commissioni è comunque una forzatura pubblicitaria. 

Logicamente anche i broker CFD devono guadagnare in qualche modo e infatti ci sono poi alcune spese come lo spread o il finanziamento overnight ma si tratta di costi che nulla hanno a che fare con le odiose commissioni. 

Una curiosità: i broker CFD sono solitamente senza commissioni perchè il trading da loro proposto non prevede l'acquisto diretto di un asset ma solo un'attività di speculazione sulla differenza tra il prezzo di vendita a quello di acquisto. Ad esempio, nel caso del trading sulle azioni, scegliendo di operare con un broker CFD non dovrai comprare azioni in senso fisico ma ciò che farai è una semplice speculazione sulla variazione di valore. In poche parole con i broker CFD non avrai mai il possesso giuridico dell'asset su cui hai investito.

E' questo il motivo per cui non ci sono commissioni di apertura e chiusura posizione. 

Tra i broker CFD che non prevedono commissioni ci sono:

  • eToro,
  • Capex.com
  • IQ Option.

Nei prossimi paragrafi vedremo nel dettaglio.

eToro zero commissioni trading sulle azioni cosa è

© Shutterstock

Circa 2 anni fa, eToro ha presentato la sua offerta "100% azioni e 0 commissioni" con la quale è possibile fare trading online sulle azioni senza commissioni. La cancellazione delle commissioni sulle posizioni di acquisto al ribasso o al rialzo delle azioni attraverso i Contratti per Differenza, è stata valutata molto positivamente dai traders e dai clienti del broker.

Se sei alla ricerca di informazioni sul zero commissioni eToro non devi far altro che proseguire con la lettura di questo paragrafo. Nei prossimi righi ci preoccuperemo di rispondere principalmente a due domande:

  • cosa sognifica zero commissioni eToro?
  • Fare trading sulle azioni con eToro è quindi gratuito? 

Questi interrogativi sono più che leggittimi anche anche perchè in molti si sono chiesti se l'offerta zero commissioni di eToro si traduce nella possibilità di fare trading gratis su eToro.

Nei vari paragrafi di questo post troverai la risposta a tutte le tue domande e a tutti i tuoi dubbi. Alla fine del post avrai tutti gli ementi per valutare se fare trading sulle azioni senza commissioni, come offerto da eToro, conviene davvero.

Ricorda sempre che per fare trading senza commissioni con eToro è necessario investire denaro reale. Non affrettare, quindi, i tempi ma si prudente nell'operare con soldi veri. I Contratti per Differenza sono strumenti complessi che conviene sempre usare con attenzione e prudenza. Fai trading online con soldi veri solo quando sei sicuro delle tue capacità e usa la demo per esercitarti e aumentare le tue conoscenze sul CFD trading.

Il conto demo eToro, tra l'altro, è molto vantaggioso. Attraverso il social trading, infatti, avrai a disposizione ben 100.000 euro virtuali da usare per tradare non solo sulle azioni ma anche su tantissimi altri asset. Ricorda, inoltre che la demo eToro, ti consente non solo di investire al ribasso o al rialzo sull'andamento del prezzo di una azione ma anche di copiare le mosse dei migliori traders grazie alla funzione Copy Trader. 

>>>100.000 euro virtuali per fare trading sulla demo eToro: è gratuito

Apri la demo eToro gratis>>>scegli l'azione su cui vuoi investire>>>investi. In tre semplici passaggio puoi iniziare a tradare azioni su eToro con denaro virtuali. Potrai così imparare a investire e, una volta passato al conto reale, potrai fare trading sulle azioni a zero commissioni. 100%, 0 Commissioni per te

eToro trading zero commissioni come funziona

Il programma Zero commissioni nel trading sulle azioni promosso da eToro è stato annunciato due anni fa con un comunicato stampa del broker. La decisione di cancellare le commissioni nel trading fu spiegata dal broker alla luce della mission aziendale che da sempre ha caratterizzato la società guidata da Assia. In quanto broker impegnato nel favorire l'accesso agli investimenti e al trading online a tutti, eToro ha deciso di azzerare le commissioni con l'obiettivo di ridurre le spese e consentire così ad un numero crescente di traders di avere meno ostacoli per operare sul mercato dei CFD.

Lo Zero commissioni nel trading online può quindi essere considerato come la naturale e logica evoluzione della strategia di un broker da anni impegnato a favorire l'accesso democratico al trading. Dopo il social trading e il Copy Trader, quindi, la decisione di azzerare le commissioni nel trading sulle azioni può essere considerata come un passo ulteriore verso un trading davvero aperto a tutti.

Fin qui il contesto nel quale è maturata questa offerta ma come funziona il programma Zero Commissioni varato da eToro? Operativamente parlando il fatto che da alcune settimane le commissioni eToro per il trading sulle azioni siano state cancellate non cambia assolutamente nulla. Più che del come funziona Zero Commissioni eToro bisognerebbe chiedersi cosa significa Zero Commissioni eToro.

E' il broker stesso a spiegare questo passaggio ricordando che la maggior parte degli intermediari addebitano ai loro clienti una commissione di negoziazione quando si decide di comprare o di vendere azioni attraverso di loro. Tutto questo non è ovviamente uno scandalo nel senso che i broker seri ed affidabili mettono subito in chiaro quale è l'importo delle spese a titolo di commissione. Ebbene nel caso di eToro proprio queste commissioni sono annullate ossia sono zero.

Questo significa che quando si apre o si chiude una posizione trading con eToro, acquisti senza leva e non paghi commissioni. Per conoscere tutte le informazioni su come operare si rinvia alla recensione eToro

eToro trading su azioni senza commissioni

Ma quindi cosa significa che su eToro non ci sono commissioni quando si decide di operare con le azioni? Dopo aver chiarito quante e quali sono le commissioni nel CFD Trading, va anche ricordato che i broker che applicano le commissioni (tantissimi tranne quelli citati in questa guida) effettuano l'addebito ancora prima che il clienti inizi a fare trading. In pratica una parte dei profitti del cliente sarà persa ancora prima di investire.

E' questo uno svantaggio poichè se anche il trading di azioni dovesse essere redditizio, comunque è necessario tenere conto dei ricarichi in quelli che sono i guadagni effettivi e reali. E' tutto questo meccanismo che eToro a completamente eliminato. Poichè questo meccanismo è stato cancellato, si può dire che il trading eToro sulle azioni è davvero senza commissioni.

C'è un significato più profondo del Zero Commissioni eToro che è quello di aprire il mondo del trading anche a chi, per sue personali esigenze, è costretto a fare molto bene i suoi conti per evitare di esporsi troppo. Le commissioni, quindi, sono un elemento molto importante che, a volte, limita gli investimenti. Il trading eToro senza commissioni sulle azioni cancella queste preoccupazioni.

Inoltre se non ci si sente sicuri di operare con denaro reale, eToro fornisce una demo gratis per imparare a fare trading sulle azioni. 

Vuoi avere un conto demo con 100000 euro virtuali da usare per imparare a fare CFD Trading sulle azioni? Aprendo la demo con eToro potrai scoprire i migliori traders e attivare la funzione Copy Trader per copiare i traders più bravi. Puoi usare i 100000 euro di conto demo per opeare su tantissimi mercati. In particolare, se il tuo obiettivo è approfittare del trading senza commissioni sulle azioni, potrai scegliere tra tanti asset di tanti mercati di tutto il mondo. 

eToro - Demo gratuita con 100.000€ >>> clicca qui  

 

  • Scegli tra i tanti mercati disponibili
  • Attiva la funzioni CopyTrader
  • Inizia a replicare le mosse dei traders più bravi
  • Piattaforma di trading sicura al 100%

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 66% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

eToro zero commissioni 100% azioni: video tutorial

Come investire in azioni senza pagare commissioni con eToro

Dopo aver chiarito che con eToro è davvero possibile fare trading sulle azioni senza commissioni (tutte le spese di commissione), passiamo adesso all'atto pratica ossia al come operare. 

I passi da seguire per fare trading sulle azioni senza commissioni con eToro sono pochi e molto semplici da eseguire. In pratica è possibile tradare azioni senza spese con 4 passi click. Anzittutto è necessario registrarsi gratis quindi bisogna effettuare un primo deposito a partire da 59 dollari (è questa la somma richiesta da eToro come deposito minimo. 

Dopo aver caricato il proprio conto, è possibile riempire il portafoglio con le tante azioni dei tanti mercati disponibili su eToro e quindi cliccare su investi. E' in questa fase, ossia tra la scelta dell'azione preferita e il click su Investi che gli altri broker caricano le commissioni. Con eToro invece non ci sono commissioni ed è possibile fare trading sulle azioni senza spese

Come si può facilmente intuire il trading senza commissioni vale solo in modalità conto reale. Operando in modalità demo, infatti, non ci sono spese dovute. La demo su eToro è infatti gratuita.

>>>Apri un conto demo eToro: è gratuito

Trading senza commissioni eToro conviene? 

Poichè è vero che è possibile fare trading sulle azioni con eToro senza commissioni, si può dedurre che tutto questo è molto conveniente per gli investitori e i clienti del brolek. Il trading senza commissioni è un vantaggio che si va ad aggiungere ad altri vantaggi allungando la lista dei punti di forza del broker. eToro, infatti, aveva già abbassato le barriere di ingresso stabilimento limiti di trading molto bassi e favorendo in questo modo anche quei traders che non avevano e non hanno molto capitale a disposizione. Con Zero Commissioni eToro nel trading sulle azioni, tradare CFD diventa ancora più democratico. 

Inoltre non va neppure dimenticato che la stessa piattaforma trading fornita da eToro è molto facile da utilizzare e questo è un ulteriore vantaggio che rende accessibile il trading di CFD a tutti. 

Trading senza commissioni su Capex.com

Come abbiamo già detto in precedenza, eToro non è la sola soluzione per chi è alla ricerca di un broker CFD senza commissioni. Una valida alternativa è infatti rappresentata dal broker Capex.com (qui la nostra recensione). Molti lettori avranno sentito parlare di Capex.com poichè questo fornitore offre ai suoi clienti la possibilità di usare il servizio Trading Central. In realtà Capex.com è anche un'ottima soluzione per chi cerca un broker CFD senza commissioni.

L'iniziativa recentemente lanciata dall'operatore si chiama STOX Zero Commissione e prevede la cancellazione dei costi a titoli di commissione sui CFD frazionari senza leva su azioni. 

E' possibile quindi scegliere tra centinaia di aziende dei mercati mondiali principali e investire attraverso i CFD in condizioni molto competitive. Non sono infatti previste commissioni di swap per le posizioni long. 

E le commissioni sull'apertura dell'account e il prelievo di fondi dal proprio conto? Anche in questo caso Capex.com applica in modo rigoroso la politica dello zero commissioni. 

Possiamo quindi concludere affermando che se sei alla ricerca di un broker senza commissioni, Capex.com è una valida alternativa ad eToro. 

Un'ultima annotazione: Capex.com offre sempre la demo gratuita per imparare a fare pratica. Puoi attivarla con pochi click seguendo il link in basso. 

>>>Prova Capex con un conto di prova gratuito!

Niente commissioni anche su IQ Option

Altro broker CFD che non prevede il pagamento di commissioni nel trading è IQ Option (dai un occhio qui alla nostra recensione)

Come specificato sul sito, IQ Option consente un accesso istantaneo agli investimenti e permette di investire negli asset più popolari e ricercati al mondo. 

Per quello che riguarda le commissioni non è prevista alcuna specifica campagna come invece avviene nel caso di eToro e di Capex.com, tuttavia il broker non addebita alcuna commissione e la sua unica fonte di guadagno è rappresentata dallo spread che, solitamente, è pari a pochi centesimi. Ad esempio se si investono 500 euro sulle azioni Apple lo spread è pari a circa 0,78 centesimi.

Assenti anche le commissioni sull'apertura dell'account e sul prelievo. E' invece presente il finanziamento overnight che è comunque molto contenuto (questo parametro è per sua natura legato alla dimensione della leva finanziaria e vale il principio per cui maggiore è la leva e maggiore è il finanziamento).

Da queste informazioni si può dedurre che IQ Option è certamente un broker da tenere in considerazione se si cerca un fornitore che non fa pagare commissioni nel trading online. Anche IQ Option offre la demo gratuita e ciò significa possibilità di imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi veri. L'account dimostrativo IQ Option si può raggiungere dal link in basso: è gratuito!

Clicca qui per aprire un conto di trading gratis sul sito internet di IQ Option

Una sola precisazione per completezza: IQ Option prevede commissioni (bassissime) nel caso di inattività prolungata. Non effettuando transazioni per oltre 3 mesi scatta un addebito di 10 euro al mese. E' questo un modo per disincentivare gli account morti. Va comunque precisato che nel momento in cui riprende l'attività di trading, questa commissione (più psicologica che reale) viene cancellata.

Redazione Borsainside
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X