Skin ADV

Tobin Tax Italia: cos'è, come funziona e percentuale

FINANZAINSIDE - PICCOLA ENCICLOPEDIA DELLA FINANZA

Tobin Tax Italia: cos'è, come funziona e percentuale

Gli investitori conoscono molto bene la Tobin Tax ma, nonostante questo, sull'argomento esiste anche oggi una certa confusione. In questa guida proveremo a chiarire tutti i dubbi dando una risposta sia alle domande più semplici (ad esempio il classico cosa è la Tobin Tax) che a quelle più difficili (quali sono le aliquote della Tobin Tax).

La storia della tassa sulle transazioni finanziarie è molto recente. Il provvedimento venne introdotto con la Legge di Stabilità 2013 in scia al profondo dibattito in quegli anni in corso in tutta Europa circa la necessità di introdurre una tassa che andasse a colpire la speculazione finanziaria. Per capire come funziona (e quindi quali sono i limiti) della Tobin Tax è necessario tenere presente quello che è il contesto nell'ambito del quale si è sviluppato il dibattito che ha poi portato all'introduzione della Tobin.

In effetti quelli a cavallo del 2010 sono stati anni molto particolari con tutto il mondo della finanza finito nel mirino a causa delle sue responsabilità nella crisi economica mondiale. E' in questo contesto che alcuni studiosi hanno ripreso la vecchia idea di James Tobin (da cui il nome di Tobin Tax) di introdurre una tassa che andasse a colpire la transazioni finanziarie con l'obiettivo di garantire una certa stabilità mettendo sotto pressione la speculazione. L'intento di Tobin era nobilissimo (usare i ricavi della tassazione per combattere la povertà) ma l'applicazione della tassazione sulle transazioni finanziarie, in pieno clima di emergenza, si rivelò poi più complessa del previsto.

Tobin Tax Italia novità 2020

Nel 2019 il regolamento sulla Tobin Tax in Italia non ha subito trasformazioni rispetto all'anno precedente. Novità, invece, potrebbero esserci sul 2020 visto e considerato che alcuni parlamentari del gruppo di Fratelli d'Italia hanno presentato un emendamento alla legge di stabilità che prevede l'incremento delle tasse sul CFD Trading allo 0,4 per cento come risulta da questo articolo.

Tobin Tax 2020 azioni esenti

© Shutterstock

Poichè la Tobin Tax non è dovuta nel caso in cui la società abbia sede estera, per il 2020 le azioni del Ftse Mib che sono esentate dalla Tobin Tax sono:

  • BB Biotech
  • FCA (Fiat)
  • FerrariExor
  • Cnh industrial
  • STMicroelectronics
  • Tenaris

Ci sono poi altre azioni italiane quotate su Borsa Italiana che sono esentate dal pagamento della Tobin Tax 2020 avendo un livello di capitalizzazion più basso di 500 milioni di euro. Le società in questione sono:

4AIM SICAF
ABITARE IN
ACOTEL GROUP
ACSM-AGAM
AEDES
AEFFE
AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI DI BOLOGNA
AGATOS
ALERION CLEANPOWER
ALFIO BARDOLLA
ALKEMY
AMBIENTHESIS
AMBROMOBILIARE
AMM
AQUAFIL
ARTERRA BIOSCIENCE
ASKOLL EVA
ASSITECA
ASTALDI
AUTOSTRADE MERIDIONALI
AVIO
AXELERO
B&C SPEAKERS
B.F
BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA
BANCA CARIGE
BANCA DI IMOLA
BANCA FINNAT
BANCA INTERMOBILIARE
BANCA MACERATA
BANCA POPOLARE CORTONA
BANCA POPOLARE DEL LAZIO
BANCA POPOLARE DI FONDI
BANCA POPOLARE DI FRUSINATE
BANCA POPOLARE DI PUGLIA E BASILICATA
BANCA POPOLARE LAJATICO
BANCA POPOLARE PUGLIESE
BANCA POPOLARE SANT’ANGELO
BANCA POPOLARE VALCONCA
BANCA PROFILO
BANCA SELLA
BANCA SISTEMA
BANCA VALSABBINA
BANCO DI DESIO E BRIANZA
BANCO DI SARDEGNA RSP
BASICNET
BASTOGI
BCA POPOLARE DI BARI
BE
BEGHELLI
BIALETTI INDUSTRIE
BIANCAMANO
BIESSE
BIO ON
BIODUE
BIOERA
BLUE FINANCIAL COMMUNICATION
BORGOSESIA
BRIOSCHI
CAIRO COMMUNICATION
CALEFFI
CALEIDO GROUP
CALTAGIRONE
CALTAGIRONE EDITORE
CAPITAL FOR PROGRESS SINGLE INVESTMENT
CARRARO
CASSIOPEA
CASTA DIVA GROUP
CDR ADVANCE CAPITAL
CELLULARLINE
CEMBRE
CENTRALE DEL LATTE D’ITALIA
CFT
CHL
CIRCLE
CIVIBANK
CLABO
CLASS EDITORI
CLEANBNB
COFIDE
COIMA RES
COMER INDUSTRIES
COMPAGNIA IMMOBILIARE AZIONARIA
CONAFI
CONFINVEST
COPERNICO
COSE BELLE D’ITALIA
COSTAMP GROUP
COVER 50
CR CENTO
CROWDFUNDME
CSP INTERNATIONAL
CULTI MILANO
CYBEROO
DBA GROUP
DEA CAPITAL
DIGITAL BROS
DIGITAL MAGICS
DIGITAL VALUE
DIGITAL360
DIGITOUCH
DOMINION HOSTING HOLDING
ECOSUNTEK
EDILIZIACROBATICA
EDISON RSP
EEMS
ELES
ELETTRA INVESTIMENTI
ELICA
EMAK
ENERGICA MOTOR COMPANY
ENERGY LAB
ENERTRONICA SANTERNO
ENERVIT
EPRICE
EPS EQUITA PEP2
EQUITA GROUP
ESAUTOMOTION
ESPRINET
EUKEDOS
EUROTECH
EXPERT SYSTEM
EXPRIVIA
FARMAE
FERVI
FIDIA
FIERA MILANO
FINE FOODS & PHARMACEUTICALS
FINLOGIC
FINTEL ENERGIA GROUP
FIRST CAPITAL
FNM
FOPE
FOS
FRENDY ENERGY
FRIULCHEM
FULLSIX
GABELLI VALUE FOR ITALY
GABETTI PROPERTY SOLUTIONS
GAMBERO ROSSO
GAMENET
GAROFALO HEALTH CARE
GAS PLUS
GEDI GRUPPO EDITORIALE
GEFRAN
GEL
GEOX
GEQUITY
GIBUS
GIGLIO GROUP
GIORGIO FEDON
GO INTERNET
GPI
GRIFAL
GRUPPO GREEN POWER
GUALA CLOSURES
HEALTH ITALIA
H-FARM
I GRANDI VIAGGI
ICF GROUP
IDEAMI
IERVOLINO ENTERTAINMENT
IL SOLE 24 ORE
ILLA
ILPRA
IMMSI
IMVEST
INDEL B
INIZIATIVE BRESCIANE
INNOVATEC
INTEK GROUP
INTRED
IRCE
ISAGRO
IT WAY
ITALIA INDEPENDENT
ITALIAN EXHIBITION GROUP
ITALIAN WINE BRANDS
KI GROUP
KOLINPHARMA
LA CASSA DI RAVENNA
LA DORIA
LANDI RENZO
LAZIO
LEONE FILM GROUP
LIFE CARE CAPITAL
LONGINO&CARDENAL
LUCISANO MEDIA GROUP
LUVE
LVENTURE GROUP
MAILUP
MAPS
MARZOCCHI POMPE
MASI AGRICOLA
MASSIMO ZANETTI BEVERAGE
MATICA FINTEC
MITTEL
MOLMED
MONDO TV
MONNALISA
MONRIF
NEODECORTECH
NEOSPERIENCE
NET INSURANCE
NETWEEK
NEWLAT FOOD
NEWRON PHARMACEUTICALS
NOTORIOUS PICTURES
NOVA RE
OFFICINA STELLARE
OLIDATA
OPENJOBMETIS
ORSERO
OVS
PANARIAGROUP INDUSTRIE CERAMICHE
PATTERN
PHARMANUTRA
PIERREL
PININFARINA
PIOVAN
PIQUADRO
PITECO
PLC
POLIGRAFICA S FAUSTINO
POLIGRAFICI EDITORIALE
POLIGRAFICI PRINTING
PORTALE SARDEGNA
PORTOBELLO
POWERSOFT
PRIMA INDUSTRIE
PRISMI
RADICI
RATTI
RCS MEDIAGROUP
RELATECH
RENERGETICA
RENO DE MEDICI
RESTART
RETELIT
RISANAMENTO
ROMA
ROSETTI MARINO
ROSSS
SABAF
SAFILO GROUP
SALCEF GROUP
SCIUKER FRAMES
SERI INDUSTRIAL
SERVIZI ITALIA
SG COMPANY
SHEDIR PHARMA GROUP
SICIT GROUP
SIRIO
SIT
SITI – B&T
SOCIETA’ EDITORIALE IL FATTO
SOFTEC
SOGEFI
SOLUTIONS CAPITAL MANAGEMENT SIM
SOMEC
SOSTRAVEL.COM
SPACTIV
STEFANEL
TAS
TECHEDGE
TELESIA
TERNIENERGIA
TESMEC
THESPAC
TISCALI
TITANMET
TOSCANA AEROPORTI
TPS
TRAWELL CO
TREVI FIN INDUSTRIALE
TRIBOO
TXT E-SOLUTIONS
UCAPITAL24
UNIEURO
VALSOIA
VEI 1
VETRYA
VIANINI
VIMI FASTENERS
VISIBILIA EDITORE
WEBSOLUTE
WIIT
WM CAPITAL
ZUCCHI

Tobin Tax Italia come funziona

Il riferimento legislativo della Tobin Tax è la legge 228 del 24 12 2012 articoli 491 e successivo. La Tobin Tax Italia è ovviamente diversa da quella degli altri paesi europei in cui vige la stessa tipologia di tassazione.

La Tobin Tax Italia riguarda le transazioni sulle azioni, sulle partecipazioni e sugli altri strumenti finanziari che sono stati emessi da società che hanno la residenza fiscale nel nostro paese. Non è necessario essere degli esperti di diritto per capire che, fin dalle premesse, l'ovvio limite della territorialità avrebbe impattato in modo negativo sull'efficacia del provvedimento. Come già nel 2013 fecero notare molti critici, la Tobin Tax in Italia, alla fine dei conti avrebbe colpito sono gli investitori più piccoli.

Tobin Tax aliquote 2019

Quanto è l'ammontare della Tobin Tax? Quanto di paga di tassa sulle transazioni finanziarie? Premettendo che l'importo comunque è variabile in caso di novità che ogni possono (ma non devono necessariamente) essere introdotte con la Legge di Stabilità), l'aliquota della Tobin Tax viene calcolata sulla base del valore della transazione, determinato a sua volta alla luce del saldo netto delle transazioni giornaliere ad opera dall'intermediario finanziario.

Come già premesso in precedenza, l'aliquota della Tobin Tax può tranquillamente essere aggiornata e quindi cambiata. Nei primi anni di applicazione della tassazione sulle attività finanziarie, l'aliquota era pari allo 0,12 er cento. Successivamente il governo Monti ha alzato l'aliquota allo 0,2 per cento del valore della transazione. L'incremento è rimasto in vigore sia nel 2014 che nel 2015 per poi essere rivisto nuovamente.

Oggi l'aliquota sulla Tobin Tax è pari allo 0,2 per cento ma le legge prevede la possibile riduzione del 50 per cento se la transazione è avvenuta all'interno di mercati regolamentati o sistemi multilaterali di negoziazione.

In pratica in presenza di tali condizioni il valore dell'aliquota applicata sulla transazione si dimezza.

Tobin Tax Italia: su cosa si paga?

Su quali strumenti di paga la Tobin Tax? La legge su questo punto è molto chiara e, particolare non indifferente, non ha mai subito revisioni e aggiornamenti nel corso degli ultimi anni.

La Tobin Tax in Italia si paga su azioni e strumenti finanziari partecipativi, derivati, operazioni da alta frequenza. Nei prossimi paragrafi approfondiremo l'argomento trattando le modalità di applicazione della tassazione sui vari strumenti finanziari.

Tobin Tax Italia azioni

Le azioni sono il principale strumento finanziario sul quale è dovuta l'applicazione della Tobin Tax. La legge stabilisce che è sempre dovuto il pagamento della Tobin Tax sul trasferimento della proprietà di titoli o di altri strumenti partecipativi compreso il caso di conversione in azioni o in altri strumenti finanziari partecipativi.

La tassazione è applicata si sui titoli che sono emessi da società italiane che sui titoli che rappresentano gli stessi strumenti emessi da società estere.

In base alla normativa vigente l'aliquota prevista dalla Tobin Tax sulle azioni è pari allo 0,2 per cento e può essere pagata da chi effettua l'acquisto. La Tobin Tax azioni è calcolata tenendo come punto di riferimento il saldo netto del giorno di ogni strumento finanziario.

Tobin Tax Italia derivati

In Italia anche i derivati sono soggetti all'applicazione della Tobin Tax. La tassazione è calcolata in misura fissa tenendo conto di alcuni valori che sono stabiliti dalla tabella contenuta nella legge. Tali parametri mettono in rapporto la tipologia dello strumento finanziario e il valore del contratto stipulato. La normativa, come nel caso delle azioni, prevede delle riduzioni dell'aliquota applicata nel caso in cui l'operazione avviene in mercati regolamentati o sistemi multilaterali di negoziazione.

Il comma 492 della legge 228/2012 prevede i seguenti tipi di transazioni sui contratti derivati per i quali è dovuto il pagamento della Tobin Tax:

operazioni su strumenti finanziari derivati che hanno come sottostante prevalente uno o più strumenti finanziari di cui al comma 491 ossia i precedentemente citati azioni e strumenti finanziari partecipativi

operazioni su strumenti finanziari derivati che hanno un valore che dipende prevalentemente da uno o più degli strumenti finanziari di cui al comma 491,

operazioni sui valori mobiliari che consentono di concludere l'acquisto o la vendita di uno o più strumenti finanziari di cui al comma 491. Rientrano in questa categoria anche strumenti come warrants, covered warrants e certificates (a tal riguardo consigliamo di leggere la guida sulla Tobin Tax nei Certificates Turbo 24).

Per tutte le operazioni indicate è possibile la riduzione di un quinto della Tobin Tax nel caso in cui tali operazione avvengono in mercati regolamentati o sistemi multilaterali di negoziazione.

Tobin Tax operazioni ad alta frequenza

Per finire la Tobin Tax in Italia è dovuta anche su operazioni ad alta frequenza ovvero su tutte quelle operazioni, anche di vario tipo, che vengono generate in modo automatico o attraverso algoritmi.

La Tobin Tax sulle operazioni ad alta frequenza si applica con una aliquota dello 0,02 per cento "calcolato sul controvalore degli ordini annullati o modificati che in una giornata di borsa superino la soglia numerica stabilita con il decreto di cui al precedente periodo. Tale soglia non può in ogni caso essere inferiore al 60 per cento degli ordini trasmessi".

Tobin Tax esenzione: quando non si paga

Per alcuni strumenti di investimento la Tobin Tax non si paga. Ci sono, in altre parole, dei casi di esenzione che però riguardano ambiti molto specifici.

La Tobin Tax in Italia non è dovuta quindi non si paga nel caso in cui la transazione riguarda gli strumenti seguenti:

  • titoli di stato
  • obbligazioni
  • quote di fondi comuni d’investimento
  • società Sicav
  • azioni di società che hanno un capitale inferiore a 500 milioni di euro

Inoltre sono previsti che i seguenti casi di esenzione:

  • donazioni
  • operazioni sul mercato primario
  • conversioni di azioni di nuova emissione
  • operazioni di pronti contro termine
  • trasferimenti morti causa o successioni

Tobin Tax Italia scadenza

Quali sono le scadenze per il pagamento della Tobin Tax? Fermo restando che la parte relativa alla scandenza può essere soggetta o modifiche di anno in anno, come spesso avviene in ambito tributario, nel 2019 le scadenza previste per la Tobin Tax sono state le seguenti:

  • entro e non oltre il giorno 16 del mese successivo al trasferimento di proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi
  • entro e non oltre il giorno 16 del mese successivo a quello della conclusione del contratto per le operazioni su derivati e altri valori mobiliari
  • entro e non oltre il giorno 16 del mese successivo a quello in cui cade la data di invio dell’ordine annullato o modificato nel caso delle operazioni ad alta frequenza

Tobin Tax F24

Il pagamento della Tobin Tax avviene attraverso il modello F24 dell'Agenzia delle Entrate. I codici tributo da usare per pagare la Tobin Tax sono i seguenti:

  • codice tributo 4058 denominato “Imposta sulle transazioni di azioni e di altri strumenti partecipativi – art. 1, c. 491, l. n. 228/2012”
  • codice trobuto 4059 denominato “Imposta sulle transazioni relative a derivati su equity – art. 1, c. 492, l. n. 228/2012”
  • codice tributo 4060 denominato “Imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti partecipativi – art. 1, c. 495, l. n. 228/2012”

Attenzione: i codici su indicati vanno usati nel caso di pagamento della Tobin Tax a norma e nei termini previste. Se il pagamento, invece, viene effettuato oltre la scadenza, è possibile fare ricorso alla normativa del ravvedimento, ma i codici tributi cambiano.

Tobin Tax pagamento con ravvedimento

In caso di ravvedimento, i codici tributo da usare per versare sanzioni e interessi dovuti sono i seguenti:

  • codice tributo 4061 denominato “Imposta sulle transazioni di azioni e di altri strumenti partecipativi – art. 1, c. 491, l. n. 228/2012 – SANZIONE”
  • codice tributo 4062 denominato “Imposta sulle transazioni di azioni e di altri strumenti partecipativi – art. 1, c. 491, l. n. 228/2012 – INTERESSI”
  • codice tributo 4063 denominato “Imposta sulle transazioni relative a derivati su equity – art. 1, c. 492, l. n. 228/2012– SANZIONE”
  • codice tributo 4064 denominato “Imposta sulle transazioni relative a derivati su equity – art. 1, c. 492, l. n. 228/2012 – INTERESSI”
  • codice tributo 4065 denominato “Imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti partecipativi – art. 1, c. 495, l. n. 228/2012 - SANZIONE”
  • codice tributo 4066 denominato “Imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti partecipativi – art. 1, c. 495, l. n. 228/2012 - INTERESSI”.

A prescindere dallo specifico codice da usare, il numero deve essere inserito nella sezione Erario in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”. Da non dimentiare che vanno anche compilati i campi:

  • “rateazione/regione/prov./mese rif.”
  • “anno di riferimento”

Tobin Tax Italia chi deve pagarla

Chi è tenuto al pagamento della Tobin Tax in Italia? Poichè molto spesso di tende a fare confusione su questo punto è bene fare chiarezza. Sono tenuti al pagamento della Tobin Tax in Italia:

  • gli acquirenti per i quali è stato eseguita una transazione finanziaria senza possibilità di esclusione grazie alla residenza o il luogo in cui è stato concluso il contratto
  • entrambe le parti che sono protagoniste di contratti derivati senza possibilità di esclusione grazie alla residenza o il luogo in cui è stato concluso il contratto
  • tutte le figure che hanno effettuato un ordine di vendita sell o un ordine di acquisto buy oppure che modificano o cancellano le operazioni ad alta frequenza

Tobin Tax Italia modello FTT

A partire dal 2018 è stato pubblicato il nuovo modulo dell'Agenzia delle Entrate contenente le istruzioni e le specifiche per il pagamento. Il nuovo modulo si chiama Modello FTT. La normativa in vigore stabilisce che il citato modello debba essere inviato per via telematica all'Erario. Nel modello FTT devono essere indicate le informazioni relative all'imposta sulle transazioni finanziarie. Hanno obbligo di trasmettere il modello FTT sia i contribuenti residenti che quelli non residenti con o senza stabile organizzazione e rappresentazione fiscale in Italia. 

Oltre all'invio telematico, la legge prevede anche la possibilità di inviare il modulo FTT con raccomandata o con altro mezzo equivalente nel caso in cui il soggetto che effettua la comunicazione, e quindi paga la Tobin Tax, abbia la residenza all'estero. 

Per completezza si allegano i modelli FTT che sono presenti sul sito dell'Agenzia delle Entrate e devono essere usati a partire dall'1 gennaio 2018. 

Modello FTT – Financial Transaction Tax (Imposta sulle transazioni finanziarie) – pdf

Istruzioni per la compilazione – pdf

Modello FTT editabile – pdf

Se vuoi fare trading con un broker sostituto di imposta e cancellare tutti i problemi e i dubbi in materie di Tobin Tax, puoi prendere in considerazione la possibilità di aprire un conto demo IG Markets

Se scegli di operare in regime amministrato con IG Markets, non dovrai occuparti di Modello FTT e della Tobin Tax in quanto a fare tutto sarà il broker. Scopri tutti i vantaggi di IG.com per quello che riguarda il fisco e apri un conto demo gratuito. Puoi farlo direttamente dal link sottostante. 

Demo gratis IG - €30.000 virtuali per investire con i CFD

Tobin Tax paesi in cui c'è 

Oltre all'Italia quali sono i paesi in cui la Tobin Tax è attiva? L'elenco non è molto lungo. Nella sola area UE sono 10 i paesi in cui è prevista la Tobin Tax. Attenzione perchè in ognuno di questi paesi la tassazione sulle transazioni finanziarie presenta caratteristiche e regole differenti. In pratica le aliquote previste, così come i requisiti, non sono gli stessi. Ecco l'elenco dei paesi dove c'è la Tobin Tax: 

  • Austria,
  • Belgio,
  • Francia,
  • Germania,
  • Grecia,
  • Italia,
  • Portogallo,
  • Slovacchia,
  • Slovenia,
  • Spagna

Secondo i critici della Tobin Tax proprio il fatto che la tassazione non abbia regole uniformi in tutti i paesi europei ha fatto si che il provvedimento non sia stato in grado di maturare quell'efficacia che in tanti speravano.

Come si può dedurre dall'elenco, inoltre, non tutti i paesi europei hanno adotatto il provvedimento e di conseguenza le transazioni si sono spostante verso quelle nazioni che hanno deciso di non introdurre la Tobin. Insomma è anche per questi elementi che, secondo alcuni critici, la tassazione sulle transazioni finanziarie è stato un mezzo disastro. 

Redazione Borsainside
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS