Borsainside.com

Volatility swap: come funzionano e come sfruttarli nel trading online

FINANZAINSIDE - PICCOLA ENCICLOPEDIA DELLA FINANZA

Volatility swap: come funzionano e come sfruttarli nel trading online
© Shutterstock

Chiunque abbia un minino di conoscenze finanziarie è perfettamente consapevole che maggiore è la volatilità sui prezzi di un qualsiasi asset, più alte sono le probabilità di trarre profitto. Questo è il lato per così dire positivo della volatilità a cui se ne affianca poi uno negativo che è rappresentato dal maggiore rischio che si corre ad investire in contesti molto turbolenti. 

In questo post ti spiegherò come fare trading sulla volatilità attraverso uno strumento molto particolare che prende il nome di Volatily Swap. Prima di scendere nel dettaglio ti segnalo due risorse fondamentali la cui conoscenza preliminare è indispensabile per poi affrontare il tema di questa guida. La prima è una guida per imparare a fare trading online da zero mentre la seconda è una guida su come gestire la volatilità nel trading. Per non lasciare il discorso fine a se stesso, ti consiglio di affiancare alla lettura teorica anche un esercizio pratico usando la demo gratuita che i migliori broker Forex e CFD ti offrono. Ad esempio scegliendo eToro (qui la recensione) avrai 100 mila euro gratis per imparare ad operare.

Prova il CFD Trading: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Volatily swap cosa sono 

Tecnicamente i volatily swap sono strumenti basati sulla differenza tra volatilità implicita (relativa alle opzioni) e volatilità storica (riguardante i sottostanti delle opzioni). In italiano la terminologia corrispondente potrebbe essere "derivati sulla volatilità". Questo termine rende perfettamente l'idea di cosa sono i volatily swap. 

Rispetto alle opzioni sugli indici di borsa questo strumento consente di escludere tutti quei fattori che impattano sul prezzo dell'asset e focalizzare l'attenzione solo sulla variazione registrata dalla volatilità.

Questo significa che elementi come tempo e variazione del tasso di interesse ma anche e soprattutto la variazione del prezzo del sottostante, non sono tenuti in considerazione. 

Riassumendo: i volatility swap sono contratti di tipo derivato basati completamente sulla volatilità. 

Volatily swap come funzionano

Cosa avviene nei volatily swap e quindi come funziona questo strumento? In pratica le due parti classiche, ossia il compratore e il venditore, scambiano tra loro flussi di denaro su un capitale nozionale che è basato sulla volatilità implicita futura e sulla volatilità implicita attuale relativa a due momenti diversi. 

Operativamente le scelte che possono essere fatte sono essenzialmente due: 

  • se la volatilità implicita è superiore a quella attuale, allora il contratto derivato avrà un valore positivo poichè il traders avrà tratto profitot dalla differenza esistente tra le due volatilità attraverso la ricezione di un flusso di denaro costante. dalla differenza tra la volatilità futura e quella attuale mediante la ricezione di un flusso di denaro futuro;
  • se la volatilità implicita attuale è più bassa di quella storica futura, allora il contratto avrà un valore negativo per il trader. 

Usare il volatility swap per fare trading sulla volatilità

I modi per fare tradig sfruttando il volatily swap sono almeno 3 e la scelta specifica dipende anche da quelle che sono le caratteristiche degli investitori. Le tipogie di traders che possono sfruttare per la loro operatività i volatily swap sono: spread traders, traders di copertura e directional traders. Ognuno di questi tiene un preciso comportamento che lo identifica. Nel dettaglio: 

  • spread traders: il loro obiettivo è quello di guadagnare puntando sulla differenza tra la volatilità storica e quella implicita 
  • traders di copertura: usano i volatily swap per effettuare la copertura delle posizioni corte nella volatilità.
  • directional traders: hanno come obiettivo quello di puntare al profitto dalla volatilità storica futura

Praticamente si tratta di comprare un volatily smap facendo leva sulle aspettative di crescita futura non dei prezzi di un'azione o di un indice ma bensì della loro volatilità futura. 

Quest'ultima potrebbe registrare una forte accelerazione in avanti a causa, ad esempio, di forti tensioni geopolitiche. Questo movimento sarebbe un effetto di un valore della volatilità implicita maggiore e crerebbe per condizioni per fare trading puntando ad ottenere un guadagno dalla differenza che c'è tra la volatilità del titolo e quella dell'azione. 

Alternative al trading sui volatily swap

I volatily swap sono solo uno degli strumenti che si possono usare per fare trading sulla volatilità. Probabilemente non si tratta neppure dello strumento più semplice e alla portata di tutti. Operare sfruttando la conoscenza di concetti come volatilità storica e volatilità implicita non è affatto semplice anche perchè sui mercati si possono verificare ben tre diversi casi: 

  • un livello di volatilità implicita delle opzioni che è superiore rispetto alla volatilità che viene realizzata dello strumento sottostante
  • un livello di volatilità implicita delle opzioni che è inferiore alla volatilità che viene realizzata dallo strumento sottostante
  • un livello di volatilità implicita che è eguale a quello della volatilità dello strumento sottostante.

E' vero che la differenza tra i due diversi tipi di volatilità può essere sfruttata per fare trading sulla volatilità poichè in periodo di incertezza la volatilità implicita delle opzioni e più alta rispetto a quella storica dei sottostanti, tuttavia, dal punto di vista operativo può essere complesso operare. 

Molto più alla portata di tutti è invece il trading attraverso i Contratti per Differenza (altro strumenti di tipo derivato). Grazie a questi ultimi puoi investire in borsa sfruttando le turbolenze perchè, ed è questo uno egli elementi essenziali, nessuno ti chiederà di comprare azioni ma potrai invece speculare sui movimenti di prezzo procedendo in due modi

  • long se pensi che il prezzo dell'asset sia destinato a salire
  • short se invece ritieni che il valore del sottostante sia destinato a calare

I migliori broker, del resto, ti aiutano molto ad usare la volatilità per aprire e chiudere ordini.  Grazie a particolari funzionalità che puoi ad esempio trovare su Plus500 (leggi qui la recensione completa), potrai sapere per quel dato asset e in quel preciso momento quale è l'Opinione dei Trader.

Demo gratis Plus500 per fare trading sulle azioni con i CFD>>>clicca qui

Ovviamente non sta scritto da nessuna parte che l'opinione della maggioranza sia esatta (e che quindi ci sia una prevalenze di short o di long sull'asset) ma questo trend può essere molto di aiuto.

Inoltre i broker Forex e CFD come quelli citati ti offrono anche tanti strumenti di analisi che possono esserti ai aiuto per definire la tua strategia. 

Buon trading a tutti e...attenzione alla volatilità. 

Redazione Borsainside
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS