Nel corso degli ultimi 18 mesi Mastercard ha investito oltre 90 milioni di euro nel fintech nel mercato europeo. Un’attenzione crescente – quella della società nei confronti del fintech del vecchio Continente – che secondo le parole di Michele Centemero, Country Manager Italia di Mastercard, va tuttavia oltre il semplice impiego economico. Mastercard è infatti impegnata a coinvolgere in misura più completa queste fintech, portandole a lavorare nei propri lab di Dublino.

In occasione del recente Innovation Forum milanese, Centemero ha raccontato ai media come Mastercard consenta infatti alle startup operanti nel fintech di accedere al proprio network, godendo della certificazione della multinazionale dei pagamenti e stimolando una crescita complessiva di tutto l’ecosistema.

Un’idea, prosegue il Country Manager, che è condotta con il progetto Accelerate 2.0, che punta a continuare a sostenere progetti di sviluppo di “qualcosa che il consumatore utilizza e che senta sicura”. Tra i vari progetti innovativi che Mastercard sta contribuendo a portare avanti, un particolare rilievo è relativo all’Open Banking, all’interno del quale la società vuole avere un ruolo centrale, al fine di “settare e organizzare regole per la sicurezza”, con la finalità di fare scala, certificazione, unire player e altro ancora.

Insomma, un impegno continuo e costante che, come abbiamo già visto, è ben orientato non solamente al pur ingente sforzo economico che da anni sta caratterizzando l’opera di Mastercard all’interno delle fintech, ma passa attraverso un coinvolgimento a 360 gradi, e uno sforzo congiunto per poter migliorare il livello qualitativo e di utilità dell’intero ecosistema. Con l’obiettivo, conclude Cenetemero, di sviluppare “un mondo che noi chiamiamo ABCD company: ACH, Blockchain, Card, Data”.

Vedremo, nelle prossime settimane, quali saranno le novità apportate dalla società in questo comparto particolarmente dinamico, e continuamente ricco di novità operative per le aziende e per i consumatori finali.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.