Skin ADV

Miglior carta conto con Iban senza spese

Miglior carta conto con Iban senza spese

Guida completa su come scegliere la migliore carta conto con Iban a zero spese: ecco le offerte delle migliori banche

Se cerchi una carta conto con Iban oggi hai molte alternative. Tutte le migliori banche, infatti, hanno attivato prodotti di questo tipo per rispondere alle crescenti esigenze della clientela. In effetti, tra i tanti prodotti bancari, la carta conto con Iban è tra le più comode e facili da usare. Il successo della carta conto deriva da quelle che sono le sue caratteristiche basilari. Questo strumento di pagamento, infatti, si configura come la classica carta ricaricabile che presenta però una serie di funzionalità proprie del conto corrente.

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Per loro natura le carte ricaricabili prepagate non hanno un codice Iban e quindi non possono, ad esempio, ricevere o effettuare bonifici. Per questo genere di movimentazioni è necessario il classico conto corrente. La vera innovazione introdotta dalla carte corto sta proprio in questo: essendo dotate di codice Iban, le carte conto prepagate possono ricevere e fare bonifici.

In questo post l'attenzione sarà rivolta alle migliori carte conto con Iban senza spese. L'analisi, quindi, sarà limitata solo a quelle carte conto con Iban che non hanno costi. Preciso questo poichè sul mercato ci sono anche carte conto che hanno un costo che può essere più o meno alto.

Prima di individuare quale è la miglior carta conto con Iban senza spese, è necessario precisare un punto. Quando si cercano le migliori carte sul mercato, tutto è relativo. Come ho già avuto modo di specificare nella guida dedicata ai migliori conti corrente gratis per giovani, tutto è relativo. Per te una carta X può essere la migliore carta conto e per me ad avere questo primato può essere una carta Y. Insomma la scelta della miglior carta conto con Iban senza spese dipende da quelle che sono le proprie esigenze.

Prima di andare alla classifica, credo sia corretto precisare perchè una carta conto con Iban oggi conviene e quali sono i vantaggi di questo strumento di pagamento.

Carta conto con Iban come funziona

Le carte conto, a differenza di altre carte prepagate e carte di debito tradizionali, sono dotate di codice Iban. Prima, per semplificare, ho affermato che la carta conto con Iban permette di fare e ricevere bonifici come un normale conto corrente bancario o postale. Non è questa la sola analogia tra i due prodotti. Come avviene con un normale conto corrente, anche con la carta conto con Iban puoi domiciliare le bollette e ricevere l'accredito del tuo stipendio.

A proposito colgo l'occassione per segnarti l'articolo sui migliori conti corrente gratis per giovani

Se sei alla ricerca di un conto corrente con funzioni base (quindi senza possibilità di scoperto e fidi), allora la carta conto con Iban è una valida alternativa anche perchè rispetto ad un tradizionale conto bancario ha un costo inferiore oppure, nella migliore delle ipotesi, è a zero spese. Non ci credi?

Ad esempio la carta conto con Iban N26 è gratuita e ti permette di effettuare le operazioni proprio di un conto corrente. Inoltre N26 è anche un'ottima carta conto viaggi ideale per i giovani e, più in generale per chiunque abbia confidenza con gli strumenti informatici. N26, quindi, non è una semplice prepagata come tante ve ne sono sul mercato ma è una carta di credito per giovani senza spese.

Se vuoi conoscere da vicino il prodotto leggi recensioni e opinioni su N26. Puoi aprire direttamente dal link sottostante la tua carta N26. Scopri subito tutti i vantaggi.

Scopri la carta conto con Iban senza spese N26>>>clicca qui

Pur avendo molti punti in comune con un conto corrente, la carta conto con Iban resta comunque una ricaricabile. Questo significa che può essere usata per fare pagamenti online e offline ma anche per prelevare denaro contante. Come tutte le ricaricabili, la carta conto con Iban può essere ricaricata presso le tabaccherie oppure sul sito della banca o ancora presso gli sportelli ATM. I modi per ricaricare la carta conto sono davvero tanti. E in effetti, per quello che riguarda le opzioni di ricarica, le ricaricabili sono comodissime.

Miglior carta conto con Iban senza spese come sceglierla

Ma come si fa a scegliere la migliore carta conto con Iban senza spese? Arrivati a questo punto della guida, una domanda di questo tipo è quasi obbligatoria. Se vuoi sapere come fare per scegliere la migliore carta conto non devi far altro che seguire questi semplici suggerimenti.

Oggi sul mercato ci sono tantissime offerte e, oggettivamente, non è facile riuscire ad orientarsi tra le varie proposte. Molto spesso carte conto che si vantano di essere a zero spese presentano dei costi nascosti. Di conseguenza è necessario agire con competenza e confrontare le varie proposte prima di decidere che carta conto con Iban aprire.

Il capitolo costi è quello che diversifica la carta conto emessa da una banca rispetto a quella che fa invece riferimento ad un altro circuito bancario. Quindi è ai costi che devi guardare per scegliere la migliore carta conto con Iban.

Alcune carte, infatti, prevedono un canone annuo o un costo fisso di attivazione. Spesso sono inoltre presenti anche commissioni legate alle operazioni di ricarica o di prelievo in contanti.

Alla luce di tali elementi ti consiglio di esaminare attentamente quali sono le condizioni previste dal contratto di attivazione e di scegliere solo la migliore carta conto con Iban senza spese.

Per agevolarti nella scelta, posso dirti già da ora che uno dei migliori prodotti presenti sul mercato è N26. Cito la carta conto di banca Number 26 poichè questa è una delle poche che non prevede costi nascosti. Con N26 avrai davvero una carta conto con Iban senza spese.

Se vuoi attivare direttamente ora la carta conto N26 non devi far altro che seguire il link indicato sotto.

Carta conto con Iban senza spese N26>>>attivala da qui e scopri tutti i vantaggi

Carte conto con IBAN costi

Avendo fatto riferimento alla questione costi delle carte conto con Iban credo sia necessario aprire brevemente una parentesi. La stragrande maggioranza delle carte con Iban hanno un costo. In questo, tale prodotto differisce da quella che è invece la tendenza che va per la maggiore tra le ricaricabili tradizionali.

In generale quasi tutte le carte prepagate con Iban hanno un costo fisso o variabile che è connesso con quelle che sono le operazioni svolte. Alcune banche, però, hanno emesso carte con Iban senza costi che sono rivolte soprattutto ad un target di giovani. Altre banche, invece, hanno lanciato carte con Iban a zero spese ma solo se il cliente rispetta determinate condizioni.

In generale, quindi, sul capitolo costi è possibile avere tre casi:

  • carte conto con Iban con costi di apertura/canone annuo
  • carte conto con Iban senza costi (ideali soprattutto per i giovani)
  • carte conto con Iban senza costi ma solo in presenza di alcune condizioni (ad esempio, queste carte sono gratis se vengono effettuati un massimo di tot prelievi ogni mese).

Carta credito per giovani con Iban: quale scegliere

Come avrai certamente intuito dal precedente paragrafo, le migliori carte di credito con Iban a zero spese sono quelle riservate ai giovani. In effetti sono soprattutto i più giovani ad avere bisogno di un mezzo di pagamento che combina le funzioni base di un conto corrente con quelle delle carte ricaricabili. Fermo restando che anche un adulto può avere bisogno di una carta conto con Iban, mi preme soprattutto evidenziare perchè le carte di credito a zero spese sono rivolte prevalentemente ai giovani.

Chi è, infatti, che si affaccia per la prima volta al mondo del lavoro? Chi ha bisogno di una ricaricabile per effettuare operazioni online? Chi acquista di più da internet? Ovviamente i più giovani. E' appunto per queste ragioni che la carta conto con Iban è ideale per i ragazzi.

La migliore carta di credito per giovani è quella che non prevede costi poichè è chiaro che sarebbe ingiusto gravare di spese chi si avvicina per la prima volta al mondo del lavoro. Se il tuo obiettivo è avere una prepagata ricaricabile con Iban allora la migliore carta conto senza spese è N26. Puoi attivarla da solo in pochissimi minuti seguendo il link sottostante.

Carta conto viaggi: quale scegliere

Se sei solito viaggiare (sia per piacere che per affari), allora avrai la necessità di effettuare pagamenti in tutta tranquillità e senza spese. Quello che ti occorre in questi casi è una carta conto con Iban senza spese. Ti spiego subito perchè ti conviene optare per questa scelta e non per un conto corrente tradizionale o una carta prepagata semplice.

  • Se lavori e viaggi allora avrai la necessità di ricevere bonifici>>>per questo motivo ti serve un conto con Iban.
  • Al tempo stesso avrai anche la necessità di effettuare pagamenti online rapidi>>> quindi ti occorre una prepagata
  • Ma avrai anche necessità di prelevare contanti>>>quindi ti serve nuovamente una carta conto
  • Per finire avrai necessità di non spendere tanto per i tuoi pagamenti>>> ti serve una carta a zero spese

Sommando tutti i bisogni elencati, otterrai un risultato ben preciso: se viaggi hai bisogno di una carta conto con Iban senza spese. 

Poichè il viaggio è per te centrale, la soluzione ideale sarebbe una carta conto viaggi. Domanda: esiste un prodotto simile? La risposta è affermativa. N26 è la classica carta conto viaggi che ti permette anche di beneficiare di copertura assicurativa per i tuoi spostamenti. Inoltre N26 non ha canone. Aprila direttamente da qui: 

Apri la carta conto viaggi senza spese N26 - 100% mobile e sicura >>>clicca qui

Migliore carta conto con Iban senza spese: classifica

Stilare una classifica delle migliori carte conto non è facile poichè tanto dipenda da quello che è l'uso che sei intenzionato a fare del prodotto. Usare come parametro di valutazione i costi potrebbe non bastare se hai particolari esigenze. Per questo motivo di consiglio di esaminare attentamente le condizioni contrattuali e quindi confrontare le offerte delle varie banche. Di seguito alcune carte conto con Iban che sono oggi presenti sul mercato.

Carta Conto N26

Nei precedenti paragrafi ho già fatto riferimento a N26, la migliore carta conto presente oggi sul mercato. In questo paragrafo mi limito a riportare brevemente le principali caratteristiche del prodotto rivolgendo l'attenzione a costi e canone.

La carta conto N26 fa parte del circuito Mastercard e non prevede costi a titolo di canone. La versione base della carta N26 è sempre gratuita. Non solo. Anche le operazioni e i prelievi sono sempre gratuiti. Essendo una carta conto dotata di codice Iban, sulla tua N26 potrai accreditare lo stipendio e domiciliare le bollette domestiche. Il canone annuo gratis include: internet banking, bonifici, prelievi e bancomat.

Alla luce di queste caratteristiche posso affermare che N26 è oggi la migliore carta conto con Iban senza spese. Per attivarla puoi seguire il link sottostante: bastano 10 minuti.

Apri il conto gratuito N26 - sicuro e senza canone >>>clicca qui

Carta conto Hype

La carta conto Hype è la classica prepagata con Iban. A differenza di N26 che è un prodotto tedesco, Hype è una carta italiana essendo emessa da Banca Sella. E' quindi sicura e affidabile. Avrai in automatico la tua carta prepagata Hype aprendo un conto online.

I conti tra cui puoi scegliere sono Hype e Hype Plus. Tutti e due sono attivabili gratuitamente e senza spese. Tuttavia con Hype Plus dovrai pagare 1 euro al mese ma avrai la possibilità di effettuare tante operazioni. Hype, invece, è del tutto gratuita ossia non devi alcun contributo mensile a titolo di canone.

Uno dei vantaggi della carta conto Hype è che può essere aperta anche da minorenni. L'età minima per aprire il conto Hype è 12 anni!

Carta conto Yap

Nella ricerca della migliore carta conto mi sono imbattuto anche con l'offerta di Yap. Emessa da Nexi, la carta prepagata con Iban Yap prevede un canone annuo zero per la versione base. La carta Yap standard è quindi gratuita ma ovviamente offre un numero limitato di funzioni e servizi. Canone annuo nullo ma anche forti limiti si prelievo giornaliero. Con la carta Yap, infatti, non potrai effettuare più di due prelievi al giorno.

Carta conto illimity

illimity è una banca interamente italiana da poco presente sul mercato e il cui amministratore delegato è il noto Corrado Passera, ex Poste Italiane e Intesa Sanpaolo. Sto parlando quindi di una banca molto solida che punta ad unire gli aspetti migliori del fare banca tradizionale (a partire dall'assistenza clienti) con i tanti vantaggi del fintech.

Sul mercato delle carte, illimity è presente con una carta di debito gratuita e una carta prepagata che ha un costo di emissione di 15 euro. Inoltre illimity ti permette di avere anche una carta di credito del circuito MasterCard ad un costo di 20 euro a titolo di canone annuo. Se scegli il conto illimity, quindi, avrai la possibilità di avere ben tre carte. Ovviamente sul conto puoi accreditare il tuo stipendio e domiciliare le bollette delle tue utenze. 

Carta conto Revolut

Anche l'offerta di Revolut per quello che riguarda le carte conto con Iban è molto interessante. Revolut ti offre una carta prepagata con la garanzia del circuito Mastercard. Il canone annuo è gratis e inoltre non ci sono neppure limiti di spesa. C'è però un limite molto significativo per quello che riguarda i prelievi. Non puoi ritirare da ATM una somma superiore alle 200 euro al giorno. 

Migliore carta conto con Iban senza spese conclusioni

Dopo aver stilato la classifica delle migliori carte con Iban senza spese è ora tempo di passare alla conclusioni. Come ti sarai reso conto l'offerta è molto eterogenea. Trovare oggi la migliore carta conto non è facile e dovrai essere tu, in considerazione di quelle che sono le tue esigenze, a capire quale sia la migliore scelta. Dovrai tenere certamente in considerazione il parametro dei costi, facendo riferimento non solo alle spese fisse ma anche a quelle variabili. Accanto ai costi, però, dovrai anche tenere in considerazione quello che è l'uso che andrai a fare della tua carta conto con Iban. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro