Investire nelle platform companies nel 2020

Negli ultimi mesi si è discusso sempre più spesso delle platform companies, un tema d’investimento di importanza crescente, in grado di sfidare i modelli di business tradizionali cambiando il modo in cui i clienti consumano prodotti e servizi in un ambiente digitale.

Un cluster di società che include alcuni big come Google, Facebook, Uber, Airbnb, Amazon, Tencent e Alibaba, e che hanno la capacità di trasformare i propri settori di riferimento, e sfruttare economie di scala verticali e orizzontali, migliorando i servizi esistenti o entrando in nuove aree di business.

Non solo. Come ricordava una nota di poche ore fa a cura di Anu Narula, Head of Global Equities di Mirabaud AM, queste compagnie ricorrono a tecnologie di nuova generazione e big data per conservare intatto il proprio vantaggio competitivo.

Ma in che modo investire nelle platform companies?

La strategia di investimento

Mirabaud AM ha condiviso che attualmente l’esposizione alle platform companies avviene attraverso due approcci.

Il primo è legato alle piattaforme cloud, un settore all’interno del quale, come immaginabile, il leader è Microsoft con il suo servizio Azure, che sta contribuendo a spingere sempre più in alto i riavi aziendali. In aggiunta a ciò, con la propria suite di prodotti software , Microsoft sembra avere maggiori probabilità di conquistare quote di mercato in aree come le Platform as a Service (PaaS) e i Software as a Service (SaaS). Se si aggiunge che Windows 10 è un sistema operativo tià attivo su oltre 900 milioni di dispositivi, e che il pacchetto di applicazioni Office 365 conta 180 milioni di utenti commerciali in tutto il mondo, il dado è tratto.

[[[ Leggi anche: Coronavirus, borse e mercati: come fare trading ]]]

Il secondo è invece legato al mondo dei social media, oggi giorno usati correntemente da un terzo della popolazione mondiale, e da oltre i due terzi di tutti gli utenti di internet. In questo ambito la società di asset management ha individuato in Tencent un destinatario naturale dei propri investimenti: la sua WeChat conta oggi più di 1 miliardo di utenti mensili, ma Tencent ha approfittato del proprio posizionamento per entrare anche in altri segmenti, come quelli dei giochi per smartphone, il cloud computing e i pagamenti digitali.

Insomma, se non più di 10 anni fa – conclude la nota di Mirabaud – il concetto di platform company era ancora agli albori, oggi non sfugge come sette delle dieci società globali di maggior valore si basano proprio su un modello di piattaforma e che quasi un terzo dell’attività economica globale potrebbe essere mediata da piattaforme digitali entro la fine del 2023…

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Fintech

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.