etoro

Checkout.com ora vale 15 miliardi di dollari

checkout

Checkout.com chiude con successo un altro round di finanziamenti: oggi la fintech vale 15 miliardi USD.

Checkout.com, sito fintech con sede a Londra, che consente l’accettazione di pagamenti online ai commercianti interessati, ha raggiunto una valutazione di 15 miliardi di dollari nel suo ultimo round di finanziamenti. La società, che ha una presenza significativa in Medio Oriente e Nord Africa, ha infatti raccolto 450 milioni di dollari in un round di finanziamenti condotto da Tiger Global Management, a cui ha partecipato anche Greenoaks Capital, Insight Partners, DST Global, Coatue Management, Blossom Capital, Endeavor Catalyst e Sovereign Wealth Fund GIC di Singapore.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Il round giunge ad appena sette mesi di distanza dalla precedente valutazione di 5,5 miliardi di dollari: un balzo in avanti che, con tale valutazione, consente a Checkout.com di diventare la quarta più importante fintech a livello globale per valutazione. Fondata nel 2012 da Guillaume Pousaz, Checkout.com ha raccolto il suo primo investimento esterno nel maggio 2019, quando raccolse 230 milioni di dollari in quella che all'epoca era la più grande iniziativa di finanziamento per una fintech europea, con una valutazione di 2 miliardi di dollari. Quindi, la sua valutazione è aumentata di otto volte in circa venti mesi.

Guillaume Pousaz, fondatore e CEO di Checkout.com, ha dichiarato che i pagamenti “influiscono su tutto, dal viaggio del cliente alla capacità di un'azienda di entrare in nuovi mercati o di lanciare nuovi prodotti. Quest'ultima raccolta di fondi riflette la nostra posizione di leader di mercato e la dimensione delle nostre aspirazioni, mentre acceleriamo la nostra missione per consentire ai commercianti di costruire prodotti migliori, aumentare le entrate e creare modelli di business innovativi ripensando le interazioni con i servizi finanziari".

Il top manager ha poi aggiunto dichiarando che “i nuovi investitori apportano una vasta esperienza in materia di pagamenti, tecnologia e società di scalabilità - conoscenze cruciali per la prossima fase della nostra crescita, mentre continuiamo a costruire la nostra visione per il futuro della Connected Finance".

Soddisfatto anche Scott Shleifer, di Tiger Global Management, che ha commentato: "Siamo entusiasti di collaborare con Guillaume e Checkout.com, che continuano a costruire una piattaforma innovativa per i pagamenti globali e i servizi finanziari di cui si fidano le principali società di internet. Crediamo che il passaggio al commercio digitale sia ancora in fase iniziale, e l'attenzione di Checkout.com per lo sviluppo di una piattaforma tecnologica all'avanguardia li ha posizionati come leader del settore per gli anni a venire".

La società, che è stata redditizia fin dal primo anno del suo lancio, ha dichiarato che continuerà a investire i profitti per alimentare la crescita futura. I nuovi finanziamenti saranno utilizzati per far crescere ulteriormente il suo bilancio e cogliere nuove opportunità innovative.


©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS