Azioni Netflix in caduta libera: – 25% dopo crollo abbonati

Netflix ha riferito una perdita di 200.000 abbonati durante il primo trimestre, per il suo primo calo di utenti paganti da più di un decennio a questa parte. Le azioni della società sono crollate più del 25% nelle ore successive trascinando al ribasso anche i titoli di Roku, Spotify e Disney, operanti nel mercato dello streaming.

Ad aggravare ulteriormente l’umore del mercato è arrivata altresì l’anticipazione secondo cui Netflix prevede una perdita globale di abbonati di 2 milioni per il secondo trimestre.

La nostra crescita dei ricavi è rallentata considerevolmente“, ha scritto l’azienda in una lettera agli azionisti. “Lo streaming sta vincendo sul lineare, come avevamo previsto, e i titoli di Netflix sono molto popolari a livello globale. Tuttavia, la nostra penetrazione domestica relativamente alta – quando si include il gran numero di famiglie che condividono gli account – combinata con la concorrenza, sta creando dei venti contrari alla crescita dei ricavi“.

Netflix aveva precedentemente dichiarato agli azionisti che si aspettava di aggiungere 2,5 milioni di abbonati netti durante il primo trimestre. Gli analisti avevano previsto che il numero sarebbe stato più vicino a 2,7 milioni. Durante lo stesso periodo di un anno fa, Netflix ha aggiunto 3,98 milioni di utenti paganti.

Ecco i numeri chiave del report trimestrale:

  • Utile per azione: $3.53 vs $2.89 previsto dal mercato
  • Ricavi: 7,87 miliardi di dollari contro 7,93 miliardi di dollari previsti dagli analisti
  • Saldo netto abbonati: una perdita di 200.000 unità rispetto ai 2,73 milioni di aggiunte previste secondo StreetAccount.

L’azienda ha anche dichiarato che la sospensione del suo servizio in Russia e la liquidazione di tutti gli abbonamenti in Russia hanno provocato una perdita di 700.000 abbonati. Escludendo questo impatto, la società ha detto che sarebbe andata incontro a 500.000 aggiunte nette durante lo scorso trimestre.

Netflix ha anche citato la crescente concorrenza dei recenti lanci di streaming da parte di società di intrattenimento tradizionali, così come la dilagante condivisione di password, come cause per il recente stallo negli abbonamenti a pagamento.

Come investire in azioni Netflix

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che desiderano fare trading online sulle azioni Netflix che il miglior modo è quello di utilizzare una piattaforma professionale in cui tale asset è disponibile, come quella di Avatrade (qui la nostra recensione).

In questo modo potrai:

  • fare trading su un’ampia gamma di asset, azionari e non solo
  • sfruttare una leva fino a 10:1 per le proprie operazioni
  • usare diverse piattaforme di investimento
  • fare trading anche fuori casa o ufficio con le app per iOS e Android
  • copiare i trader più esperti con il trading automatico di Mirror Trader
  • usare un conto demo per esercitarsi e proteggere il capitale
  • approfittare del servizio clienti multilingue durante gli orari di apertura del mercato.

Ricordiamo che l’apertura del conto è facile e gratuita. È sufficiente cliccare sul link sottostante e seguire le poche istruzioni a video. Buon trading!

>>> Clicca qui per aprire un conto di trading gratis sul sito ufficiale Avatrade!

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo