Coinbase licenzierà il 20% dei suoi dipendenti

Coinbase sta licenziando quasi un quinto della sua forza lavoro come conseguenza dello scenario negativo in cui vertono le criptovalute. L’exchange taglierà dunque il 18% dei posti di lavoro a tempo pieno: considerato che l’operatore dispone di circa 5.000 lavoratori a tempo pieno, il taglio si traduce in una riduzione dell’organico di circa 1.100 persone.

In un’email l’amministratore delegato Brian Armstrong ha fatto riferimento a una possibile recessione e alla necessità di gestire il tasso di crescita di Coinbase e di aumentare l’efficienza quali determinanti di tale decisione. Ha inoltre ammesso che l’azienda è cresciuta “troppo velocemente” durante la fase di sviluppo del mercato.

Sembra che stiamo entrando in una recessione dopo un boom economico durato più di 10 anni. Una recessione potrebbe portare a un altro inverno delle criptovalute e potrebbe durare per un periodo prolungato“, ha dichiarato Armstrong, aggiungendo che i passati inverni delle criptovalute hanno portato a un calo significativo dell’attività di trading. “Anche se è difficile prevedere l’economia o i mercati, pianifichiamo sempre il peggio in modo da poter gestire l’attività in qualsiasi contesto” – ha ricordato.

I costi dei nostri dipendenti sono troppo elevati per gestire efficacemente questo mercato incerto“, ha dichiarato Armstrong. “Anche se abbiamo fatto del nostro meglio per ottenere il giusto risultato, in questo caso mi sembra chiaro che abbiamo assunto troppo”.

La notizia arriva durante una profonda crisi delle azioni Coinbase. Il titolo è stato quotato in borsa lo scorso aprile durante il boom dei mercati delle criptovalute e degli investitori che chiedevano a gran voce titoli tecnologici a forte crescita. Le azioni di Coinbase sono tuttavia scese del 79% quest’anno e dell’85% rispetto ai massimi storici. Nel frattempo, il bitcoin è sceso a quasi 22.000 dollari e ha perso il 53% del suo valore quest’anno.

Come investire in azioni Coinbase

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che desiderano fare trading online su azioni Coinbase che il miglior modo è quello di utilizzare una piattaforma professionale in cui tale asset è disponibile, come quella di Avatrade (qui la nostra recensione).

In questo modo potrai:

  • fare trading su un’ampia gamma di asset, azionari e non solo
  • sfruttare una leva fino a 10:1 per le proprie operazioni
  • usare diverse piattaforme di investimento
  • fare trading anche fuori casa o ufficio con le app per iOS e Android
  • copiare i trader più esperti con il trading automatico di Mirror Trader
  • usare un conto demo per esercitarsi e proteggere il capitale
  • approfittare del servizio clienti multilingue durante gli orari di apertura del mercato.

Ricordiamo che l’apertura del conto è facile e gratuita. È sufficiente cliccare sul link sottostante e seguire le poche istruzioni a video. Buon trading!

>>> Clicca qui per aprire un conto di trading gratis sul sito ufficiale Avatrade! <<<

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Fintech

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.