Nuovi bonus Inps: per il 2021 arriva il bonus da 2.000 euro gli studenti, ecco a chi spetta

Nuovi bonus Inps: per il 2021 arriva il bonus da 2.000 euro gli studenti, ecco a chi spetta

Il bonus Inps da 2.000 euro è destinato agli studenti che hanno frequentato un corso universitario durante l'anno accademico 2018-2019 a patto che siano soddisfatti alcuni requisiti

Tra le varie agevolazioni e bonus che sono stati introdotti negli ultimi mesi, eccone uno che l'Inps ha destinato specificamente agli studenti. Si tratta di un bonus che può arrivare fino a 2.000 euro e che può essere richiesto se il nucleo familiare risulta in possesso di determinati requisiti che riguardano sia il reddito che il lavoro svolto dai genitori dello studente.

Il bonus da 2.000 euro destinato agli studenti italiani è stato introdotto con la legge di Bilancio 2021, e in questi giorni è arrivata la conferma da parte dell'Inps che ha pubblicato finalmente la procedura per fare richiesta del bonus.

Il bonus è riservato a quegli studenti che durante l'anno accademico 2018-2019 hanno frequentato un corso universitario a patto che nel nucleo familiare dello studente in questione almeno uno dei genitori rientri in specifiche categorie lavorative.

Come funziona il bonus Inps da 2.000 euro per gli studenti?

Già a fine 2020 si era parlato dell'introduzione di questo bonus per gli studenti che può arrivare fino ad un massimo di 2.000 euro. La conferma di questa ulteriore agevolazione che si va a collocare nella politica di aiuti per le famiglie in difficoltà a causa della crisi economica provocata dalle misure restrittive imposte nel dichiarato intento di contenere la diffusione del Coronavirus, è arrivata infatti con la pubblicazione del bando sulla piattaforma dell'Inps nel mese di dicembre 2020.

L'Istituto aveva infatti specificato quali sarebbero stati i fondi necessari per sostenere la nuova misura che di fatto è equiparabile ad una borsa di studio. Nel nuovo bando sono stati anche definiti i requisiti necessari per aver diritto al bonus Inps per gli studenti universitari.

Abbiamo detto che il bonus da 2.000 euro per gli studenti è una sorta di Borsa di studio riservata a quelli che nell'anno accademico 2018-2019 hanno frequentato un qualsiasi corso universitario sia di laura triennale che di laurea magistrale oppure a ciclo unico. Il bonus può essere richiesto anche a favore di quegli studenti che hanno frequentato un istituto musicale parificato, un Conservatorio oppure una Accademia di belle arti.

Il bonus può essere richiesto inoltre da quegli studenti che hanno frequentato, durante l'anno accademico 2018-2019 un corso universitario post laurea di specializzazione, ma in questo caso l'importo del bonus sarà di 1.000 euro invece di 2.000.

Bonus Inps studenti da 2.000 euro, quali sono i requisiti

Il bonus Inps da 2.000 euro destinato agli studenti che hanno frequentato dei corsi universitari durante l'anno accademico 2018-2019 potrà essere richiesto solo da coloro che risultano in possesso di alcuni requisiti e che fanno parte di nuclei familiari anch'essi in possesso di specifici requisiti.

Quali sono dunque i requisiti? Prima di tutto per aver diritto a questo bonus è necessario che il beneficiario abbia un'età compresa tra i 18 ed i 32 anni. Gli studenti che intendono beneficiare del sussidio, come accennato, dovranno risultare iscritti ad un qualsiasi corso universitario per l'anno accademico 2018-2019.

Soddisfatti questi requisiti che riguardano strettamente lo studente potenzialmente beneficiario del bonus da 2.000 euro, restano da verificare i requisiti del nucleo familiare, a cominciare di quello che riguarda l'impiego dei genitori.

Stando a quanto stabilito dal bando pubblicato sul sito ufficiale dell'INPS il 21 dicembre 2020, potranno richiedere il bonus Inps da 2.000 euro e il bonus Inps da 1.000 euro gli studenti i cui genitori, intesi come titolari del diritto del beneficiario, risultano rientrare in una delle seguenti categorie di lavoratori.

  • Iscritti come lavoratori dipendenti o come pensionati alla Gestione Assistenza Magistrale
  • Iscritti al Fondo Ex Ipost
  • Lavoratori dipendenti o pensionati iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali
  • Pensionati che risultano essere utenti della Gestione dipendenti pubblici

Vi sono però altri requisiti necessari per poter accedere al bonus Inps destinato agli studenti universitari, i quali non dovranno aver beneficiato di altri sostegni economici analoghi al bonus Inps, erogati dallo Stato o da Enti regionali o Istituzioni pubbliche o private, o dall'Inps stesso, il cui valore sia superiore almeno del 50% dell'importo totale del bonus Inps da 2.000 euro.

Non possono richiedere il bonus Inps quegli studenti che abbiano vinto un altro bando istituito sempre dall'Inps, ovvero la borsa di studio Collegi Universitari, con riferimento all'anno accademico 2018-2019.

Gli studenti che intendono richiedere il bonus Inps da 2.000 euro poi non dovranno essere ripetenti o fuori corso per l'anno accademico 2018-2019, e devono aver sostenuto tutti gli esami ed ultimato tutti i crediti previsti dal loro piano di studio per l'anno di riferimento.

Come accennato, questo bonus Inps è in sostanza una Borsa di studio, infatti tra i requisiti richiesti per acceder al beneficio vi è anche quello della media ottenuta negli esami svolti, la quale non dovrà risultare inferiore a 24 su 30. Chi invece ha conseguito il diploma nel corso dell'anno accademico 2018-2019, il voto finale non dovrà risultare inferiore a 88 su 110.

Come viene erogato il bonus Inps 2021 per studenti

Per quanto riguarda l'erogazione del bonus vediamo anzitutto come verranno elaborate le domande che l'Inps riceverà. Una volta accertata la presenza dei requisiti richiesti, l'Inps provvederà a stilare una graduatoria di tutte le domande accolte.

Le richieste del bonus verranno quindi suddivise in base alla tipologia di borsa di studio e alla Gestione a cui i genitori degli studenti appartengono.

Tra i criteri che verranno presi in considerazione dall'Inps nello stilare le graduatorie per l'assegnazione del bonus studenti, troviamo prima di tutto la media degli esami che gli studenti hanno sostenuto nel corso dell'anno accademico 2018-2019. In secondo luogo l'Istituto terrà conto del punteggio corrispondente alla classe di appartenenza dell'indicatore Isee.

Per conoscere ulteriori dettagli riguardanti i criteri per l'assegnazione del bonus Inps da 1.000 e da 2.000 euro riservato agli studenti, si consiglia comunque di visitare il sito ufficialde dell'INPS su cui è stato pubblicato il bando dove sono riportati tra le altre informazioni anche i punteggi classificati a seconda dell'Isee del nucleo familiare richiedente.

Come fare domanda per il bonus Inps da 2.000 euro

Coloro che intendono presentare domanda per ricevere il bonus INPS da 2.000 euro o il bonus INPS da 1.000 euro riservati agli studenti che hanno frequentato un corso di studi universitario nell'anno accademico 2018-2019, dopo aver verificato di essere in possesso dei requisiti sopra descritti, possono seguire la procedura descritta nel bando.

Per richiedere il bonus bisognerà presentare la domanda necessariamente per via telematica accedendo al portale ufficiale dell'Inps, cliccando ad esempio su questo link: nuovo portale INPS. Per accedere alla propria area personale sarà necessario usare la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), o in alternativa la Carta d'Identità Elettronica (CIE), il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), o ancora il PIN di accesso all'area personale dell'Inps.

Per trovare la sezione dedicata alla borsa di studio e quindi al bonus Inps per studenti universitari, è sufficiente digitare: "borse di studio universitarie" nello spazio per la ricerca sul sito Inps.

Le domande possono essere presentate a partire dal 27 gennaio fino al 1° marzo 2021. Una volta presentata la domanda sarà possibile verificare lo stato di avanzamento della pratica nell'apposita sezione del sito dell'Inps effettuando l'accesso alla sezione "Borse di studio - domanda" dove sarà possibile seguire l'iter di approvazione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS