Bonus Tv, si può usare anche per gli acquisti online? Ecco quali regole bisogna seguire

Bonus Tv, si può usare anche per gli acquisti online? Ecco quali regole bisogna seguire

Il bonus Tv fino a 100 euro accessibile dal 23 agosto può essere usato anche per comprare un televisore presso venditori online

A partire dal 23 agosto 2021, quindi da poco più di una settimana, è possibile usare il bonus Tv fino a 100 euro per acquistare un nuovo televisore in vista del passaggio alle nuove frequenze per la trasmissione dei canali Tv.

Il bonus Tv però non è disponibile solo per chi acquista un nuovo televisore compatibile con le nuove tecnologie presso rivenditori fisici ma anche per chi acquista online. Anche in questo secondo caso infatti si può ottenere lo stesso sconto del 20% fino a 100 euro previsto dal bonus, ma per ottenerlo bisogna comunque avere alcune accortezze.

Prima di procedere con l'acquisto online è meglio conoscere i passi da compiere, ed è per questo che è fondamentale dare prima di tutto un'occhiata alle pratiche corrette per fruire del bonus rottamazione Tv, che il ministero dello Sviluppo Economico ha già provveduto a rendere pubbliche nell'apposita pagina delle FAQ.

Bonus rottamazione Tv anche comprando online: ecco come

Per beneficiare del bonus Tv fino a 100 euro non è necessario essere in possesso di specifici requisiti, e in particolare si tratta di un'agevolazione destinata a tutti i nuclei familiari indipendentemente dall'Isee.

Per poter aver diritto allo sconto del 20% fino a 100 euro sulla spesa sostenuta per l'acquisto di un nuovo televisore bisogna in ogni caso risultare in regola con il pagamento del Canone Rai, e come accennato poc'anzi è possibile usare il bonus anche nel caso di acquisti presso rivenditori online.

Occorre in tutti i casi rispettare l'iter procedurale previsto dal decreto emanato dal MiSE e pubblicato in Gazzetta Ufficiale l'8 agosto 2021. Prima di effettuare l'acquisto bisogna infatti presentare domanda compilando l'apposito modulo che si può trovare e scaricare dal sito del Ministero e nella sua compilazione ci si potrà basare sulle indicazioni fornite dallo stesso venditore.

Non tutti i venditori aderiscono al bonus in quanto non è obbligatorio, pertanto prima di effettuare l'acquisto è sempre meglio accertarsi che si tratti di un esercente che ha aderito all'iniziativa.

Oltre ad essere in regola con il pagamento del Canone Rai, chi vuole beneficiare dello sconto previsto dal bonus Tv deve essere in possesso di un altro requisito, e cioè quello della rottamazione di un vecchio televisore. Deve trattarsi necessariamente di un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018, che non è quindi in grado di captare le trasmissioni tv dopo il passaggio sulle nuove frequenze.

Come fare per rottamare il vecchio televisore se si compra la nuova tv online

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha precisato che anche nel caso di acquisto online è possibile, nonché necessario al fine di poter beneficiare del bonus Tv, rottamare la vecchia televisione.

Anche in questo caso le opzioni a disposizione del consumatore possono essere due, sempre che vi sia la piena disponibilità da parte del venditore. Potrebbe essere infatti lo stesso venditore ad occuparsi del ritiro del vecchio televisore da rottamare, ma non è detto, e in quel caso sarà il consumatore a doversi occupare dello smaltimento personalmente.

Nel caso in cui dello smaltimento del vecchio televisore si occupa il negoziante, online o di negozio fisico che sia, il contributo viene riconosciuto contestialmente al ritiro del televisore da rottamare, ed è con questo passaggio infatti che si perfeziona l'iter procedurale per il riconoscimento del bonus Tv.

Nel caso in cui invece sia il compratore ad occuparsi personalmente dello smaltimento della vecchia tv, dovrà consegnarlo direttamente presso una delle isole ecologiche autorizzate. Per trovare quella più vicina è possibile visitare il sito del Centro di Coordinamento RAEE che contiene l'elenco aggiornato completo.

Il compratore dovrà in questo caso sottoscrivere, in sede di acquisto della nuova tv, una dichiarazione con la quale afferma di aver provveduto a consegnare il vecchio apparecchi acquistato prima del 22 dicembre 2018, presso uno dei centri di smaltimento autorizzati.

In sostanza quindi possiamo affermare che la procedura da seguire in caso di acquisto online è pressoché identica a quella che si segue in caso di acquisto in un negozio fisico.

Ciò vale tra l'altro non solo per il compratore ma anche per il negoziante che, in ogni caso, deve ritirare il vecchio televisore oppure ricevere dal compratore il modulo con l'autodichiarazione che certifica l'avvenuto smaltimento presso un centro autorizzato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS