Bonus Affitto 2021: arriva la proroga che fa slittare la scadenza per presentare domanda al 6 ottobre

Bonus Affitto 2021: arriva la proroga che fa slittare la scadenza per presentare domanda al 6 ottobre

L'Agenzia delle Entrate ha comunicato la proroga della scadenza per fare domanda per il bonus Affitto 2021: c'è ancora un mese di tempo

La scadenza per fare domanda per il bonus Affitto 2021 era precedentemente fissata alla data di oggi, 6 settembre 2021, ma l'Agenzia delle Entrate ha ora ufficialmente prorogato la validità del bonus per un mese, spostando quindi la scadenza al 6 ottobre 2021.

La proroga della scadenza del bonus Affitto 2021 arriva con il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate datato 4 settembre. La decisione di estendere la validità dell'agevolazione riguarda anche l'invio di eventuali domande sostitutive.

Ricordiamo che il bonus Affitto viene introdotto per la prima volta con il decreto Rilancio emanato dal governo Conte bis nel 2020 con lo scopo di incentivare i proprietari di immobili dati in affitto ad uso abitativo a rinegoziare i canoni con i locatari. Il bonus è stato poi riproposto anche per il 2021 per via del protrarsi dell'emergenza sanitaria e delle relative restrizioni e chiusure che mettono in difficoltà l'intera economia italiana.

Bonus Affitto, nuova scadenza 6 ottobre 2021

L'Agenzia delle Entrate ha stabilito nuovi termini per la domanda del bonus Affitto 2021. Lo scopo è quello di consentire ad un maggior numero di contribuenti di beneficiare dell'agevolazione grazie alla quale tutti i nuclei familiari che vivono in abitazione non di proprietà tenuti al pagamento del canone di affitto abbiano la possibilità di ottenere una riduzione di queste spese.

Ad incidere sulla decisione dell'Agenzia delle Entrate anche il fatto che il lasso di tempo per inviare la domanda per il bonus Affitto è coinciso con il periodo estivo, e questo naturalmente ha reso più difficoltoso seguire l'iter per presentare domanda.

La scadenza è stata quindi spostata dal 6 settembre al 6 ottobre 2021. Ciò vuol dire tra l'altro che i contribuenti interessati a beneficiare dell'agevolazione avranno più tempo anche per inviare eventuali istanze sostitutive di quelle trasmesse in precedenza e contenenti eventuali errori.

Il termine del 31 dicembre 2021 riguardante invece l'invio della rinuncia al contributo resta invariato. I dettagli inerenti tutti gli aspetti del bonus Affitti 2021 sono contenuti nel provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 4 settembre 2021 che è possibile scaricare integralmente dal sito ufficiale dell'AgE.

Come fare per presentare domanda per il bonus Affitto 2021

È possibile presentare domanda per il bonus Affitto 2021 sia per via telematica che attraverso degli intermediari finanziari autorizzati ad accedere al cassetto fiscale, quali commercialisti e Caf.

In ogni caso la domanda dovrà passare dal sito dell'Agenzia delle Entrate, e seguirà il percorso "Servizi per" - "Comunicare" - "Istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto per la riduzione dell'importo del canone di locazione".

Per la materiale erogazione degli importi previsti dall'agevolazione si dovrà attendere dopo il 31 dicembre 2021. I nuovi contratti di locazione effettivamente accordati ai locatari e regolarmente comunicati all'interno della richiesta inviata all'Agenzia delle Entrate sono naturalmente il punto di partenza per la valutazione delle somme da riconoscere nell'ambito del bonus Affitto 2021.

Bonus Affitto 2021: le nuove scadenze dopo la proroga

In sintesi quindi decade la scadenza del 6 settembre, e abbiamo di conseguenza diverse nuove date che andremo ad elencare ora in modo schematico. 

  • 6 ottobre 2021: nuova scadenza per presentare domanda per il bonus Affitto 2021
  • 6 ottobre 2021: nuova scadenza per presentare eventuale domanda sostitutiva per il bonus Affitto
  • 31 dicembre 2021: scadenza (invariata) entro la quale deve essere trasmessa la comunicazione all'Agenzia delle Entrate relativa alla rinegoziazione del Canone di Affitto
  • 31 dicembre 2021: scadenza (invariata) entro la quale deve essere comunicata eventualmente l'intenzione di rinunciare al contributo a fondo perduto previsto dall'agevolazione.

Non dimentichiamo poi, sempre per restare sul tema delle date da ricordare, che il bonus Affitto riguarda solo i contratti in essere al 29 ottobre 2020, relativi ad abitazioni principali che si trovano in uno dei Comuni ad alta tensità abitativa, e che il nuovo contratto con il canone ritrattato deve partire dal 25 dicembre 2020.

Le somme previste dal bonus Affitti 2021 verranno poi erogato solo a partire dal 2022.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS