Bonus 700 euro per pagare le bollette, resta tempo fino al 30 settembre per fare richiesta

lampadina posata su superficie di legno e qualche moneta

Il bonus da 700 euro contro i rincari sulle bollette di gas e luce è riservato solo ad alcune specifiche categorie di utenti, infatti non si tratta di uno dei bonus introdotti dal governo di Mario Draghi, che sono invece validi per tutti i cittadini che risultano in possesso dei requisiti Isee (bonus sociale disagio economico) o si trovano in determinate condizioni di salute che richiedono l’utilizzo di appositi macchinari (bonus sociale disagio fisico).

Questo bonus, che nasce comunque per andare incontro alle famiglie con reddito basso che hanno maggiori difficoltà a far fronte alle spese legate alle utenze domestiche, è indirizzato ai nuclei con un reddito basso ma solo se risultano clienti IREN.

Inoltre, a differenza dei bonus sociali che sono validi su tutto il territorio nazionale, il bonus da 700 euro è accessibile solo in una ristretta lista di Comuni.

Bonus 700 euro per pagare le bollette, a chi spetta

Per quel che riguarda il bonus da 700 euro per pagare le bollette delle utenze domestiche, come abbiamo visto, non tutti possono presentare domanda ed ottenere lo sconto, ma solo i clienti IREN.

Infatti proprio per questo motivo si tratta di un bonus cumulabile con i bonus sociali su cui il governo di Mario Draghi ha puntato per ridurre l’impatto dei rincari sulle bollette per i nuclei familiari più esposti.

Tuttavia, come nel caso dei bonus sociali, anche per il bonus da 700 euro è necessario soddisfare determinati requisiti. Anzitutto si tratta di un bonus riservato hanno un contratto attivo con IREN, ma non solo, è necessario avere un Isee al di sotto di una precisa soglia.

Il bonus IREN da 700 euro è destinato infatti solo alle famiglie che si trovano in condizioni di particolare disagio economico, pertanto sono state fissate due soglie ISEE diverse, e a seconda del caso specifico il bonus può essere riconosciuto fino ad un massimo di 700 euro.

La prima soglia ISEE è quella di 12 mila euro, e vale per le famiglie con fino ad un massimo di tre figli a carico. Nel caso invece delle famiglie numerose, quindi con più di tre figli a carico, la soglia ISEE da non superare è fissata a 20 mila euro.

Per accedere al bonus IREN e ottenere così uno sconto significativo sugli importi da pagare in bolletta, è necessario rientrare nel primo o nel secondo caso. Inoltre il numero dei componenti del nucleo familiare in rapporto all’ISEE determinerà anche l’esatto importo spettante.

L’importo massimo del bonus IREN, per l’esattezza, è di 747 euro, ma si tratta della cifra pensata per i nuclei familiari più numerosi, mentre se i figli a carico sono tre o meno, il contributo massimo che è possibile ottenere è di 535 euro.

Infine, come accennato, il bonus può essere richiesto solo se l’abitazione si trova in uno dei seguenti Comuni:

  • Beinasco
  • Collegno
  • Genova
  • Grugliasco
  • Moncalieri
  • Nichelino
  • Parma
  • Piacenza
  • Reggio Emilia
  • Rivoli
  • Torino.

Come richiedere il bonus IREN da 700 euro

Il bonus da 700 euro, o bonus IREN, è riservato alle sole utenze domestiche che hanno scelto come fornitore IREN appunto. Si tratta tra l’altro di un bonus la cui scadenza era già stata fissata al mese di giugno 2022 ma che poi è stata prorogata fino al 30 settembre, e non è da escludere una ulteriore proroga a ridosso di questa data.

Ad ogni modo chi ha tutte le carte in regola per accedere a questo bonus dovrebbe presentare domanda prima della scadenza fissata, per non rischiare di perdere il diritto all’agevolazione.

È importante sottolineare anche che trattandosi di un bonus strettamente legato al fornitore IREN, è consigliabile visitare il sito ufficiale per conoscere termini e condizioni cui è vincolato.

Anche perché questo bonus, che è riservato ai soli clienti IREN, non è accessibile per tutte le tipologie di utenze, ma solo per quelle che hanno sottoscritto un contratto legato al teleriscaldamento, una modalità di riscaldamento che prevede la fornitura di acqua calda sanitaria sfruttando il calore prodotto dai processi industriali.

Quanto alle modalità per presentare domanda per accedere al bonus fino a 700 euro sotto forma di sconto in bolletta, la richiesta deve essere presentata al proprio Comune di residenza indicando nella domanda, oltre ai dati anagrafici i dati del contratto di teleriscaldamento. Alla domanda deve inoltre essere allegato un modello Isee in corso di validità.

Le domande così presentate verranno raccolte su base annuale, ma le modalità e le tempistiche possono variare in base a quanto disposto su base locale. Alcuni Comuni hanno deciso di raccogliere le domande online, mentre altri hanno optato per la raccolta delle istanze brevi manu.

Per maggiori informazioni su come accedere al bonus IREN da 700 euro consigliamo pertanto di visitare il sito web ufficiale del proprio sito di residenza e il sito web del fornitore del servizio con il quale è stato siglato un contratto per il teleriscaldamento.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Fisco

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.