Forex trading, i market mover 21-25 maggio 2018

forex

Il nostro consueto sguardo al calendario forex trading della settimana, con tutti i market mover più importanti!

CONDIVIDI

Prende il via una nuova settimana di forex trading per tutti i nostri lettori appassionati di trading online. Ma come investire nei prossimi giorni? Cerchiamo di prendere spunto dall’analisi macro settimanale per poter comprendere quali eventi seguire e segnare in calendario!

Lunedì 21 maggio 2018

In Giappone sono in uscita i dati sulla bilancia commerciale, con dettaglio di import / export per il mese di aprile. Negli Stati Uniti è in programma il vertice OPEC, e alcuni discorsi dei membri del FOMC come Bostic, Harker e Kashkari. Complessivamente, a parte qualche spunto dalle dichiarazioni Fed, non dovrebbero esserci market mover di grande rilievo.

Martedì 22 maggio 2018

Anche la giornata di martedì non ci propone grandissimi spunti macro. Occhi aperti però sulla pubblicazione dei dati sulle scorte settimanali di petrolio, pubblicate negli Stati Uniti.

Mercoledì 23 maggio 2018

Sicuramente più densa di appuntamenti è la giornata di mercoledì, che ha il suo clou in alcuni dati europei di particolare vigore. Ci riferiamo in particolar modo all’evoluzione del dato tedesco del PIL, atteso in rallentamento allo 0,3% contro il precedente + 0,6%. In pubblicazione, sempre negli stessi confini, anche l’indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero, che si attende in lieve flessione da 58,1 punti a 57,8 punti. In diramazione nella stessa giornata, come dato aggregato area euro, anche l’indice composito dei servizi e quello PMI manifatturiero.

Oltre Manica, il dato più importante sarà dato dalla pubblicazione dell’IPC annuale, probabilmente stabile al 2,5%. Negli USA, focus sui dati di vendita di nuove abitazioni e sulle scorte di petrolio greggio. Usciranno altresì i verbali di riunione del FOMC.

Giovedì 24 maggio 2018

Nella giornata di giovedì, aggiornamenti macro in zona euro con il principale dato rappresentato dal PIL trimestrale tedesco, atteso stabile a + 0,3%. In Gran Bretagna è invece tempo di dati sulle vendite al dettaglio, con i dati mensili probabilmente in grado di invertire la tendenza in un + 0,7%, contro il -1,2% del mese precedente. Ci sarà anche una discreta attesa sulle udienze report sull’inflazione. Infine, la BCE pubblicherà le minute del meeting inerente le decisioni di politica monetaria: potrebbero comparire alcuni spunti di particolare rilievo.

Negli USA, infine, pubblicazione dei nuovi dati sulle vendite di abitazioni esistenti, con dato da 5,60 milioni di unità a 5,75 milioni di unità previste.

Venerdì 25 maggio 2018

Anche la giornata di venerdì ci propone alcuni valide leve su cui investire. In Germania, in pubblicazione l’indice IFO sulla fiducia delle aziende, probabilmente in lieve flessione da 102,1 punti a 101,9 punti. In Gran Bretagna, i dati sul PIL trimestrale e annuale dovrebbero rimanere stabili rispettivamente a 0,1% e 1,2%. Infine, negli USA usciranno i dati sui principali ordinativi di beni durevoli, con la statistica mensile da -0,1% a 0,5%. In programma anche il discorso del presidente della Federal Reserve, Powell.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro