Lira Turca crolla ai minimi storici: spunto nel Forex per USD/TRY

Lira Turca crolla ai minimi storici: spunto nel Forex per USD/TRY

La Lira Turca affonda dopo un durissimo report di Fitch che svela il disastro della banca centrale di Ankara

CONDIVIDI

Sei in cerca di valute interessanti per fare trading nel Forex? La Lira Turca è l'occasione che può fare per te. Nella giornata di ieri il valore della divisa turca è precipitato ai minimi storici. Il forte calo della Lira ha spinto molti traders a cercare di capire perchè la valuta è crollata. Comprendere quali sono i motivi alla base del crollo della Lira Turca è essenziale per poter poi definire una strategia trading: conviene restare short e quindi scommettere su un ulteriore deprezzamento oppure pensare ad un possibile rialzo e quindi andare long?

Il crollo della divisa turca, come puoi vedere guardando i grafici sul cambio Dollaro Usa Lira Turca, è avvenuti a seguito del contestuale rafforzamento del Biglietto Verde. Se sei solito fare Forex Trading saprai che il cross EUR/USD ha registrato un forte calo nelle ultime settimane innescato proprio dal rally della divisa americana. Bene, nel caso del cambio USD/TRY, al rafforzamento del Biglietto Verde è corrisposta una forte tensione sulla moneta di Ankara causata dalle scelte della Banca Centrale Turca. 

In un report degli analisti di Fitch si pone proprio l'accento sul fatto che la massima autorità monetaria turca si sia rifiutata di alzare il costo del denaro. L'intransigenza mostrata dai banchieri centrali turchi non è piaciuta ai mercati che hanno ovviamente punito il cambio. Ancora di meno è piaciuto il fatto che non solo il governatore della Banca Centrale Murat Cetinkaya ma lo stesso presidente Recep Tayyip Erdogan, abbiano detto chiaramente che non c'è alcun motivo per ritoccare il costo del denaro. Il comportamento intransigente delle autorità turche, molto criticato da analisti ed esperti, si può spiegare solo alla luce dei timori che l'aumento del costo del denaro determini un rallentamento degli investimenti in un momento in cui l'inflazione è arrivata ad oltre il 10,85%.

Se vuoi però capire quali sono le prospettive della Lira Turca nelle prossime settimane dev però tenere in considerazione anche un altra elemento. A giugno i turchi torneranno al voto e a vincere le elezioni sarà con tutta probablità lo stesso Erdogan. Che quindi la decisione di non aumentare i tassi sia sia solo un modo per gonfiare la crescita economica fino al voto e conquistare così maggiori consensi? Considerando quelli che sono il profilo e i modi di fare di Erdogan c'è da aspettarsi questo e anche di più.

L'imbrigliamento della Banca Centrale Turca, perchè di questo si tratta, è stato molto criticato dagli analisti di Fitch che in un report hanno messo l'accento sul fatto che "Una politica monetaria sempre meno indipendente potrebbe ulteriormente mettere sotto pressione il profilo di credito della Turchia, specialmente se ciò contribuirà a serie problematiche finanziarie esterne e a un deterioramento dell'ambiente macroeconomico, o se ciò metterà in discussione la credibilità dei policymaker e l’ambiente di business del Paese". La questione è quindi centrale perchè una banca centrale che non è più autonoma, e quella turca sembra davvero non esserlo più, è un duro colpo alla credibilità delle politiche monetarie turche. Appunto per questo motivo i traders hanno deciso di vendere in modo massiccio TRY e, l'approssimarsi delle elezioni, non sembra promettere nulla di diverso che una continua ingerenza dei calcoli politici nelle mosse della banca centrale. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro