Cambio Euro Dollaro previsioni aggiornate: Rabobank vede crollo di EURUSD verso 1,12?

Cambio Euro Dollaro previsioni aggiornate: Rabobank vede crollo di EURUSD verso 1,2?
© iStockPhoto

Le recenti prese di posizione della BCE hanno determinato un aggiornamento delle previsioni sul cambio EUR/USD

CONDIVIDI

Rabobank ha aggiornato le sue previsioni sull'andamento del cambio Euro Dollaro nel medio termine. L'aggiornamento riflette i nuovi spunti che sono arrivati la scorsa settimana in scia alle decisioni di politica monetaria della Banca Centrale Europea e della Federal Reserve. Mentre il cross EUR/USD oggi si muove in area 1,156, Rabobank ritiene che la coppia possa flettere in modo molto accentuato nei prossimi mesi scivolando verso 1,12. Senza tanti giri di parole, almeno secondo Rabobank, le previsioni su EURUSD puntano su un deciso ribasso. Il crollo del cambio Euro Dollaro a 1,12 sarebbe un effetto di quelle che potrebbero essere le prossimo mosse del governatore BCE Mario Draghi. 

Ovviamente quelle di Rabobank sono solo delle previsioni e quindi non è detto che la coppia EUR/USD sia destinata a segnare una contrazione così forte. Se però operi con il Forex su EURUSD tiene comunque conto di quelle che sono le nuove indicazioni di Rabobank. Dinanzi a previsioni così forti, la prima cosa che devi fare è quella di contestualizzare ossia rispondere alla domanda perchè il cambio Euro Dollaro crollerà?

Gli analisti di Rabobank ritengono che il Dollaro Usa vada incontro ad un periodo di apprezzamento. Le previsioni degli analisti partono dal brevissimo termine e non è un caso che gli stessi esperti affermino che il rafforzamento possa avere inizio già ora mettendo così fine all'andamento del cross EUR/USD che dal 14 giugno scorso ha messo in fila tutta una serie di performance da dimenticare. 

Rabobank ricorda quelli che sono stati gli eventi che, a partire dalla scorsa settimana, hanno determinato un incremento della volatilità sulla coppia valutaria. Il primo evento che ha smosso le acque del Forex è stato il meeting del FOMC della FED (braccio operativo Federal Reserve) nel corso del quale Jerome Powell ha anticipato che ci saranno due altri aumenti del costo del denaro entro la fine del 2018 (tali incrementi dei tassi FED si andranno ad affincare agli altri due già avvenuti). Dopo la FED è toccato alla BCE con Mario Draghi che ha fornito una serie di indicazioni su tempi e modalità di uscita dal Quantitative Easing, il programma Eurozona di acquisti di asset. Draghi non ha toccato, per ora, il costo del denaro. Dopo le mosse di FED prima e BCE poi, il trend ribassista del cambio Euro Dollaro è diventato più forte con la quotazione che è scesa prima sotto quota 1,18 e poi sotto quota 1,17 e 1,16 arrivando per finire a sfiorare anche 1,15.

Cambio Euro Dollaro previsioni 

L'andamento ribassista del cross EUR/USD non è imputabile solo alle decisioni della BCE ma è innegabile che proprio le mosse di Draghi abbiamo contribuito ad attivare il trend ribassista. Partendo da tale premessa, quali sono quindi le previsioni sul cambio Euro Dollaro? Rabobank si aspetta che "gli afflussi sul dollaro continueranno a derivare dai mercati emergenti. Ciò detto, continuiamo a credere in futuri, diffusi guadagni di USD e manteniamo la nostra stima a 12 mesi di un cambio euro dollaro in ribasso su quota 1,12". Secondo Rabobank, il calo di EURUSD fino al livello previsto può essere evitato solo con un convinto rimbalzo della coppia sopra la soglia di 1,1851. Gli esperti di Rabobank che solo questo scenario possa cancellare il trend ribassista. Nel caso in cui si dovesse verificare uno scenario di questo tipo sarabbe necessaria una revisione dell'outlook ossia ci sarebbero nuove e aggiornate previsioni su cambio Euro Dollaro. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro