Cambio Euro Dollaro previsioni a 1,3 da oggi a un anno, sorpresa broker su EUR/USD

Cambio Euro Dollaro previsioni a 1,3 da oggi a fine anno, sorpresa broker su EUR/USD
© Shutterstock

Gli analisti di SocGen ritengono che da qui a un anno il cambio EUR/USD possa salire a 1,3: i fattori di supporto ci sono

CONDIVIDI

Gli analisti di SocGen hanno fornito a chi fa Forex Trading una sponda molto robusta per andare long sul cambio Euro Dollaro. Nell'ambito di un complessivo aggiornamento delle previsioni su EUR/USD nel lungo termine, gli esperti francesi si sono spinti fino a vedere un cross a quota 1,3 nel 2019. In una lunga analisi dedicata al Forex, SocGen ha aperto la porta ad uno scenario avvincente e ricco di spunti: il cambio Euro Dollaro da oggi a un anno potrebbe arrivare a 1,3. C'è da dare fiducia a questa prospettiva? La domanda che certamente ti sarai posto leggendo questa previsione è spontanea se consideri quello che è l'andamento del cambio Euro Dollaro oggi. La coppia regina del mercato dei cambi si muove in area 1,17. Rispetto alla previsione che vede il cross a 1,3, la distanza è davvero notevole anche se è la stessa SocGen ad affermare che prima di arrivare a questo livello target, il cross dovrà passare dal livello intermedio di 1,2 aggiungendo che questo movimento potrebbe concretizzarsi nel corso del prossimo anno.

Secondo SocGen le previsioni ottimiste sul cambio Euro Dollaro sono sostenute dalla curva dei tassi e dal veloce mutamento degli spread di rendimento. Questi fattori sembrano suggerire un prossimo indebolimento del dollaro americano. Tra gli altri elementi che potrebbero portare il biglietto verde ad essere più debole, gli analisti citano anche il deterioramento degli equilibri fiscali ed esterni agli Stati Uniti. All'indebolimento del Dollaro, sempre secondo SocGen, potrebbe poi corrispondere anche un rafforzamento dell'Euro. Il recupero dell'Eurozona potrebbe quindi sostenere il cambio Euro Dollaro.

Il target 1,3 viene indicato da SocGen come il favore fondamentale del cambio euro dollaro. Per gli esperti francesi si tratta di un obiettivo non utopistico ma perfettamente raggiungibile grazie alla normalizzazione della politica monetaria da parte della Banca Centrale Europea. Insomma ci sono tutta una serie di elementi (sia pure probabili e non certi) che possono giustificare un aumento del cross EUR/USD a 1,3 da ogig a un anno (quindi settembre 2019).

Il consiglio operativo è quello di attivare posizioni long se hai un approccio di lungo periodo agli investimenti nel Forex. Attenzione però al fatto che i tempi per un aumento del cambio potrebbero essere ancora più lunghi di quanto previsto. Sono gli stessi analisti di SocGen ad evidenziare che il processo di rialzo potrebbe rallentare se l'attuale sopravvalutazione del biglietto verde dovesse proseguire ancora. Per avere un segnale immediato sulle tempistiche della fine della sopravvalutazione del Dollaro ti suggerisco di andare a guardare ai fondamentali. Se l'economia degli Stati Uniti dovesse subire un rallentamento, allora la sopravvalutazione del biglietto verde potrebbe venire meno e effettivamente le previsioni di SocGen potrebbero concretizzarsi.

In attesa di queste evoluzioni (che sarebbero grandi spunti operativi per il trading online, l'analisi tecnica vede il cambio Euro Dollaro oggi essere alle prese con quota 1,1725, livello che ha determinato ieri il respingimento del cross. La situazione tecnica di breve periodo su EUR/USD resta contrastata e solo il breakout della resistenza posta in area 1,1740- 1,1760 può aprire la porta ad un rialzo consistente.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro