Trepidazioni e palpitazioni per chi opera con il Forex trading sul cambio Euro Dollaro. Se anche tu sei solito fare trading online sulla coppia EUR/USD (sto parlando del cross che in assoluto tra i più tradati e se non il più tradato al mondo), allora ti consiglio di leggere la seguente analisi del giorno.

Il cambio Euro Dollaro oggi ha subito una evidente e chiara inversione di tendenza a cavallo delle ore 7. Come emerge dal grafico intraday relativo all’andamento delle quotazioni, il cross, fino a prima delle ore 7 stabilimente in area 1,175 è precipitato a 1,172. Mentre è in corso la scrittura la coppia Euro Dollaro registra un ulteriore ribasso a quota 1,171. Complessicamente in termini di variazione percentuale, il cambio tra la moneta unica e il biglietto verde ha perso lo 0,2 per cento del suo valore. Se sei stato capace di cogliere al volo il cambio di rotta, passando ad un approccio ribassista, avrai certamente tratto profitto oggi.

Ma cosa dice l’analisi tecnica sul cambio Euro Dollaro oggi? Dal grafico intraday emerge che la coppia EUR/USD ha raggiunto un minimo intraday a quota 1,168 mentre il massimo intraday è stato toccato a quota 1,175. Detto questo, la notizia saliente dal punto di vista tecnico è rappresentata dal fatto che EUR/USD non sia riuscito ad aggangiare quita 1,18 ma sia stato anzi respinto indietro. La situazione tecnica di breve termine continua ad essere di tipo costruttivo così come lo era nelle sedute scorse. Analiticamente, quindi, non c’è un ritorno ad una situazione di tipo contrastato. Le tendenze in atto, in altre parole, continuano a mantenere una certa chiarezza. Tuttavia solo breakout di 1,1815 potrebbe concretamente fornire nuovi segnali di tipo nettamente rialzista aprendo la strada a significative opportunità d crescita. Viceversa, nel caso di nuove flessioni, il cambio Euro Dollaro potrebbe essere respinto verso i supporti che sono collocati nell’area compresa tra 1,1675 e 1,1670. Se, nell’ambito di una strategia rialzista, tali supporti dovessero cedere si aprirebbe la strada per una discesa ulteriore fino a 1,1630-1,1625 in un secondo momento. I livelli da monitorare in caso di approccio di tipo ribassista, invece, sono collocati a quota 1,1530-1,1525.

Tutto questo dal punto di vista analitico. Sotto il profilo più fondamentale invece, sono le decisioni sui tassi FED adottate e comunicate ieri sera della Federal Reserve a offrire spunti di riflessione e spunti operativi per fare trading. 

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.