Skin ADV

Previsioni sterlina, come investire in uno scenario Brexit no deal

sterlina

Lo scenario no deal Brexit si fa sempre più probabile: come investire sul Forex in questo caso?

Rabobank, mediante le dichiarazioni di Jane Foley, senior FX strategist, ha appena affermato che le aspettative per una Brexit no deal sono aumentate, come in parte avevamo già anticipato negli scorsi giorni, quale diretta conseguenza della posizione politica di Boris Johnson, il leader del partito conservatore.

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Tutto ciò, afferma Foley, non fa altro che rendere la sterlina ancora più vulnerabile, con il livello EUR/GBP pari a 0.90 in grado di rappresentare un livello psicologico – chiave per la valuta britannica, che è altresì molto probabile che venga ripetutamente minacciato prima della scadenza del Brexit del 31 ottobre, dato il rischio di un no deal Brexit sempre crescente.

Foley precisa poi che le probabilità derivanti dagli ultimi sondaggi stanno suggerendo che Boris Johnson sia in grado di ottenere dal 60% all'80% dei voti dei membri del partito conservatore. I risultati delle elezioni del partito europeo di maggio hanno chiarito che molti elettori Tory erano pronti a “disertare” il proprio partito se il governo avesse continuato a indugiare sulla Brexit.

Insomma, sulla base dei timori associati ad un “no deal Brexit”, gli investitori sulla sterlina avrebbero probabilmente preferito un governo britannico guidato da Hunt rispetto a Johnson. Detto questo, il rischio maggiore che nelle prossime settimane potrebbe e dovrebbe concretizzarsi è che Johnson possa andare muro contro muro con il Parlamento per sorreggere una posizione no deal Brexit, portando con sé il potenziale di un voto di sfiducia e, dunque, aprendo le porte a un’elezione politica nazionale.

A sua volta, il grado di incertezza associato all'esito di qualsiasi elezione politica sarebbe probabilmente enorme – conclude Rabobank. L'implicazione più diretta è che la volatilità della sterlina potrebbe aumentare molto nei prossimi mesi. Se invece Brexit dovesse essere rinviato all'anno prossimo, ci potrebbe essere spazio per un po' di sollievo e per un calo dell'EUR/GBP a 0,86 su una vista a 6 mesi. Su un no deal Brexit, invece, l’istituto si attende che EUR/GBP spinga verso la parità.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro