Skin ADV

Cambio euro dollaro, mercati in attesa dei verbali FOMC

eur usd

Tra breve verranno pubblicati i verbali dell'ultima riunione FOMC: quali valutazioni per il trading?

Dopo un inizio settimana non particolarmente vibrante, siamo finalmente arrivati alla giornata clou (insieme a quella di domani) per il forex trading e, in particolar modo, per l’evoluzione del cambio euro dollaro.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

È infatti oggi in programma, da parte della Federal Reserve, la pubblicazione dei verbali della riunione FOMC di metà giugno, dai quali poter trarre alcune interessanti deduzioni.

In particolar modo, l’elaborazione dei verbali dovrebbe manifestare i timori e le preoccupazioni per le ricadute delle tensioni commerciali internazionali sulla crescita locale e globale, e sottolineare altresì l’essenzialità dell’aleatorietà in questione come determinante di rallentamento degli investimenti.

I verbali potrebbero inoltre fornire delle indicazioni più precise sul modo in cui si sono distribuite le opinioni favorevoli al taglio dei tassi in tempi brevi, e ulteriormente sulle condizioni che sono domandate per poter attuare una svolta di politica monetaria a scopo di assicurazione.

Dai verbali i mercati si attendono altresì delle chiare indicazioni sulla disponibilità del comitato a intervenire in maniera preventiva non sulla base di dati verificabili, bensì sull’aumento dei rischi, o al limite dinanzi alla pubblicazione di primi dati effettivamente deboli.

Più delle scorse volte, in questa occasione i verbali FOMC sembrano dunque essere caratterizzati da una specifica rilevanza aggiuntiva. Le informazioni che finora sono emerse sono infatti state incapaci di chiarire quale sia davvero il consenso in favore di un intervento già nel mese di luglio. Con la ripresa dei negoziati tra gli Stati Uniti e la Cina e, d’altro canto, con la sospensione temporanea dei nuovi dazi USA su più di 300 miliardi di dollari di importazioni dalla Cina, i mercati si concentreranno dunque con sempre maggiore insistenza sui dati, il cui tenore diverrà cruciale per poter considerare un intervento monetario in tempi più o meno rapidi.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro